Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Google+ Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Pubblicato il: Aggiornato il: 2015-08-03T11:13:55Z

product key windows Microsoft offre la possibilità di scaricare Windows per procedere a una nuova installazione del sistema operativo sul computer, il problema è che ogni copia di Windows deve essere attivata e convalidata tramite codice Product Key che serve a verificare l'effettivo acquisto della licenza d'uso di Windows che, ricordiamo, non è gratuito.
Dopo l'installazione di Windows sul computer è quindi necessario attivare il sistema operativo subito oppure entro un periodo di tempo stabilito che dovrebbe essere di 30 giorni, trascorsi i quali smetterà di funzionare.
In basso a destra si vedrà un messaggio con scritto "Questa copia di Windows è non autentica" (o "not genuine") e lo sfondo del desktop diventa nero.
In rare occasioni, questo messaggio può comparire, per errore, anche dopo un aggiornamento del sistema.
In questo articolo vediamo quindi come recuperare il product key di Windows 8 / 8.1, Windows 10, Windows 7 e ogni altra versione per poterlo poi riusare in una nuova installazione e per correggere il problema di copia non autentica quando invece è Windows è stato regolarmente acquistato.

LEGGI ANCEH: Come attivare Windows 10 e risolvere errori di product key

Prima di tutto bisogna controllare che Windows veda correttamente il suo codice Product Key inserito automaticamente dal venditore del PC o manualmente da noi quando il sistema è stato installato la prima volta.
Sui Pc più vecchi il codice si trova su un adesivo attaccato nel retro o sotto i portatili mentre sui computer moderni con Windows 8 / 8.1, Windows 7 e i futuri pc con Windows 10, è memorizzato nel BIOS/UEFI del computer.
In ogni caso, per trovare il Product Key di Windows sul PC in uso si può usare un programma come OEM Product Key Tool o Produkey di Nirsoft, entrambi capaci di leggere il codice anche se memorizzato nel BIOS del computer.
Per vedere i dettagli della licenza di Windows funziona molto bene anche il programma Belarc Advisor.
Aprire quindi Pannello di controllo > Sistema e sicurezza > Sistema per vedere, in basso a destra, il collegamento per immettere o cambiare product key.
Si può anche fare questa cosa premendo i tasto Windows - R ed eseguire il comando slui.exe 3 .

Se il codice non venisse accettato, può darsi che si stia utilizzando una copia di Windows piratata oppure che ci sia un errore o che ci sia stata una modifica fatta dal tecnico che ha riparato il PC o da noi stessi, cambiando, per esempio, la scheda madre del computer, o che sia stata installata una versione diversa di Windows.

Nel caso di buona fede, se sappiamo per certo che la copia non è pirata, può darsi che il file di licenza di Windows sia rovinato e occorre ripristinarlo.
Per farlo, aprire una finestra del prompt dei comandi come amministratore (si trova in Start - Programmi - Accessori oppure, in Windows 8, premendo il tasto destro del mouse sulla bandierina all'angolo in basso a sinistra) ed eseguire il comando slmgr /rilc che reinizializza il file di attivazione.
Se si vuol eliminare il messaggio di copia Windows non autentica e rinviare il problema, si può usare il comando slmgr /rearm (attenzione che questo comando può essere eseguito solo un certo numero di volte).
Nel caso si ricevesse un codice errore 0x80070005, si può consultare questa pagina del sito Microsoft per la risoluzione.

Il sito Microsoft offre tutte le istruzioni per la risoluzione dei problemi di attivazione e convalida nella sua guida alla convalida di Windows dove si può scegliere la versione nella prima riga.
Solo per Windows 7 e Vista la guida è in un'altra pagina sempre del sito Microsoft.
In queste pagine di supporto vengono anche menzionati e spiegati modi per attivare Windows online o tramite telefonata che diventa un po' l'ultima spiaggia per contattare il servizio clienti in modo da dimostrare la buona fede e trovare una soluzione.
Per Windows 8 e 8.1, dato che Microsoft ha reso molto più difficile la contraffazione, possono sorgere numerosi altri problemi legati alla versione, all'hardware in uso e al numero di installazioni fatte della stessa copia, si possono trovare istruzioni a riguardo in questa pagina Microsoft o nella guida per risolvere i problemi di Product Key su Windows 8.1.

Nel caso di nuova installazione di Windows 8 su un computer diverso (sullo stesso computer è sempre meglio fare usare le funzioni di ripristino di Windows 8) dovrebbero funzionare i codici product key generici di Windows 8.1, da utilizzare in via temporanea durante la procedura di installazione di Windows 8 e attivarlo in seguito.
I codici sono:
- Windows 8.1 (non Pro): 334NH-RXG76-64THK-C7CKG-D3VPT
- Windows 8.1 Pro: XHQ8N-C3MCJ-RQXB6-WCHYG-C9WKB

Per Windows 10 i product key generici da provare sono:
- Windows 10 Home: YTMG3-N6DKC-DKB77-7M9GH-8HVX7
- Windows 10 Pro: VK7JG-NPHTM-C97JM-9MPGT-3V66T

In un altro articolo, si può invece leggere la guida per Attivare Windows 8 dopo una nuova installazione o cambio PC.

Infine, se necessario, si può acquistare la licenza di Windows sul sito Microsoft Store.
Ricordo che è possibile ancora oggi scaricare il disco di installazione di Windows 7 e fare il download di Windows 8.1 liberamente, anche se ogni copia va poi resa autentica con il codice Product Key.


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Un Commento
  • gene
    12 apr 2015, 07:05:00

    GRAZIE!!!!!!! mi hai salvato la vita!!!!!!!