Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Risolvere problema "il dispositivo USB può funzionare più velocemente"

Pubblicato il: 17 agosto 2012 Aggiornato il:
7 modi per risolvere il problema su Windows: "Il dispositivo USB può funzionare più velocemente"
Problema USB Se si utilizza Windows da diversi anni, è probabile che sia stato visualizzato, almeno una volta, il messaggio di errore "questo dispositivo può funzionare più velocemente...." quando si collega una periferica USB al computer.
Questo messaggio di Windows dice all'utente che si sta perdendo la possibilità teorica di trasferire dati ad una velocità maggiore sulla o dalla penna USB.
Come avviene spesso però, Windows non dice come risolvere questo problema che ha una serie di possibili cause e relative soluzioni.

La cosa strana è che il messaggio dice di collegare il dispositivo a una porta USB 2.0, anche se se esso è già collegato ad una porta USB 2.0, o, almeno, così si pensa.
il dispositivo può funzionare più velocemente
Per prima cosa, tentare a spegnere e riaccendere il computer e vedere se il messaggio scompare; in caso contrario, ecco le soluzioni:

1) Una prima causa di questo problema di velocità della porta USB è sicuramente la natura del dispositivo collegato.
Se si prende una pennetta USB molto vecchia dal cassetto, che non supporta la velocità di collegamento USB 2.0, allora Windows farà apparire il messaggio che, in questo caso, indicherebbe che la porta USB sta operando ad una velocità inferiore rispetto le sue possibilità.
Questo problema può verificarsi anche quando si collega un dispositivo USB 2.0 ad una porta USB 3.0 presente nei nuovi computer.
Ogni dispositivo USB è compatibile con le stesse porte, solo la velocità cambia.

2) Un'altro fattore che può causare il messaggio del "dispositivo può funzionare più velocemente" è legato ai driver.
Per risolvere il problema, si può provare a scaricare e installare l'ultimo driver aggiornato delle porte USB o del chip della scheda madre dal sito del produttore del computer o dal sito web del produttore della scheda madre.
Dal pannello di controllo di Windows, entrare in "Gestione Dispositivi" e controllare se ci sono dispositivi USB (Universal Serial Bus Controller) con accanto un'icona gialla e punto esclamativo.
Nel caso, premere col pulsante destro del mouse sull'elemento che presenta l'errore e procedere per aggiornare o installare i relativi driver.
In un altro articolo c'è tutto quello che bisogna sapere sull'aggiornamento dei driver mentre in un'altra guida si può leggere come risolvere problemi hardware e di installazione dispositivi

3) Il problema potrebbe essere legato al cavo USB.
Se il cavo è stato originariamente progettato per dispositivi USB 1.1, potrebbe non funzionare correttamente alla velocità delle USB 2.0.
Per non lasciare nulla al caso, si può provare a collegare il dispositivo al computer con un altro cavo e verificare se il messaggio compare lo stesso.

4) Provare a collegare il dispositivo USB o il cavo a una porta diversa sul computer.
E' possibile che la porta USB sia difettosa e non funzioni correttamente.
E' anche possibile che il problema sia con il dispositivo stesso quindi conviene provare a collegarlo ad un altro computer per vedere se il problema scompare.
Se il messaggio viene visualizzato sempre, qualsiasi pc si utilizzi, allora si può presumere che la periferica sia danneggiata.

5) Alcuni dispositivi potrebbero aver bisogno di più potenza ed energia.
In particolare gli hard disk esterni possono richiedere un'alimentazione addizionale oltre l'energia che viene trasmessa dal computer tramite la connessione USB.
Questo spesso può verificarsi quando si usa un hub USB che non fornisce abbastanza energia.
Solo gli hub alimentati in modo autonomo possono fornire energia sufficiente a sostenere i dispositivi USB ad esso collegati.
Questo vale anche per altri dispositivi che funzionano da hub, come i monitor con porte USB incluse.
In questi casi, il problema di velocità si risolve collegando direttamente lla periferica al pc.
E' anche possibile che il computer non alimenti di energia sufficiente la sua porta USB e risulti difettoso.

6) Le Impostazioni del BIOS sono errate.
Il BIOS di molti computer hanno un'impostazione per scegliere tra diverse modalità USB e sono configurati con l'impostazione ottimale.
Se questa fosse stata modificata, potrebbe provocare un funzionamento lento e non veloce delle porte USB e dei dispositivi collegati.
Per accedere al BIOS del computer lo si deve riavviare premendo il tasto F2 o Canc in fase di avvio.
Dal menù del BIOS, verificare che le impostazioni USB siano configurate per la massima velocità possibile (high speed): ad esempio, se il computer supporta l'USB 2.0, nel BIOS deve essere impostata la modalità USB 2.0 e non 1.1.

7) Se non è possibile risolvere questo problema o se si decide che va bene anche così, si può disattivare la comparsa del messaggio.
Il dispositivo continua a funzionare anche se a una velocità più lenta rispetto a quanto teoricamente possibile, ma almeno non si riceveranno noiosi e continui avvisi.
Per disattivare la notifica del problema, entrare in Gestione dispositivi dal Pannello di Controllo di Windows, cliccare su Controller host USB e, per ciascuno di essi, cliccare col tasto destro, selezionare Proprietà e levare la crocetta alla voce "Indica se è possibile migliorare le prestazioni del dispositivo in uso" nella scheda Avanzate.

Se hai questo problema, lascia pure un commento per dire come l'hai risolto!.
Per finire, ricorda di installare l'hotfix per migliorare la velocità delle penne USB su Windows 7.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)