Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Come blindare il PC col Firewall di Comodo Internet Security (gratuito)

Pubblicato il: 7 marzo 2013 Aggiornato il:
Come usare il Firewall della Comodo Internet Security, programma gratuito di protezione contro programmi pericolosi e connessioni non autorizzate
Guida a Comodo Internet Security Firewall Un firewall è una protezione, da immaginare come un muro, della connessione internet.
Quando un computer si connette a internet e c'è un firewall di mezzo, i dati trasmessi dalle applicazioni devono essere autorizzati dall'amministratore che deve quindi aprire delle porte per i programmi.
Un firewall può essere sia di tipo hardware che software.
Il Firewall di tipo hardware è, di fatto, il router che può essere configurato per bloccare certe connessioni esterne e che fa da filtro impedendo che dall'esterno qualcuno possa entrare nel computer.
Un firewall di tipo software è invece un semplice programma simile all'antivirus, che può essere configurato dall'utente per autorizzare o meno i programmi ad usare internet e per impedire che dall'esterno qualcuno possa penetrare nel sistema e controllarlo abusivamente.

Nelle suite antivirus a pagamento il firewall generalmente è compreso mentre negli antivirus gratuiti no.
Windows 7 e Windows 8 però hanno un firewall integrato che può andare bene per la maggior parte degli utenti e che non richiede configurazioni.
Per chi comunque volesse qualcosa di più potente e vuole blindare il pc si contro i virus che contro intrusioni esterne ed i programmi pericolosi allora può installare un programma come Comodo Internet Security che si può considerare il miglior firewall gratuito.

LEGGI ANCHE: Migliori firewall gratuiti per proteggere la rete e bloccare intrusioni sul pc

1) Download Comodo Firewall
Se non si ha ancora un antivirus o se non si è soddisfatti di quello attuale, si può scaricare Comodo internet Security che è sempre gratis e che comprende sia antivirus che firewall (è una delle poche suite di sicurezza completa veramente gratis).
Alla fine comunque, qualsiasi sia la versione scaricata, se, in un secondo momento, si decidesse di passare da una all'altra, è possibile farlo direttamente dal programma Comodo nel menu di configurazione nelle impostazioni generali.

2) Installazione
Prima di installare il programma firewall sarebbe bene assicurarsi che il computer sia libero da malware.
Può sembrare strano come consiglio ma siccome un firewall serve ad autorizzare le connessioni internet dei programmi e dei processi attivi, se ci fosse un virus non riconosciuto dall'utente potrebbe venire autorizzato a fare quel che vuole.
Rimando quindi all'articolo su come sapere se il computer è infetto da malware e virus per fare le dovute verifiche.
Durante l'installazione, scegliere quella personalizzata e verrà data la possibilità di cambiare i server DNS con quelli sicuri di Comodo per proteggere la navigazione web.
Se si stanno utilizzando i server DNS predefiniti offerti dal provider, allora vale la pena accettare questa modifica, altrimenti si potrà deselezionare questa opzione.
E' consigliabile poi lasciare l'opzione "abilitare l'analisi comportamentale in cloud" per rendere Comodo Internet Security più facile da usare e più potente contro le minacce.
È invece da deselezionare l'opzione che cambia la pagina iniziale ed il motore di ricerca.
Evitare l'installazione di altri prodotti promozionali in prova di Comodo come GeekBuddy (ricordare di personalizzare l'installazione) e provare, se si vuole, il browser sicuro Comodo Dragon.
Sempre nell'installazione personalizzata si può lasciare attivata l'opzione "mostra meno avvisi possibile" per evitare che il firewall disturbi l'utente spesso con le segnalazioni di programmi che tentano di accedere alla rete internet.

3) Modifiche alla configurazione
Il Firewall si attiva immediatamente dopo l'installazione e non sono richieste configurazioni particolari.
Aprire l'interfaccia iniziale, accendere alle operazioni avanzate e poi alle impostazioni avanzate per entrare nella sezione firewall dove si possono modificare le seguenti impostazioni per aumentare la protezione: "filtrare il traffico IPv6", per "Bloccare il traffico frammentato IP", per "l'analisi del protocollo" e per "abilita spoofing anti-ARP".
La selezione di queste probabilmente non dovrebbe avere alcun effetto collaterale sulla navigazione internet, se però si trovassero problemi, allora deselezionarle.

Inoltre, se si volessero bloccare dall'accesso a internet tutti i programmi sconosciuti si può selezionare la casella "Non mostrare gli avvisi" e poi bloccare le richieste.
Tutti i nuovi programmi saranno automaticamente impediti di accedere a internet e scambiare dati con l'esterno.
Tenere presente però che in questo modo i programmi che verranno installati successivamente e che hanno bisogno di internet (ad es. una chat) non funzioneranno.
Viceversa, se si nascondono gli avvisi ma si accettano automaticamente le richieste, si annulla la potenza del firewall che diventa, groosso modo, simile a quello già integrato in Windows.
L'ideale, anche se può essere noioso, è visualizzare avvisi e decidere, di volta in volta, se autorizzare un programma a passare sulla rete oppure no.

4) Comodo Defense+, Sandbox e HIPS
Dalle impostazioni è possibile abilitare HIPS che è soltanto opzionale.
Si tratta di fatto della Sandbox ossia di una modalità protetta di esecuzione dei programmi in modo tale che anche in caso di esecuzione volontaria di un virus, esso rimanga isolato dal sistema.
HIPS e l'auto-sandbox per i programmi non attendibili permettono di essere protetti da qualsiasi malware o programma malevolo.
Con Defense+ attivato, l'utente viene avvisato ogni volta che un file eseguibile o un'applicazione sconosciuta (.exe .dll, .sys .bat) tenta di avviarsi.
E' possibile disattivare, nelle impostazioni del Behaviour Blocker, l'opzione "Rileva installazioni..." per non dover rispondere ad ogni singolo allarme.
Nella sandbox si può abilitare la modalità gioco per evitare la comparsa di notifiche quando si apre un programma a schermo intero come un videogioco.
Nelle operazioni della Sandbox, fuori dalle impostazioni quindi, si possono trovare diversi strumenti per creare ambienti virtuali in cui caricare e provare programmi in modo che qualsiasi loro effetto o azione sia isolata dal sistema.
LEGGI ANCHE: come creare una sandbox per provare programmi anche pericolosi

5) Regole
Le regole del Firewall possono servire soltanto nel caso in cui si voglia bloccare un programma specifico oppure consentire ad un indirizzo IP specifico di comunicare con il computer.
Sono ovviamente da creare solo se si è esperti, se si sa cosa si va a fare per un obiettivo chiaro, altrimenti non serve toccarle.
Per creare regole in modo facile comunque si può andare nell'interfaccia principale di Comodo, andare nelle Operazioni ed usare i pulsanti delle attività Firewall dove è possibile bloccare o consentire l'accesso a internet per le applicazioni.

Comodo Internet Security o Comodo Firewall è davvero un programma solido che aggiunge un livello di protezione al computer quasi inviolabile.
Di converso, sia il firewall che la sandbox possono provocare qualche fastidio all'utente con i continui messaggi e notifiche a poi alcune tipologie di programmi come quelli p2p possono non funzionare correttamente.
Anche se si tratta di un software che funziona in modo autonomo è comunque richiesto un minimo di esperienza e capacità informatica per utilizzarlo e capirne il senso.
Non si tratta certamente di un programma indispensabile, ma resta comunque un eccellente programma di sicurezza unico nel suo genere, almeno se si considera il fatto che è anche gratis (in realtà anche l'antivirus Avast ha la funzione Sandbox ma manca di firewall)
Se ci sono domande su Comodo Firewall e la sandbox, possiamo rispondere qui sotto nei commenti.

LEGGI ANCHE: Regole e strumenti base per la sicurezza del computer

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
8 Commenti
  • Sabrina
    2/10/13

    Come dici te nell'articolo, e lo ribadisco, se si ha poca conoscenza in informatica è meglio NON installare COMODO! Sarà anche uno dei migliori e il primo in classifica ma....blocca tutto anche quello che non deve! A me è successo che non mi funzionava internet e la stampante....perciò ho levato tutto e purtroppo sono ancora alla ricerca di un antivirus gratis che mi soddisfi...vedrò altrimenti dovrò rassegnarmi e installare uno a pagamento!

  • Claudio Pomes
    3/10/13

    meglio di avast cosa ti serve?

  • fausto
    2/3/14

    Questo commento è stato eliminato dall'autore.

  • fausto
    10/4/14

    Con Comodo come firewall e Malwarebyte come antivirus posso navigare sicuro con google Chrome su windows xp dopo l' 8 aprile 2014 ?

  • Claudio Pomes
    10/4/14

    se stai attento a dove vai teoricamente si, puoi continuare ancora per un po'

  • fausto
    23/4/14

    Ciao, avrei bisogno di bloccare in uscita, l'accesso ad internet di Adobe Acrobat 11 pro,
    come devo impostare Comodo Firewall perchè ciò avvenga ? Non sono molto esperto,
    ma se mi aiuti forse posso farcela, sempre che sia possibile spiegare l'impostazione. Grazie
    comunque

  • Claudio Pomes
    23/4/14

    perchè dovresti farlo e soprattutto perchè usare Comodo firewall se non sei molto esperto? usa il firewall di Windows integrato se proprio devi

  • Guido
    27/4/14

    Salve sono Guido, complimenti per le spiegazioni su Comodo, ora però ho un problema ovvero da quando ho fatto l'ultimo aggiornamento di C. Internet Security Premium non riescopiù ad aprire Chome dalla barra degli strumenti ma solo dalla Sandbox di C. sul desk.
    Mi da questo: Codice di errore: DNS_PROBE_FINISHED_NXDOMAIN