Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Tracciare posizione e spostamenti in ogni momento con Google Maps

Aggiornato il:

Con Google Maps si può tracciare la cronologia di ogni spostamento per rivederlo in un diario e far sapere agli amici dove siamo in ogni momento e in tempo reale

diario google maps Google Maps ha una funzionalità interna che permette di tracciare la posizione, registrandola in un registro che si aggiorna in ogni momento in cui ci si sposta da un luogo ad un altro. Oltre un'applicazione per smartphone e cellulari per la geolocalizzazione, ossia la.
Oltre a poter tenere la cronologia dei posti in cui si è stati, Google Maps dà anche la possibilità di condividere la posizione con alcune persone, amici o familiari e dire loro dove ci troviamo e seguirci sullo schermo del loro telefono.
Inoltre, mentre le funzioni di condivisione di Google Maps è ormai piuttosto nota, anche altre app Google tracciano gli spostamenti per migliorare le loro funzionalità e fornire sorprendenti
Vale quindi la pena approfondire in quali modi usare Google Maps per tracciare posizione e spostamenti, per noi stessi, oppure per farsi seguire da un amico, per quali scopi approfittare di questo servizio gratuito di tracciamento e quando, invece, sarebbe meglio disattivarlo.

LEGGI ANCHE: Localizzare e trovare la posizione geografica di un cellulare o di un PC

Tracciare posizioni e spostamenti di se stessi

Per impostazione predefinita, L'app Google Maps rimane in funzione in background sullo smartphone (Android e iPhone è quasi lo stesso) e, in ogni momento, senza che la propria posizione geografica venga condivisa con altre persone, registra tutti gli spostamenti fatti.
L'uso più utile di questa cronologia delle posizioni in Google Maps è quello di tenere un diario di bordo.
Siccome l'applicazione registra la posizione del cellulare in ogni momento, si può fare davvero un diario di viaggio automatizzato per registrare gli spostamenti e rivedere le tappe, compresi i break, le soste brevi, le deviazioni impreviste e le volte in cui si è sbagliato strada. Durante un viaggio in macchina, si potrebbe guardare la cronologia di Google Maps per capire quale strada è stata fatta e magari ripercorrerla a ritroso per tornare indietro.
Inoltre la cronologia di Google Maps si integra con altri servizi Google e permette di vedere sulla mappa alcuni contenuti personali come:
  • Segnaposto sulla mappa in corrispondenza degli indirizzi dei contatti registrati nella rubrica Google
  • Ottenere indicazioni stradali che seguono i percorsi abituali, ossia le strade che facciamo di frequente.
  • Tappe di viaggi registrati come eventi nel Calendario Google o nelle Email di prenotazioni ricevute in Gmail.
  • Foto prese da Google Foto dove, se è attiva la geolocalizzazione, verranno anche creati automaticamente album di foto per ogni viaggio o gita che si fa.
  • Consigli sui posti in cui andare e notifiche di lasciare recensioni
Per vedere la cronologia di Google Maps basta solo aprire il menù principale premendo il tasto con tre righe in alto a destra (su Android) o il tasto ingranaggio (su iPhone) e poi premere su Cronologia. Dalla cronologia è possibile premere il tasto della matita per aggiungere note personali, il tasto del calendario per vedere dov'eravamo e che strade abbiamo percorso in un giorno specifico del passato , il tasto con tre pallini per aggiungere un luogo, eliminare la cronologia di un giorno e per aprire le impostazioni di privacy.
Le impostazioni privacy permettono di disattivare i contenuti personali. Toccando sulla scritta Attività web e app sotto Cronologia App, si apre la pagina Google che permette di disattivare completamente il tracciamento delle posizioni in Google Maps.
Un altro modo di gestire e disattivare questa funzione di Google Maps è andando sul menù principale e poi su Impostazioni > Cronologia di Maps. Qui si può toccare il tasto Scegli di eliminare automaticamente per poter fare in modo che la cronologia di Google Maps cancelli ogni tracciamento dopo che sono passati tre mesi oppure diciotto mesi. L'impostazione predefinita è quella che conserva i dati fino a che non vengono eliminati manualmente.
La cronologia di Google Maps è anche visibile (solo a noi) dal PC sul sito https://www.google.com/maps/timeline. La dashboard del sito web di Google Maps, visto dal computer o anche da cellulare, mostra tutta la cronologia (che non è pubblica e che non può essere vista dagli amici mai) ed altre informazioni interessanti come gli itinerari, i luoghi visitati spesso, le distanze percorse la statistica sui chilometri fatti e tracciare ogni spostamento utile anche per ricordarsi dove si era in un preciso giorno.
Da notare, poi, che il tracciamento delle posizioni di Google Maps non si ferma nel caso in cui il telefono viene rubato o perso, diventando anche un modo per ritrovare il telefono. (anche se per questo ci sono anche altri modi per rintracciare il telefono).
D'altro canto, come visto in un altro articolo, con questa funzione Google sa tutti i posti in cui andiamo registrati dallo smartphone.

Inviare la posizione per dire agli amici dove siamo

Con Google Maps è possibile usare la funzione della condivisione posizione in tempo reale.
Premendo il tasto del menù principale sull'app Google Maps, è possibile toccare Condividi la posizione che serve proprio a far sapere agli amici dove si troviamo. Si può quindi scegliere di inviare la nostra posizione per farci seguire in tempo reale quando ci spostiamo, per un tempo determinato di un'ora o più oppure fino alla disattivazione. Si può poi scegliere i contatti che possono vederci spostare sulla cartina e condividere il link via Messenger o Whatsapp o anche via SMS. Chi riceve il link potrà toccarlo per aprire Google Maps e vedere la nostra faccia come un segnaposto che si sposta a seconda di dove andiamo. La localizzazione è precisa e può essere utile quando ci si dà un appuntamento con un amico, per incontrarsi con più facilità.

LEGGI ANCHE: 20 Funzioni Google Maps più utili e nascoste

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy