Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Eliminare lo Sfarfallio del monitor se lo schermo trema

Pubblicato il: 8 febbraio 2016 Aggiornato il:
Se l'immagine del monitor lcd del computer trema con effetto sfarfallio, vedi qui cause e soluzioni del problema
sfarfallio schermo pc Uno dei problemi più fastidiosi e comuni sugli schermi LCD dei monitor per i computer è lo sfarfallio, ossia quell'effetto di vibrazione dell'immagine, poco percettibile, ma alla lunga terribilmente fastidioso e dannoso.
Lo sfarfallio dello schermo LCD può causare infatti affaticamento degli occhi, mal di testa e moltissimi altri disturbi, soprattutto se si sta molto tempo davanti al computer.
Per fortuna, di solito, il tremolio dell'immagine sul monitor o lo sfarfallio è un problema di configurazione che si può risolvere immediatamente senza dover comprare nulla.

Per capire le cause di un monitor che ha sfarfallio dell'immagine bisogna capire, a grandi linee, come funziona uno schermo LCD.
Anche se l'immagine sullo schermo può apparire ferma all'occhio umano, in realtà è il risultato di un'illuminazione intermittente a frequenza di aggiornamento molto veloce.
L'effetto finale è come quello di una pellicola con sempre la stessa immagina, facendo sembrare quello che si vede come una cosa fissa.
La velocità di questi aggiornamenti del monitor viene misurata in Hertz.
Se il monitor è impostato per aggiornare ad una velocità di 100 Hertz, significa che l'immagine si rinnova 100 volte al secondo.
La frequenza di aggiornamento più comune nei monitor è di 60 Hertz, che garantisce un'immagine stabile per tutti.
Se però, a causa di un'errata configurazione o di un problema tecnico, la frequenza di aggiornamento sul monitor LCD fosse troppo bassa, può sembrare che ci sia uno sfarfallio o una vibrazione dell'immagine causata dal fatto che non ci sono abbastanza aggiornamenti al secondo per mantenerla fissa.

Per controllare l'impostazione della frequenza di aggiornamento di un monitor LCD in Windows, aprire il Pannello di Controllo e andare alla sezione Aspetto e personalizzazione -> Schermo.
Sul lato sinistro della finestra, cliccare su Cambia Impostazioni dello schermo, poi su Impostazioni avanzate in basso a destra e, infine, nella finestra che si apre, aprire la scheda del Monitor.
In questa finestra si può modificare la frequenza di aggiornamento del monitor anche se la disponibilità di opzioni dipende molto dal tipo di monitor.
Per essere sicuri di poter sfruttare tutte le opzioni disponibili, deselezionare la casella "nascondi modalità non visualizzabili con questo monitor", premere su Applica e provare a vedere se ci sono altri valori selezionabili nella casella di frequenza di aggiornamento.
Usare una frequenza non supportata dal monitor però non è mai una soluzione accettabile.
Nel mio, ad esempio, non si può cambiare dal valore standard di 60 Hertz, ma per alcuni modelli più costosi si può anche arrivare a 144 Hertz che è un po' uno standard dei videogiochi.
Alla fine, più il monitor costa, più la sua frequenza di aggiornamento è elevata.
LEGGI ANCHE: Come scegliere il monitor LCD e risoluzione dello schermo.

Lo Sfarfallio dello schermo può anche dipendere da una non supportata impostazione di risoluzione dello schermo.
Provare quindi a cambiarla provando varie configurazioni e vedere se ancora si percepisce quel fastidioso tremolio.
Per modificare la risoluzione dello schermo, tornare al Pannello di Controllo -> Aspetto e personalizzazione -> Schermo e cliccare us Modifica risoluzione dalla barra di sinistra.

Se non si riuscisse a cambiare la frequenza di aggiornamento oppure se non si riesca a risolvere nulla dalle impostazioni del PC, può darsi ci sia un problema software.
Prima di tutto, assicurarsi che sia installato sul PC il driver più recente per il monitor (per il monitor, non per la scheda video).
Di solito si trova installato sul PC un driver generico fornito da Microsoft, ma si può controllare sul sito del produttore se esiste una versione di driver proprietaria.
Se ci fosse, può darsi che l'installazione del driver porti a sbloccare nuove opzioni per modificare la frequenza di aggiornamento in Herts.

Oltre a questo, scaricare e installare driver di scheda video AMD o NVIDIA aggiornati all'ultima versione.
Anche la scheda video può provocare lo sfarfallio dell'immagine sul monitor del computer e può essere che sia necessario anche sistemare alcune opzioni del programma di gestione della scheda.
Abbiamo visto, in un altro articolo, come risolvere problemi di schede video AMD e ATI, driver e schermo.

Se ancora non si risolve e non dipende dalla configurazione di sistema, le principali cause hardware dello sfarfallio del monitor del PC sono:
- Problema con il cavo che collega il monitor al computer, provare quindi con uno diverso o muoverlo un po'.
- Problema con le porte VGA o HDMI o DVI, provare a cambiare porta e cambiare cavo ed evitare adattatori per vedere se si risolve.
- Campi elettromagnetici che fanno tremare l'immagine dello schermo.
Anche se difficilmente questa sarà la causa, intanto meglio tenere lontani i dispositivi elettrici che emanano radiazioni compresi i ventilatori o le stufe.
- Il monitor difettoso; provare a collegarlo a un altro computer per vedere se è rotto.
- La scheda video difettosa.
Nel mio caso, nulla ha funzionato, il monitor funzionava bene su un altro PC e non poteva che essere rotta la scheda video interna.
Siccome il mio PC era vecchio, ho sostituito la scheda video con una nuova equivalente, che mi è costata su Amazon appena 30 Euro.
Prima di comprarne una nuova però, controllare che essa sia ben connessa all'interno del PC e aggiornare i driver come visto sopra.

LEGGI ANCHE: Regolare il monitor: colori, contrasto e luminosità sullo schermo

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)