Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Come fare un reset / ripristino del Mac e reinstallare OSX

Pubblicato il: 29 ottobre 2013 Aggiornato il:
Come fare il reset del Mac, ilripristino di fabbrica e formattare completamente il sistema per reinstallare OS X
ripristino e reinstallazione del MAC Ci sono molti motivi per voler resettare il computer e cancellarne tutti i dati reinstallandolo da zero.
A volte può essere che il computer sia diventato lento e richieda un reset completo dopo circa 2-3 anni di utilizzo, oppure se viene venduto, diventa opportuno consegnarlo senza lasciarci all'interno dati personali o programmi inutili.
In questa guida vediamo come fare un ripristino di fabbrica del Mac, formattare completamente il sistema e reinstallare OS X senza faticare troppo, per farlo tornare come nuovo.
Questa guida in 3 passi vale per tutti i modelli di Mac, come Macbook, Macbook Air, MacBook Pro e iMac.

1) Backup
Il primo passo in ogni reset di fabbrica di qualsiasi computer è quello di fare un backup almeno dei dati importanti.
Il backup del Mac è molto semplice perchè si può utilizzare Time Machine, lo strumento interno di clonazione del sistema.
Questo strumento fa una copia completa dei file e dei dati in modo che dopo sarà possibile ripristinarli sul nuovo sistema.

2) Disattivare l'account online
Il secondo passo è quello di dissociare tutti i servizi del sistema e le autorizzazioni con il proprio account iTunes.

3) Formattare e reinstallare il sistema operativo originale
È possibile installare l'ultima versione di OS X che è stata acquistata dall'App Store, anche se queste copie sono registrate a proprio nome, non per eventuali nuovi proprietari.
Se si reinstalla la versione originale di OS X usando il DVD di ripristino fornito con il sistema, i nuovi proprietari avranno la possibilità di scegliere per se stessi quale versione del sistema operativo installare.
Altrimenti si potrà mettere l'ultima versione aggiornata per se stessi scaricata e messa su un drive USB.
- Inserire quindi il DVD nel lettore.
- Riavviare con il tasto "C" premuto.
- Selezionare la lingua e poi scegliere "Utility Disco" dal menu Utilità.
- In Utility Disco, selezionare il disco rigido interno e nella scheda partizione, dare un nome alla partizione, impostare il formato su "Mac OS Extended (Journaled)" e creare la partizione.

Se non si ha un disco di ripristino, per reinstallare OSX sul Mac si deve usare la connessione internet, OS X accederà ai server di Apple per scaricare automaticamente tutti i file di installazione.
Riavviare premendo i tasti "Comando-Opzione-R" per forzare il caricamento dello strumento di Ripristino.
Dopo aver selezionato la lingua, scegliere "Utility Disco" dal menu Utilità, selezionare l'hard disk, andare poi in Partizione, dal menu a discesa, scrivere un nome, impostare il formato su "Mac OS Extended (Journaled)" e poi, dopo che il disco è stato formattato, il programma di installazione va a scaricare i dati per installarli sul computer Mac.
La procedura, ovviamente, sarà un pò lenta a seconda della velocità di connessione internet che dovrà scaricare più di 5 GB di dati.

Una volta completato il programma di installazione, il sistema si riavvia e compare la schermata di benvenuto.
Se il computer è destinato alla vendita, vale la pena fermarsi qui e spegnere il sistema cosìil nuovo proprietario potrà impostarlo col suo personale account.

In un altro articolo, la guida per Installare da zero OSX Yosemite sul Mac da penna USB

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)