Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Creare Screensaver con foto e immagini ed effetti animati su Windows

Aggiornato il:
Quello degli screensaver penso sia uno degli argomenti informatici più dibattuti nella storia dei computer di casa ed è sempre una delle prime cose che vengono personalizzate del desktop del pc. Un tempo gli screensaver servivano e preservare i monitor in modo che non rimanessero impresse immagini fisse, oggi invece sono usati per puro piacere visivo, come elementi di grafica digitale. Sinceramente, installare uno degli screensaver che si trovano su internet non mi è mai piaciuto, soprattutto perchè spesso, dietro ai siti che permettono il download di salvaschermi, si nasconodono malware e pubblicità.

Gli screensaver migliori sono invece quelli personalizzati con le proprie fotografie o le prioprie immagini da visualizzare in sequenza con gradevoli effetti di transizione.
Vediamo allora i migliori modi più semplici e agevoli per creare uno screensaver animato con le proprie fotografie su Windows 10, Windows 7 e Windows 8.

1) Il modo più semplice per creare un salvaschermo è incluso nelle funzionalità di Windows 10.
Su Windows 10 bisogna solo organizzare una cartella qualsiasi inserendovi all'interno le foto che si vogliono vedere nello screensaver. Premere quindi il tasto destro del desktop in qualsiasi parte vuota dello schermo, e nel menu che si apre, premere su "Personalizza".
Nelle Impostazioni dello Sfondo, premere su Schermata di blocco e poi, sulla destra, scorrere verso il basso per aprire le Impostazioni Screen saver. La schermata che si apre permette di scegliere, da un menù a tendina, lo screensaver Foto o Raccolta Foto. Premere il tasto Impostazioni per scegliere la cartella al cui interno ci sono le immagini che si vogliono far scorrere sullo schermo quando il PC non è in uso. Una volta scelto, si può scegliere la frequenza del cambio immagine e se attivare la riproduzione casuale delle immagin, senza rispettare l'ordine alfabetico.

- Su Windows 7 e Windows 8.1 la procedura è la stessa e si può aprire la configurazione degli screensaver direttamente premendo il tasto destro su una parte vuota dello sfondo del desktop.

2) Lo Screensaver dei professionisti con PowerPoint.
Un professionista, all'interno di una azienda, si vede anche da come tiene il suo computer, e per stupire datori di lavoro e clienti, non c'è niente di meglio che inserire, come Screensaver, la presentazione in Powerpoint della propria società o del proprio lavoro.
Molto più banalmente invece, per i più burloni, si può usare come salva schermo una di quelle simpatiche e originali presentazioni di diapositive fatte con Powerpoint che si ricevono spesso via mail.

Per impostare un file Powerpoint come screensaver, bisogna aprirlo con Powerpoint 2007, cliccare sul poulsante grosso "Office", premere su "salva con nome" --> "altro formato".
Selezionare una cartella vuota o crearne una nuovo per tenere il file PowerPoint scelto e salvarlo come file (nel menu a tendina "Salva come") dal formato a scelta tra GIF, JPG, TIFF, PNG, BMP.
Si possono salvare come immagini solo una, quella che corrente oppure tutta la presentazione.
Alla fine si avrà una cartella di immagini che potrà essere usata per lo screensaver Windows come descritto nel punto 1 di questo post.
Ovviamente con questo metodo si perdono gli effetti grafici della presentazione stessa perchè di fatto si convertono le diapositive in file di immagine e Powerpoint centra poco con la creazione effettiva dello screensaver.

3) Lo screensaver dei grafici bravi, si fa con Picasa.
Picasa, giunto alla versione 3, è diventato uno dei migliori programmi per gestire le foto sul computer e tra le sue funzioni ha anche quella di impostare le proprietà del Google Screensaver. Se si apre Picasa, cliccando sul menu Strumenti, si può scegliere di configurare il salvaschermo. Nella finestra di configurazione si trovano le principali opzioni per applicare effetti di transizione (molto vari che vanno dal collage alla dissolvenza, lo zoom e cosi via) sulla slideshow di fotografie. Poi si possono scegliere le foto dall'album di Picasa, da altre cartelle sul computer o da web.

4) L'app per Windows 10 Screen Saver Gallery permette di attivareu no screensaver con foto prese dalle collezioni dei fotografi, con paesaggi di tutto il mondo che scorrono durante il periodo di inattività del computer.

5) Vedere un video come Sceensaver era stato gia scritto su un altro articolo.

6) In un'altra pagina sono elencati alcuni bellissimi screensaver animati gratuiti, acquario ed effetto matrix ed altri screensaver gratuiti con orologio, previsioni del tempo e meteo.

7) Il programma Photojoy trasforma il desktop in modo davvero molto gradevole usando le proprie fotografie con collage, ritagli ed effetti molto vivaci.

Anche se io sono tra coloro che credono che il miglior screensaver è quello che spegne il monitor, non posso che chiedervi se conoscete altri metodi facili per creare bei screensaver con le foto.

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy