Navigaweb.net
Programmi Sicurezza Windows Guide PC iPhone Android Immagini Musica Rete Facebook Giochi Windows 8

Data:

Rimuovere la Babylon toolbar Facendo recensioni di programmi gratuiti e provandone diversi, mi sono accorto di quante volte viene richiesta, a volte in modo subdolo, l'installazione della Babylon Toolbar oppure della barra di Ask o di Funmoods.
Di qualsiasi toolbar si tratti, tranne forse le barre Google e Bing, sono tutte spazzatura.
Chi ha meno esperienza nell'uso del computer si ritrova così diverse barre di strumenti sul browser che occupano spazio visivo e che, a volte, costituiscono una vera e propria invasione della privacy, registrando ogni passo di navigazione su internet e trasferendo dati ad aziende esterne.
Non sono virus o trojan ma semplicemente software pubblicitari che, in gergo informatico, si chiamano adware.
Barre degli strumenti come la Toolbar Babylon sono opzionali, ma abilitate di default se non si nega il consenso durante le installazioni dei programmi che, a volte, nemmeno lo chiedono.
Dopo aver installato un programma quindi, se compare la toolbar Babylon, Ask, MyStart Incredibar o altre, bisogna disinstallarle, senza però toccare il software appena installato.

La barra di strumenti di Babylon offre un servizio per la traduzione di lingue straniere su internet, cosa completamente inutile e superfluo sui browser moderni (vedi qui come abilitare un traduttore web gratuito sul browser).
Quando si installa un programma che viene accompagnato dalla Toolbar Babylon, molto spesso, non c'è un pulsante per annullare e l'unico modo per saltare l'installazione della barra è quello di selezionare sempre l'installazione personalizzata e deselezionare tutte le caselle di controllo.
Quando si installa Babylon, esso compare come componente aggiuntivo su Internet Explorer, su Chrome e su Firefox e viene anche modificato il motore di ricerca predefinito e la homepage iniziale.

Rimuovere la Toolbar Babylon o quella di Ask in Internet Explorer e Firefox, se viene abilitata, la si può disabilitare e rimuovere andando nel Pannello di Controllo -> Programmi e funzionalità (o installazione applicazioni in XP), cercare Babylon e disinstallare.
Purtroppo, dopo la disinstallazione della barra degli strumenti di Babylon su IE, la pagina di ricerca Babylon rimane predefinita sul browser.
Inoltre, quando si esegue una ricerca dalla barra degli indirizzi, Internet Explorer cercherà da Babilon Search.
Bisogna allora premere la combinazione di tasti Alt-X in Internet Explorer, selezionare le Opzioni internet e cambiare la pagina Home (cliccando su predefinito).
Entrare poi nella Gestione dei componenti aggiuntivi -> Provider di ricerca e selezionare Bing o Google come predefinito.
Ora è possibile rimuovere la ricerca Babylon dalla lista dei provider.

Firefox, dalla versione 10, non permette ai componenti aggiuntivi di installarsi automaticamente senza autorizzazione.
Quindi, se si avvia Firefox dopo l'installazione della Toolbar Babylon, verrà richiesto di accettare o meno e basta premere su Annulla per non abilitare questo pessimo add-on.
Se invece fosse stato installato, per rimuovere la barra Babylon o qualsiasi altra, premere CTRL+MAIUSC+A in Firefox, e, nella lista delle estensioni, disinstallare Babylon.
Nelle opzioni di Firefox, alla scheda generale, bisognerà anche ripristinare la homepage modificata dalla barra.
Per levare invece la ricerca Babylon, cliccare sulla freccia a discesa (in altro a destra), cliccare su Gestione motori di ricerca e rimuovere Babylon.

Google Chrome è un po' più sicuro perché la Babylon Toolbar non si riesce ad installarsi come estensione anche se modifica, anche qui, la home page predefinita ed il motore di ricerca.
In Chrome, cliccare sull'icona della chiave inglese in alto a destra della finestra, selezionare Opzioni e, nella scheda generale, ripristinare la pagina iniziale e la ricerca con i valori predefiniti o con quello che si vuole.
Nella gestione dei motori di ricerca, anche qui, cancellare Babylon, Ask, Incredibar MyStart o altre.

I metodi qui sopra dovrebbero funzionare per rimuovere manualmente qualsiasi adware o altre barre degli strumenti che cambiano le impostazioni dei browser.
Per essere sicuri che ogni Adware sia rimosso si può usare il miglior programma di rimozione adware: AdwCleaner, il più potente in circolazione.
Con ADwCleaner si può fare la scansione del computer per cercare adware installati usando il tasto Cerca e si possono rimuovere ed eliminare con il tasto Elimina.

In un altro articolo sono invece segnalati i programmi automatici per eliminare le toolbar.


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
5 Commenti
  • Anonimo  
    21/giu/2012 19:54:00

    Fatto !! Bravissimo, istruzioni chiare ed utili. Grazie
    Alberto

  • Anonimo  
    15/lug/2012 08:42:00

    Perfetto! istruzioni efficaci, problema risolto!

  • Sara Reid  
    15/ott/2012 20:16:00

    Ho disinstallato Babylon ma mi appare lo stesso quando apro una nuova finesra =( Non è tra i componenti aggiuntivi di Firefox..help

  • Claudio Pomes  
    16/ott/2012 00:21:00

    Come scritto alla fine del post, Spybot lo toglie completamente

  • il borgo  
    25/gen/2013 23:35:00

    Va bè che sono un ignorante in materia ma vorrei sapere perche non riesco a scaricare "solo" adwcleaner !?
    Il ( disperato) pensionato.