Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Pagina non trovata? come caricare link morti e siti offline

Ultimo aggiornamento:
Estensione Wayback Machine per poter caricare comunque siti e pagine web morte, non più esistenti e non online
aprire pagina non trovata Wayback Machine è uno dei siti più importanti del web che funziona come un archivio di tutte le pagine web scomparse nel tempo.
Oltre ad essere di interesse storico per scoprire com'erano i siti in passato, Wayback Machine è anche uno strumento utilissimo per caricare i link e gli indirizzi internet di pagine che sono sparite, temporaneamente o per sempre, o che sono cambiate in modo radicale.
Si può quindi installare un'estensione ufficiale per Chrome di Wayback Machine, oppure una non ufficiale per Firefox, che permette di richiamare e caricare i link a pagine web con errore "pagina non trovata", tipicamente segnalato dal browser con il numero 404.
Grazie a questa estensione, ogni volta che si tenta di aprire un link morto o un sito offline e non più attivo, si può provare a caricarlo comunque usando la copia salvata di Wayback Machine.

L'estensione per Google Chrome Wayback Machine rileva automaticamente quando si apre una URL offline con codice di errore di tipo 404, 408, 410, 451, 500, 502, 503, 504, 509, 520, 521, 523, 524, 525 e 526 e suggerisce, quindi, di caricare la versione salvata nel suo archivio.
Ogni volta, quindi, si prova ad aprire un vecchio articolo che si voleva recuperare o rileggere, ma la pagina non è più esistente e viene presentato l'errore 404 o un messaggio di pagina non trovata, si può provare comunque a leggere quella pagina caricando la sua vecchia versione registrata da Wayback Machine.

Su Firefox un'estensione simile è Resurrect Pages, che permette di pescare una pagina non più esistente non solo da WayBack Machine, ma anche da altri archivi online, come anche la copia cache di Google.

LEGGI ANCHE: Aprire siti spariti e pagine web non trovate (404) dalla copia cache

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)