Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Limitare il traffico internet dei processi e la banda di rete per i programmi

Aggiornato il:
Come limitare il traffico internet e la banda di rete per programmi, applicazioni e processi su PC Windows
limitare banda processi Gestire o bilanciare la banda di rete significa assegnare delle priorità a quelle applicazioni e programmi che scambiano dati su internet e che, quindi, consumano la banda di rete disponibile.
Limitare la larghezza di banda per un programma può essere utile in diverse circostanze, ad esempio, per scaricare (o caricare) un file molto grosso senza che la navigazione su internet rallenti troppo oppure durante la visione di un film su Netflix.

Per capire meglio possiamo immaginare facilmente un computer connesso a internet sul quale si utilizzano contemporaneamente: Chrome per navigare sui siti web, un client Torrent per scaricare un file in p2p e Netflix per vedere film in TV.
Se il download di Torrent occupa l'intera banda di rete o quasi, andrà non solo a rallentare la navigazione su internet, ma renderà quasi impossibile la visione del film in TV.

LEGGI ANCHE: Controllare il traffico internet e monitorare la banda di rete

Prima di tutto, è importante ricordare che proprio per evitare intasamenti alla rete e veder rallentare la connessione internet, in Windows 10 è disponibile un'opzione per limitare la banda usata da Windows Update per scaricare gli aggiornamenti.
Abbiamo visto come farlo nella guida su come limitare il traffico di rete di Windows Update.
Molti sinteticamente, si può configurare questo limite andando in Impostazioni -> Aggiornamento e sicurezza -> Windows Update -> Opzioni avanzate -> Ottimizzazione recapito -> Opzioni avanzate.
Da qui è possibile attivare l'opzione che limita la larghezza di banda utilizzata per scaricare gli aggiornamenti in background e sceglier quanto limitarla.

Un'altra cosa che si può fare per limitare l'uso di banda dalle applicazioni del computer è l'utilizzo della funzione QoS (qualtiy of Service) sul router per potenziare internet.
Con questa funzione, il router assegnerà automaticamente la priorità del traffico in base alle regole impostate, anche se non potrà impostare un limite di larghezza di banda preciso.

Per limitare il traffico di programmi e processi sul PC si deve quindi usare un programma esterno come NetLimiter che serve a scegliere quali applicazioni abbiano il privilegio o meglio la priorità, nell'uso della banda internet, limitando quindi la capacità di download per alcuni programmi e di aumentarla per altri.
Di fatto è un programma per controllare il traffico di rete dei vari processi e, se si vuole, limitarlo per alcuni cosi da preservare la banda di rete disponibile per altro.
Lo strumento ha un'interfaccia grafica abbastanza semplice anche per i meno esperti e, grazie ad una grafica colorata, rimane piuttosto intuitivo.
Purtroppo questo programma è gratuito solo per 28 giorni.

L'unico programma gratuito che può essere usato per limitare la banda dei programmi su Windows è TMeter.
TMeter Freeware Edition ha un'interfaccia piuttosto complicata e può limitare la larghezza di banda di quattro applicazioni alla volta, ma è gratuito da usare.
Dopo l'installazione, aprire il menu Start, cercare TMeter e, quindi, avviare l'applicazione "TMeter Administrative Console".
La prima volta che lo si avvia, è necessario selezionare l'interfaccia di rete nella barra laterale e selezionare la casella accanto alla rete che si sta utilizzando. Ad esempio, se si desidera limitare le applicazioni utilizzando la propria connessione Wi-Fi, selezionare l'interfaccia Wi-Fi.
Selezionare poi il tipo di rete, che può essere privato o pubblico (nel caso di rete wifi pubblica).
Successivamente, è possibile definire i processi che si vogliono limitare.
Nella finestra principale, "Process Definitions" nella barra laterale, e premere sul tasto "Aggiungi" per cercare e individuare il file .exe del processo da limitare.
La maggior parte delle applicazioni si dovrebbe trovare nella cartella Programmi.
Per i processi aggiunti si può poi impostare una regola (rule) e contrassegnare l'opzione per limitare la velocità di banda.

Un altro programma utilizzabile per gestire la banda di rete internet limitando il traffico e la velocità per processi e programmi è NetBalancer, che non è gratis, ma che si può ancora scaricare nella versione free più vecchia dal sito Cnet.
Con questo programma quindi si riesce ad ottimizzare l'uso di internet e a massimizzare la capacità di download in un pc connesso a internet in modo estremamente semplice..
A seconda di quello che si sta facendo quindi si riesce a convogliare la banda di rete sull'applicazione che, in quel momento, si utilizza di più.

Su un'altra pagina si può scoprire la velocità della propria connessione di rete.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy