Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Cancellare Cache e Dati delle app su Android; come e cosa significa

Ultimo aggiornamento:
Qual è la differenza e cosa significa cancellare Cache e cancellare Dati delle Applicazioni in uno smartphone Android
dati e cache android Le applicazioni di uno smartphone Android, a partire dalla prima volta che vengono avviate, creano una cache sulla memoria ed una serie di dati interni.
Aprendo, quindi, le impostazioni di Android ed andando nella sezione delle Applicazioni per vedere Tutte le app internet e scaricate, si può vedere l'indicazione dello spazio occupato da queste nella memoria interna o nella scheda SD.
Si potrà notare, nella lista, che la dimensione di quasi tutte le applicazioni è molto più alta rispetto quanto ci si aspettava e rispetto a quando queste sono state scaricate.
Per esempio, le app Facebook e Google potrebbero essere grosse anche fino a 200 MB mentre per app come Google Play Services, Chrome, Google Maps, Youtube e tante altre.
Toccando su un'app si può poi toccare su Memoria per vedere un dettaglio su com'è formata questa cifra relativa alla dimensione di memoria occupata, che include l'applicazione e poi i file nella Cache ed i Dati.
Da qui si possono quindi premere i tasti per cancellare la cache e cancellare i dati, ed è utile oltre che interessante capire qual è la differenza e cosa significa cancellare Cache e Dati.

1) Cancellare la Cache Android
La Cache è formata da file creati dall'applicazione durante il suo utilizzo, che non riguardano però il suo funzionamento.
Per esempio, un'app come Chrome salva in cache le immagini scaricate da internet in modo da non doverle riscaricare quando si visita la seconda volta un certo sito web, mentre l'app Facebook scarica le foto delle persone di cui si sbircia il profilo.
Questo funzionamento permette allo smartphone di risparmiare traffico internet inutilmente.
Per recuperare spazio memoria in Android, uno dei primi consigli è quello di cancellare la cache delle applicazioni.
Non ci sono conseguenze a questa azione, tranne il fatto che l'app apre i contenuti già visti più lentamente di prima, perchè deve riscaricarli da internet.
Cancellare la cache è anche un'azione utile quando l'app sembra fuori sincrono oppure quando sembra avere dei problemi o anche quando diventa lenta.

Android permette anche di cancellare la cache delle applicazioni tutte in una volta sola.
Per farlo bisogna andare in Impostazioni e poi in Archiviazione, toccare su Dati memorizzati nella cache e premere su OK alla domanda se si vuol svuotare la cache di Android.
In alcuni telefoni il menù può avere nome diverso, ad esempio Memoria o Spazio archiviazione.

Come già visto, ci sono App per cancellare tutta la cache di Android per recuperare memoria in modo ancora più rapido e con più opzioni per scegliere di quali app si vuol fare la cancellazione.

2) Cancellare Dati App Android
Mentre la cache include file salvati dall'applicazione durante l'utilizzo, ma che non fanno parte dell'app stessa, i Dati sono invece fondamentali.
I Dati includono le modifiche alle impostazioni e le credenziali comprese le password degli account per accedere alle app.
Nei giochi, i Dati includono i progressi fatti e le partite salvate, in Google Traduttore le lingue salvate per funzionare offline mentre in Google Maps le mappe salvate e cosi via.
Cancellando di Dati di un'app, questa viene completamente azzerata come se fosse stata appena installata.
Si tratta, quindi, di un reset completo dell'applicazione.
Se si cancellano i dati di App come Facebook bisogna quindi ripetere l'accesso con l'account e riconfigurare le varie opzioni personalizzate.

Cancellare i dati di un'app è utile quando quell'applicazione non funziona più, dà errori o si chiude da sola.
Per esempio, quando Google Play Store non funziona o se ci sono errori con Google Play Services, la soluzione è quella di cancellare i dati di queste app.

Da notare che Dati e Cache delle app sono sempre memorizzati nella memoria interna del telefono quindi anche se si possono spostare le app su scheda SD, non è possibile spostare anche Dati e Cache senza fare il root del telefono.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)