Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

I browser più leggeri: SlimBrowser e Slimjet per aprire internet veloce

Pubblicato il: 27 febbraio 2013 Aggiornato il:
I due browser più leggeri per internet: SlimBrowser basato su Internet Explorer e SlimJet per Windows e Linux
I browser leggeri Slim Il browser è certamente il programma più importante su un PC di casa quindi la scelta di quello da usare va ben ponderata in base a fattori personali e tecnici.
C'è chi usa Chrome, Internet Explorer, Firefox e poi ci sono quelli che scelgono browser meno popolari come Opera, Maxthon, Avant e altri.
In un altro articolo, la lista completa dei browser web gratuiti per tutti i computer.

Tra questi ce n'è uno che chiamato SlimBrowser i cui sviluppatori hanno adesso rilasciato anche SlimJet per Windows, Mac e Linux.
SlimBrowser si propone con l'obiettivo di diventare il miglior browser web per tutte le versioni di Windows compreso Windows 8, è progettato per essere veloce ed include un gran numero di funzioni per massimizzare la produttività online.
Si avvia velocemente e apre le pagine web con un ritardo minimo.

SlimBrowser è basato sul motore di rendering Trident, quello di Internet Explorer, ed è davvero piccolo, solo 3MB di file di installazione.
SlimBoat invece è un browser basato su Webkit, quello più vecchio di Chrome e si descrive come il browser più veloce di tutti sui PC meno forti (è infatti basato su una versione Chrome precedente).
SimJet invece è basato sul motore di rendering Blink, quello attuale di Chrome ed è la versione più aggiornata.
I browser sono molto simili e possono essere descritti insieme.

La prima cosa che si può notare dei browser è il tempo di avvio e sia SlimBoat che Slimbrowser si aprono in un lampo.
Al primo lancio viene chiesto di importare i preferiti da altri browser come Firefox, Chrome o Internet Explorer (Slimbrowser siccome si basa su Internet Explorer ne prende anche i preferiti senza richieste).
Entrambi i browser Slim della FlashPeak hanno una pagina iniziale con la "selezione rapida" che si può dire sia stata copiata da quella di Opera.
Per impostazione predefinita sono già presenti i pulsanti veloci per eBay, Amazon, YouTube, Facebook, Yahoo!, CNN, Twitter, MSN, Hulu, Gmail, Pandora, Newegg.
Uno dei più grandi vantaggi dei browser Slim è che sono dotati di molte caratteristiche che altri browser possono avere soltanto tramite l'installazione di estensioni.
Dal menu File si possono riaprire i siti recentemente visitati, catturare una schermata o un'area selezionata, attivare la navigazione privata e nascondere il browser, cosa utile in ufficio, consentendo alla finestra di scomparire completamente per poi riapparire quando si preme una certa combinazione di tasti.
Tra gli Strumenti ci sono un Ispettore web per analizzare il codice dei siti internet, il blocco pubblicità, il blocco pop-up, cambio di user-agent e tantissime altre opzioni, soprattutto per SlimJet che essendo basato su Blink è comunque più potente ed espandibile.
Una caratteristica comune ai due è è la capacità di scaricare file da qualsiasi pagina web, compresi i video da siti come Youtube.
Si può anche modificare l'aspetto delle schede e si possono mettere i titoli delle schede aperte in basso (premere col tasto destro su una barra menu per modificare l'interfaccia).
Ci sono inoltre un compilatore automatico per i form, un gestore password ed anche la funzione di creare gruppi di schede per aprirle tutte insieme.

SlimJet il browser più recente basato sull'ultima versione di Chrome.
SlimBoat veloce, versatile ed efficiente, un browser completo ed in italiano per computer più vecchi.
SlimBrowser invece può essere consigliato a chi usa sempre Internet Explorer su Windows ma ne vorrebbe una versione più ricca di funzioni e più veloce.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
2 Commenti
  • Strong Grog
    15/4/15

    Data: 15 Aprile 2015

    Leggendo la presentazione ho scaricato e installato l'ultima versione aggiornata SlimBoat dal sito ufficiale indicato nel blog.

    Poi ho provato a connettermi al sito https://730precompilato.agenziaentrate.gov.it/730Web/login.html dell'Agenzia delle Entrate per visualizzare e scaricare il 730 precompilato.

    Una finestra mi ha subito bloccato con la precisazione che il browser usato, Chrome 25, era obsoleto e non utilizzabile per l'accesso al sito istituzionale.
    Infatti Chrome in data odierna è giunto alla versione stabile 41.

    Allora, a che serve avere un browser superveloce se è inadatto a connettersi a siti istituzionali?
    E il responsabile di questo blog, si è informato di ciò? Ha effettuato test con SlimBoat su siti istituzionali o di indiscussa affidabilità?
    E in tal caso, ha provveduto a segnalare la cosa agli utenti nella presentazione?

    Insomma, come si fa a presentare prodotti che non si conoscono bene, senza almeno dichiarare che non sono stati testati, e che i prodotti stessi potrebbero avere pecche o limiti non superabili?

    Facciamo meglio, e proviamo bene i programmi, prima di presentarli.
    Altrimenti si perde in serietà.

  • Claudio Pomes
    16/4/15

    l'articolo era semplicemente da aggiornare, se leggevi sul sito di Slimboat trovavi il link a Slimjet che è la versione più aggiornata di questo ottimo browser