Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

10 opzioni da modificare nelle impostazioni Android

Pubblicato il: 22 gennaio 2014 Aggiornato il:
10 opzioni più importanti da conoscere e da modificare nelle impostazioni di Android per migliorare l'uso del cellulare o del tablet
opzioni e impostazioni Android Chi ha da poco a che fare con Android o chi non ha ancora capito bene quanto sia flessibile e personalizzabile questo sitema operativo, prima di installare ogni genere di applicazioni, dovrebbe prima conoscere almeno queste 10 opzioni base da modificare sullo smartphone, qualsiasi esso sia, un Samsung, un Nexus, un HTC, un LG.
In questo post, facciamo un piccolo riassunto delle 10 opzioni più importanti da modificare nelle impostazioni di Android per migliorare l'esperienza durante l'utilizzo del dispositivo, sia cellulare che tablet.
Le 10 opzioni spiegate in questo articolo possono non essere tutte presenti in ogni versione di Android, ma ho provato a rendere questo post più universale possibile.

LEGGI PRIMA: Guida in 20 punti a Android per iniziare col cellulare o il tablet

1) Disattivare le notifiche delle applicazioni.
Alle volte si scarica un gioco o una semplice applicazione che fa da accessorio e che non dovrebbe inviare notifiche, che invece compare tra le notifiche con pubblicità o inviti a giocare.
Senza rinunciare a quel gioco o quell'applicazione, se non si vogliono più vedere queste notifiche, basta soltanto disattivarle (solo Android 4.1 e successivi).
Dalla barra di notifica, premere a lungo col dito su quella notifica fino a che non appaiono alcune opzioni.
Aprire Info Applicazione, deselezionare l'opzione "mostra notifica" e premere OK.

2) Disattivare i dati della connessione mobile
Non c'è bisogno di rimanere connessi in ogni momento e vale la pena disattivare la connessione internet 3G o UMTS per fare in modo che la batteria non si scarichi velocemente.
Per disattivare i dati mobili, andare nelle impostazioni e poi su Utilizzo Dati.
Si può crear un collegamento veloce a questa schermata per attivare e disattivare velocemente la conessione dati installando il widget 2G 3G On Off che apre anche la schermata per attivare o no il roaming dati.

3) Impostare il limite di dati mobili
Per tracciare l'utilizzo della connessione internet dati, nel caso in cui essa sia limitata dall'operatore e dall'abbonamento sottoscritto, si può impostare un limite nelle opzioni di Android dalla versione 4.0 e superiore.
Aprire Impostazioni > Utilizzo dei dati, attivare i dati mobili e poi muovere la riga arancione per ricevere una notifica quando il traffico mensile supera quel valore.
Prima di chiudere, impostare il ciclo di utilizzo dei dati in base a quando il "mese" inizia e finisce.
Siccome il rilevamento del traffico dati può variare rispetto quello dell'operatore, conviene impostare un limite prudente, più basso rispetto quello consentito.

LEGGI ANCHE: Come usare l'hotspot wifi o bluetooth su Android per condividere internet

4) Aggiungere Più Account Google
Su Android è possibile aggiungere diversi account Google in più, ad esempio per monitorare un secondo indirizzo Gmail.
Andare su Impostazioni > Aggiungi account, selezionare Google e impostare nome e password.
Una volta aggiunto, scegliere cosa si desidera sincronizzare con l'account.

5) Disattivare l'aggiornamento automatico delle app
Soprattutto quando si hanno molte app, oppure quando lo spazio in memoria è in esaurimento, è preferibile disattivare gli aggiornamenti automatici in modo che non creino fastidi.
Aprire il Google Play Store e di questo aprire le impostazioni.
Toccare la voce "aggiornamento automatico delle app" e scegliere di non aggiornare.
Si potranno sempre ricevere gli aggiornamenti aprendo la lista "Le Mie App" dal Play Store.

6) Come Controllare Gli Aggiornamenti Di Sistema Android
Sui nuovi telefoni vale sempre la pena controllare se ci sono nuovi aggiornamenti di sistema.
Andare in Impostazioni > Info sul telefono / tablet, aggiornamenti di sistema, Verifica Ora.

7) Modifica Delle applicazioni predefinite
Le applicazioni predefinite sono quelle che si aprono quando si apre un file o un collegamento.
Ad esempio, se si apre un sito web, si apre il browser predefinito mentre se si apre una foto se ne apre un'altra.
In un altro articolo abbiamo già spiegato come cambiare e gestire le app predefinite su Android.

LEGGI ANCHE: Guida opzioni di sicurezza protezione e blocco schermo per Android

8) Organizzare cartelle di app sulla Homescreen
Una volta installate molte applicazioni, per evitare il riempirsi di icone, si possono creare alcune cartelle come si fa su iPhone per raggruppare le app di un certo tipo.
Per farlo, premere a lungo su un'icona e trascinarla sopra l'altra fino a che non compare un cerchio intorno che è il simbolo della cartella.
Toccando la cartella appena creata, si apre una mini finestra con le applicazioni incluse al suo interno.
È possibile trascinare e rilasciare altre applicazioni nella cartella a cui è anche possibile dare un nome toccando l'area di testo nella parte inferiore della mini-finestra.

9) Disattivare Le Animazioni
Per rendere il cellulare o il tablet Android più veloce e scorrevole, si possono disabilitare le animazioni.
Per farlo bisogna solo aprire le impostazioni per sviluppatori e modificare un'opzione.
Di questo abbiamo scritto un articolo con la guida per velocizzare Android disabilitando le animazioni.

LEGGI ANCHE: Attiva "gestione dispositivi Android" per ritrovare il cellulare

10) Disattivare l'Auto-Correzione del controllo ortografico
Alle volte il telefono, mentre si scrive un messaggio, corregge le parole e ci impedisce di scrivere in modo più informale, con parole in dialetto.
Per disattivare il controllo ortografico si può cambiare l'opzione in Impostazioni -> Lingua e immissione levando la crocetta.
In un altro articolo, la guida alla tastiera Android.

Per andare più sullo specifico, si possono leggere, a seconda dello smartphone usato, le guide con le funzioni di
- Android Jelly Bean 4.2
- Android 4.3
- Android 4.4 KitKat.
- Android 5.0 Lollipop

Non dimenticate, ovviamente, per rimanere sempre aggiornati con nuove app e nuovi trucchi, di installare l'app Navigaweb su Android.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • Michele
    23/1/14

    L'ultima è la migliore!!! Navigaweb!!!