Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Parlare con il computer in tutte le lingue, anche in italiano, con Google Translate

Ultimo aggiornamento:
Parlare le lingue con il computer Google è un'azienda che quando fa una cosa la fa bene e se poi essa va a coinvolgere la vita di tutte le persone del mondo, non smette di migliorarla.
Il servizio Google che ha raggiunto un impressionante livello di innovazione e un'utilità sempre più decisiva è Google Translate.

Quest'anno Google Translate non è solo diventato uno strumento per ottenere traduzioni simultanee e istantanee di frasi o di interi testi scritti ma è anche un ottimo servizio per parlare con il computer e quindi farsi capire dagli altri a voce oppure avere un supporto per imparare le lingue straniere.
Per coloro che non si erano ancora accorti di quanto possa essere potente tale servizio di traduzione, vediamo alcune novità legate a Google Translate, ormai il miglior servizio online di traduzione di lingue straniere.

Andando su Google Translate italiano si può scrivere una parola e premere il tasto sotto Ascolta; si può poi leggere una traduzione e ascoltare a voce la pronuncia corretta.
Si può quindi parlare con il computer grazie ad un grande sintetizzatore TTS "Text-to-speech" che trasforma in testo quello che si scrive.
Il tasto Ascolta è abilitato quasi per tutte le lingue, anche l'italiano ed anche quelle lingue che difficilmente si potranno imparare come il giapponese, l'arabo, il russo, il cinese e cosi via.
L'ascolto funziona per far leggere a voce al computer, con la traduzione di Google, parole e frasi non troppo lunghe, massimo una riga.

Questa cosa del computer che parla ha stimolato la fantasia di molte persoone nel mondo e ieri leggevo nel blog di Google un articolo riguardo i Remix con Google Translate dove si possono vedere video registrati da persone che hanno usato il programma di traduzione per fare musica.

Prossimamente poi, in Google Translate, usando il browser Google Chrome, sarà possibile usare il microfono per tradurre parole senza scriverle, ma parlando.
Il riconoscimento vocale per ora, funziona solo in lingua inglese.

L'altra novità di Google Translate, meno spettacolare ma molto utile è l'integrazione con il dizionario e la possibilità di leggere traduzioni alternative al testo.
Si può andare col mouse sulle parole tradotte e vedere come esse si colorano di giallo; cliccandoci sopra si leggeranno alternative e sinonimi.

Inoltre, siccome spesso la traduzione Google è imprecisa nell'ordine delle parole quando si traduce un testo, tenendo premuto il tasto Maiusc (o SHIFT) e premendo su una parola, la si può spostare per ottenere una traduzione migliore.

Una pagina che non conoscevo è il Translate Toolkit dove si possono salvare le traduzioni e da cui si può accedere a tutti gli strumenti disponibili dal servizio Google.

Da non dimenticare anche il fatto che la traduzione con ascolto vocale è disponibile anche sulle applicazioni Google Translate per Android e per IPhone, che google Translate può tradurre qualsiasi sito web e che si possono caricare interi documenti Word o PDF e riscaricarli tradotti.

Con il programma QTranslate si può ascoltare a voce sul computer il testo tradotto.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)