Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Salvare pagine web e siti in PDF

Aggiornato il:
Come salvare una pagina web in file PDF? convertendo il sito visitato con Google Chrome o con altri programmi e servizi online
salvare siti in pdf Convertire una pagina web in PDF è utile sopratutto per conservare un articolo o un testo trovato su internet per una lettura offline oppure per poterlo inviare via email a qualcuno o anche per utilizzarlo per lo studio o per qualche lavoro.

Per salvare una pagina web in pdf su PC ci sono oggi vari metodi, sia usando strumenti esterni, sia anche senza utilizzare programmi, sfruttando strumenti integrate nel sistema.
Questo è possibile sui Mac e poi anche sui PC Windows 10 ed anche utilizzando Google Chrome, dove si può scegliere di scaricare la pagina di un sito in PDF dalle sue opzioni di stampa.
La stampa su PDF di un sito web può però essere complicata dal sito stesso, che in molti casi include nella pagina tanti elementi non interessanti come le pubblicità o collegamenti ad altre notizie

Le soluzioni migliori per creare un PDF convertendo le pagine di un sito web sono, su PC Windows, i seguenti:

1) Con Google Chrome si può salvare ogni pagina web in PDF
Il modo più semplice per salvare una pagina web come PDF è usando il browser web Google Chrome senza usare estensioni o programmi esterni.
Si può quindi premere la combinazione di tasti CTRL-P oppure cliccare, dal menu strumenti, il tasto Stampa e nella scheda che si apre scegliere, nel campo di destinazione a destra, l'opzione Salva come PDF e poi premere sul tasto Salva.
Il PDF salvato che risulta dall'operazione è completo di immagini e testo.

2) In Windows 10 si può salvare in PDF usando qualsiasi browser web
Sempre usando la funzione della Stampa, se è stato abilitata la stampante PDF di Windows 10, allora si potrà selezionare, tra le stampanti disponibili, quella chiamata Microsoft Print To PDF.

NOTA: Usando Microsoft Edge come browser, sempre in Windows 10, la finestra di selezione della stampante è quella del browser, più facile da usare, ma identica a quella tradizionale dal punto di vista dei contenuti.

3) Stampante PDF
Se si ha installata una stampante virtuale per creare pdf, si può premere il tasto stampa su qualsiasi browser e scegliere la stampante generata dall'installazione del programma, per vederla salvata sul computer come file PDF.

4) Salvare in PDF da Firefox.
Chi utilizza Firefox e non usa Windows 10, può installare l'estensione Save as PDF per Firefox.
Con questa estensione si potrà stampare su PDF ogni pagina web, diviso anche in più pagine nel caso fosse un testo lungo che fa la stessa cosa vista per Chrome e che, se il sito fosse lungo in senso verticale, la divide in più pagine senza fare tagli.

5) Usare un programma che converte siti web in documenti pdf.
Come programma per stampare PDF su file è possibile utilizzare uno di quelli segnalati nella guida dei programmi per convertire documenti OFfice in PDF.

6) Usando un'applicazione web
Si può convertire una pagina web o un sito in PDF usando uno di questi siti web immediati e facili da usare.

- PDFMyUrl permette di creare un pdf da qualsiasi pagina web inserendo l'indirizzo internet nell'apposito spazio.
Si può anche aggiungere il bookmarklet come pulsante nella barra dei preferiti e convertire qualsiasi sito senza dove fare il copia e incolla.
Questo strumento online (senza registrazione e gratuito) effettua una conversione perfetta, con la divisione delle pagine in maniera coerente, dividendo le sezioni senza tagliare le righe come invece fanno altri convertitori (compreso html2pdf visto sopra).
Il file pdf viene poi immediatamente scaricato sul computer in maniera automatica.
Questa quarta opzione è, secondo me la migliore scelta per convertire siti web in file pdf.

- Joliprint è un altro servizio online per trasformare pagine web in documenti pdf.
Basta inserire la URL del sito e ottenere, immediatamente, il link per il download del file pdf.
Joliprint fornisce anche un bookmarklet, ossia un pulsante da mettere nella barra dei preferiti del browser, per convertire i siti in maniera immediata, senza dover per forza passare per il sito di Joliprint.

- Web2PDf Convert è un altro sito dove basta incollare l'URL ddella pagina d a a salvare come PDF per poterlo poi scaricare gratis e senza registrazione.
Il sito offre anche un set di opzioni, premendo il tasto del cacciavite, che permette di decidere il layout (i bordi ed i margini) della pagina da salvare.

7) Stampare pagine web eliminando il superfluo.
Se si vuol salvare la pagina di un blog o un articolo di giornale, se il sito da salvare come PDF non ha un pulsante come quello qui sotto, allora è possibile utilizzare un servizio esterno per eliminare tutto quello che non è il testo dell'articolo.
Abbiamo visto in un altro articolo quali sono i migliori servizi per la stampa di pagine web senza figure, immagini e pubblicità.
Ovviamente poi si dovrà usare una stampante PDF per salvare la pagina in un file.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy
Un Commento
  • Emanuele
    27/4/18

    Questo è un argomento che mi interessa particolarmente perchè è correlato alla questione del quale sia il metodo migliore per salvare in locale sul proprio pc articoli, manuali e guide interessanti... ad oggi ancora non ho trovato un sistema che mi convinca fino in fondo.

    Salvare la pagina web in html non mi sembra la scelta migliore, per la sicurezza e anche perchè parecchie volte non la salva correttamente(si apre una pagina bianca ad esempio), non lo trovo un sistema affidabile.

    Salvare in pdf è meglio c'è però il problema che il file generato non è molto modificabile, se la pagina è tradotta tramite Google ad esempio non te la fa salvare in pdf e soprattutto i link ad altre pagine e risorse poi non funzionano più.

    La mia idea era di fare tipo delle guide in Word divise per argomento con all'interno i vari capitoli, guide create appunto con vari articoli e frammenti presi dalla rete e assemblati/integrati in un unico documento consultabile in locale dalla "biblioteca" personale.

    Qualche idea su come si possa fare?