Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

ADSL internet senza Telecom e allaccio linea telefonica

Pubblicato il: 23 maggio 2014 Aggiornato il:
Le 4 soluzioni per avere l'ADSL internet anche se la casa non è collegata a una centrale Telecom ed è senza linea telefonica
internet anche senza allaccio telefonico Purtroppo viviamo in un paese del terzo mondo quando si parla di copertura ADSL e disponibilità di una connessione internet a casa.
Non si tratta della solita polemica "populista" o strumentale, ma di un dato di fatto, di un serio problema che hanno moltissime persone: avere nessuna linea telefonica disponibile per collegarsi a internet a banda larga dalla propria casa.
In Italia le infrastrutture della rete telefonica sono di Telecom, azienda mal gestita per anni che non ha alcuna intenzione di ampliare la sua rete.
In pratica quindi chi vive in un paese più piccolo (anche se molto popolato), chi vive di poco fuori città o chi vive in palazzi e condomini di nuova costruzione anche in città grandi come Roma e Milano, non ha l'allaccio Telecom alla cabina di fronte casa.
Questo significa che il condominio, il palazzo o la casa non sono legati alla centralina tramite un cavo sotterraneo.
Senza questo allaccio Telecom non sarà possibile avere l'ADSL o la rete a banda larga e nemmeno sottoscrivere abbonamenti per l'ADSL con altre aziende che si appoggiano alla rete telefonica Telecom ossia Fastweb, Libero Infostrada, Tiscali, Teletu o altre.
Telecom è l'unica azienda che può mettere questi cavi ed essendo un'azienda mal gestita possono passare mesi o prima di avere il collegamento, se si è fortunati.
Se invece non c'è interesse commerciale, ossia se l'area non è abitata oppure se i lavori di aggiornamento della centralina costano troppo, Telecom non muoverà un dito lasciando la popolazione senza internet e telefono.

Se qualche anno fa si poteva solo cambiare casa per avere internet, per fortuna, nel 2014 ci sono alcune soluzioni per avere l'ADSL anche senza essere attaccati alla rete telefonica Telecom, un po' meno pratiche e spesso non troppo economiche, ma comunque efficaci e fattibili.

Per avere l'ADSL senza Telecom, o meglio senza avere la linea telefonica, ci sono 4 possibilità, ciascuna con qualche difetto.

1) Chiavette dati o modem portatili dei fornitori di telefonia mobile ossia, in particolare, Vodafone e Tre.
Vodafone ha tariffe più alte, Tre si fa più conveniente (il Webcube con 30 GB al mese ad esempio è l'offerta attualmente migliore per internet mobile).
La cosa buona di questi abbonamenti dati è che sono portatili e si possono usare anche fuori casa, ovunque si vada.
I difetti però sono tanti: prima di tutto non esistono offerte con internet illimitato, quindi non si potrà scaricare quanto si vuole e bisogna sempre stare attenti alle soglie.
Inoltre la connessione è spesso scadente, impossibile da usare con il p2p, cattiva qualità per i video in streaming, impossibile il gioco online e a seconda delle zone e dei momenti della giornata potrebbero esserci rallentamenti dovuti ai troppi clienti connessi.
La soluzione piano dati è buona per chi ha bisogno di internet in via temporanea, per chi si muove molto e per chi usa internet solo poche ore al giorno e senza scaricare nulla.
In un altro articolo, l'analisi di costi e limiti degli abbonamenti internet mobile in Italia.

2) Internet Satellitare
La soluzione satellitare è ancora ai suoi inizi ed è un mix tra la normale ADSL e quella delle chiavette o dei modem portatili.
In pratica viene installata sul terrazzo di casa o sul tetto un'antenna satellitare piuttosto grossa che connette i computer a internet.
L'ADSL satellitare ha ottime velocità in download, meno buone in upload.
Il difetto questa volta è relativo al costo che tra montaggio, noleggio antenna e canone mensile può essere molto elevato, anche fino a 100 Euro al mese.
Il pregio principale è che non serve fare alcuna verifica di copertura, internet satellitare funziona ovunque, anche in cima a una montagna, basta che l'antenna "veda" il cielo.
Le compagnie che forniscono oggi internet satellitare in Italia sono, sostanzialmente, due: Opensky Tooway che ha solo offerte ADSL con limite mensile e skydsl che invece fornisce anche tariffe Flat per la casa e connessioni veloci per le aziende.

3) Wimax
Questa terza soluzione è quella più equilibrata, sia per quanto riguarda i costi sia per quanto riguarda l'installazione e la disponibilità di internet.
Il Wimax è un tipo di tecnologia wireless che funziona tramite un ripetitore e un'antenna ricevitore.
Il ricevitore dovrebbe essere installato sul tetto del palazzo o sul terrazzo di un appartamento in modo da poter ricevere il segnale e, quindi, ricevere internet.
Le compagnie che forniscono il Wimax offrono tariffe Flat a costi contenuti, velocità da 7 Mega in download e Upload fino a 384 Kbps.
Secondo le mie ricerche 4 sono le compagnie che offrono internet ADSL senza Telecom in più zone d'Italia: Linkem, Siportal, Beactive, Aria ADSL e Ehiweb.
Secondo le ricerche fatte, come fornitura internet Siportal (che afferma di non bloccare il traffico p2p come invece fa Linkem) sembra la migliore di queste compagnie anche se poi dipende sempre dalla copertura.
La copertura si può verificare nei vari siti di queste compagnie fornendo un numero di telefono di un vicino di casa o l'indirizzo.
Per le tariffe, le opzioni e tutti i dettagli rimando ai siti ufficiali.

4) VPN Wireless
Chi abita in alcune zone d'Italia, come per esempio a Roma est fuori il raccordo, può verificare e cercare su internet se esistono provider adsl privati che tramite un'antenna wireless riescono a trasmettere il segnale internet dove non arriva nulla, a costi economici.
Per esempio a in alcune zone di Roma Est si può usare la rete di Alternatyva, una VPN che trasmette da Tor Vergata.
Eolo Wireless di NGI è più diffusa ed ha diverse offerte ADSL.

Purtroppo nessuna di queste soluzioni può risolvere davvero il problema del digital divide in Italia, sempre più serio e preoccupante, che dipende da Telecom e, soprattutto, dalla politica locale e nazionale.
Se avete provato una di queste soluzioni oppure ne avete altre, fate sapere.

LEGGI ANCHE: Test ADSL: come si misura la velocità di internet?

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
11 Commenti
  • Renato Lega
    23/5/14

    Li avevo interpellati come alternativa a Tiscali ma non mi hanno convinto, la copertura dipende spesso dalle condizioni meteo e alla fine viene a costare di più... :)
    http://www.ngi.it/connettivita/eolo-wireless/

  • Claudio Pomes
    23/5/14

    per le ADSL con antenna wireless la pioggia, il vento e la crescita degli alberi può essere un problema

  • rico
    23/5/14

    Fra le soluzioni satellitari segnalo anche AirDSL di aconet, limitata a 20GB al mese ma con buone velocita anche in upload:
    http://www.aconet.it/it-it/offerta/satellitebidirezionale.aspx

  • Claudio Pomes
    23/5/14

    grazie, segnalate ancora

  • a.r
    23/5/14

    Io uso EOLO di NGI e mi trovo benissimo!!
    L'unico problema potrebbe essere un ostacolo fisico tra l'antenna e il ripetitore, in tal caso non possono attivarlo.
    Se non sussiste, la connessione è veramente di qualità. Ho 20 Mbps nominali, ce ne sono sempre 10 stabili con punte anche più elevate.

    Ecco uno speedtest: http://www.speedtest.net/result/3378986348.png

  • Francesco Salvatori
    24/5/14

    Complimenti x l'articolo particolarmente esatto nei punti dove viene evidenziata questa situazione da terzo mondo nella quale l'Italia si trova "grazie" a Telecom che fin dal passato remoto (ex sip), con discutibili legami politici, è rimasta monopolista e continua a portarci a casa il doppino. E particolarmente istruttivo per le varie alternative elencate.
    Francesco Salvatori

  • Stefano Premori
    25/5/14

    Attenzione il Tooway è -completamente- satellitare (anche in upload). Basta solo la connessione elettrica (oltre alla visione del cielo).
    Oltre al prezzo (elevato) il problema irrisolvibile è il ping: mai minore di 800 millisecondi per ovvie ragioni di distanza dell'antenna emittente.
    Eolo (dove copre) equivale e a volte supera le ADSL wired.
    Collaboro con un installatore di Tooway ed Eolo che opera in Emilia e Toscana e ne ho viste di tutti i colori con le ADSL via filo...

  • Elisa B
    16/1/15

    Buonasera a tutti, per avere internet a casa senza installare linea telefonica, sto pensando a Linkem, qualcuno di voi lo conosce? Si attacca alla presa di casa, bisogna prima controllare la copertura, poi funziona sino a 7 MB senza limiti di tempo e traffico a 23 euro al mese. Che ne dite?

  • Claudio Pomes
    16/1/15

    se non ti arriva telecom, non puoi fare di meglio . le reti vpn con antenna sul tetto come linkem si equivalgono; se prende è ok

  • Reck
    1/10/15

    Attenzione ad affidarvi a Tim! sono in attesa dell'allaccio della linea dal 30 luglio. ora siamo al 1 ottobre....
    il tecnico è venuto i primi di agosto a fare l'intervento in casa, ha riscontrato un problema in centrale e se ne è andato lasciandomi i fili dell'impianto in casa staccati, penzolanti sul muro. Da quel giorno non si è visto ne sentito nessuno. ho fatto una quantità infinita di segnalazioni ma niente! Sono ancora in attesa. Sconsigliatissima!!!!!

  • SALVY
    8/9/16

    NELLA MIA ZONA TELECOM è LENTISSIMA ED HA PROBLEMI, MA PER SCARSO LORO INTERESSE NON VOGLIONO CAMBIARE LA CENTRALINA PER VELOCIZZARE L'ADSL, POI PER IL WIMAX IL PROBLEMA E CHE QUI CI SONO ALCUNI MA MOLTO COSTOSI.