Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Se la penna USB è protetta da scrittura, come sbloccarla o formattarla

Ultimo aggiornamento:
Come formattare o sbloccare la penna USB o la scheda SD protetta da scrittura se non si riescono a copiare o salvare file sulla chiavetta
usb protetta da scrittura Un tipo di errore frequente che può capitare su una penna USB o una scheda di memoria SD è che risulti protetta da scrittura, che significa che non è possibile aggiungere, cancellare o modificare i file all'interno.
Non si può quindi salvare un documento modificato, non si può copiare un nuovo file, non si può nemmeno cancellare qualcosa perchè ogni operazione viene negata, tranne quella di lettura.
Se quindi la penna USB è protetta da scrittura e non si sa per quale motivo sia capitato questo problema, ci sono alcune soluzioni per risolverlo, alcune delle quali facili e indolore, altre più definitive, che cancellano il contenuto della memoria, formattando la chiavetta USB protetta.

Nel seguente articolo elenchiamo le varie soluzioni in ordine di difficoltà, partendo dalla più semplice per sbloccare la protezione, arrivando e finendo con quella più laboriosa, per formattare la penna USB protetta, che sicuramente funzionerà.

LEGGI ANCHE: Soluzioni a errori su porte USB non riconosciute, dispositivi sconosciuti o impossibili da utilizzare

1) Controllare se ci sono virus nel drive USB o scheda SD.
Ogni volta che si collega un drive USB al computer, si dovrebbe sempre fare una scansione automatica della memoria prima di utilizzarla.
Vale quindi la pena, visto che è un'operazione molto veloce, aprire la cartella del Computer, cliccare sull'icona del drive USB col tasto destro del mouse e fare una scansione con l'antivirus disponibile, che sui PC Windows 10 e Windows 8.1 può essere Windows Defender.

2) Controllare se c'è un interruttore sul drive USB o la scheda SD.
Di solito questo è il motivo più frequente dell'errore del disco protetto da scrittura, la protezione hardware di un interruttore.
Questo tipo di blocco è sempre presente sulle schede SD, con una piccola levetta rossa, mentre sulle penne USB può esserci oppure no.
Se questo interruttore c'è, spostarlo nella posizione e riprovare.

3) Verificare che l'unità non sia piena
Da Esplora risorse, andare sulla cartella "Questo PC", premere col tasto destro sull'unità USB, andare alle Proprietà e controllare che non sia piena, ossia che ci sia abbastanza spazio disponibile.

4) Se succede solo con un file
Se l'errore di protezione da scrittura si verifica con un file e non con un altro, significa che non è la penna USB ad essere protetta, ma quel file che non può essere spostato (anche se dovrebbe sempre essere possibile farne la copia).
Premere il pulsante destro del mouse su quel file, andare in Proprietà, controllare, nella sezione Attributi, che non sia in sola lettura e poi, nella scheda Sicurezza, che si abbiano le autorizzazioni di scrittura.

Un altro motivo per cui un file non si riesce a copiare su un drive USB può essere quello di un nome troppo lungo (più di 255 caratteri).
Provare quindi a rinominare quel file con un nome più corto.

5) Togliere ogni protezione da scrittura alla penna USB dal prompt dei comandi
Con questa procedura, si può eliminare la protezione dal drive USB.
Aprire quindi, dal menu Start, il prompt dei comandi e digitare i seguenti comandi premendo invio dopo ciascuno di essi.
diskpart

list disk
Qui bisogna riconoscere il drive USB in base alla sua capacità di spazio e guardare quale numero gli è stato assegnato.

select disk N
Sostituire il N con il numero corretto.

attributes disk clear readonly

6) Rimuovere la protezione di scrittura sul PC Windows dal Registro di sistema.
Se nessuno dei passaggi precedenti ha risolto il problema di protezione da scrittura, si può provare con una modifica sul registro di Windows (se non si ha familiarità alcuna, passare al prossimo livello).
Dal menu Start, cercare ed eseguire lo strumento regedit .
Dal registro di sistema, navigare le cartelle a sinistra secondo il seguente percorso:
HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\StorageDevicePolicies
Sul lato destro controllare se è presente una chiave con nome WriteProtect.
Se c'è, cliccarci sopra due volte e modificare il valore da 1 a 0, che significa nessuna protezione da scrittura sui drive USB.
Nel caso non ci sia alcuna chiave di questo tipo, vale la pena, già che siamo qui, aggiungerla.
Cliccare quindi col tasto destro del mouse sullo spazio vuoto a destra, creare un nuovo valore DWORD (32-bit) con nome WriteProtect, poi cliccarci sopra due volte e dargli valore 0.

7) Formattare la penna USB protetta da scrittura
Formattare la penna USB o la scheda SD significa resettarla e cancellare tutto al suo interno.
Per farlo si può semplicemente aprire Esplora risorse su Windows, andare nella cartella Questo PC, quella che elenca i dischi, poi premere col tasto destro sul drive USB e cliccare su Formatta.
La finestra Formatta contiene diverse opzioni personalizzabili, come ad esempio il tipo di file system, la dimensione dell'unità di allocazione, l'etichetta di volume e l'opzione Formattazione veloce.
Si possono lasciare anche tutte le opzioni predefinite, ma conviene togliere la selezione a Formattazione veloce, in modo da costringere lo strumento a cancellare i file e rilevare eventuali errori.

Meglio ancora, conviene seguire la guida per pulire e recuperare spazio sulla penna USB da formattare usando ancora una volta il comando diskpart come visto sopra al punto 5.
I comandi per formattare per bene una penna USB o scheda SD sono quindi:
diskpart

list disk

select disk N
Sostituire il N con il numero corrispondente al drive da formattare riconosciuto dopo aver eseguito il comando list disk.

attributes disk clear readonly
Così da togliere ogni protezione

clean
Per cancellare tutti i file all'interno

create partition primary
Per creare una partizione primaria sul drive USB

format fs=fat32
Per formattare la chiavetta.

Si può anche formattare con un programma, magari di quelli che permettono la formattazione di basso livello dell'unità (ossia che cancelli tutta la memoria in modo definitivo e totale).
Uno di questi programmi è HDD LLF Low Level Format Tool, molto semplice da usare e gratuito.

LEGGI ANCHE: Attivare e disattivare le porte USB del computer con un click

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • Monni Ca
    7/8/17

    Buongiorno, grazie della guida. Ho provato tutti i metodi, più di una volta, ma la chiavetta (Kingston 16 GB) rimane protetta da scrittura. Devo dedurne che si è irremediabilmente rovinata? Grazie dell'attenzione.