Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Aumentare la memoria di un iPhone e iPad con lo spazio online delle cloud app

Pubblicato il: 6 gennaio 2011 Aggiornato il:
Tutti i modi per accedere in remoto ai file del computer da un iPhone o un iPad ed aumentare, virtualmente, la memoria

memoria online su iPhoneUno dei principali difetti di un iPhone, di un iPad e di un iPod Touch è il fatto di non avere una memoria espandibile.
L'iPhone dalla taglia più grande ha appena 32 GB di spazio di archiviazione dati (costa più di 200 euro rispetto la versione da 8 GB) mentre per l'iPad e l'iPod Touch il massimo è 64 GB.
Siccome le applicazioni per iPhone 4 sono sempre più potenti, con giochi belli e graficamente curati come o più di quelli di una Playstion PSP, diventa difficile gestire un cosi poco spazio, soprattutto se si cominciano a caricare MP3, documenti, video, podcast e foto ad alta risoluzione.

Purtroppo, sembra che ci non ci sia alcun modo per espandere la memoria degli iPhone aggiungendo una memoria aggiuntiva al suo interno (all'esterno sarebbe possibile e lo vediamo) come si farebbe con qualsiasi altro smartphone Android o Nokia.
Tuttavia, soprattutto coloro che possiedono la versione base di un iPhone 8GB o un iPad 16 GB, possono trovare una soluzione gratuita per aumentare la capacità di memoria del dispositivo come si farebbe con un normale computer, usando il cloud computing.

Per vedere quanto spazio di memoria è rimasta nell'iPhone, si deve andare su Impostazioni -> Generali -> Info per avere il dettaglio sulla memoria usata da foto, musica, video e applicazioni installate.
In un altro articolo tutti i modi di liberare spazio sulla memoria dell'iPhone.

Secondo me però, visto che tutti i possessori di un iPhone hanno sicuramente un piano di abbonamento per navigare su internet e visto che da quest'anno si dovrebbero trovare più spesso Wifi libere in giro, è usare i servizi e le applicazioni online di storage.
Di seguito sono riportati alcune applicazioni online gratuite da utilizzare con un dispositivo iOS (iPhone, iPad e iPod Touch) per espandere la memoria, se cosi si può dire, in senso lato.

1) Canzoni, video, film e foto sono sicuramente i file che occupano la maggior parte dello spazio sui dispositivi portatili Apple.
A meno che non si viaggi molto e non si abbia difficoltà a ottenere l'accesso ad una rete Wi-Fi o 3G, non serve caricare centinaia di canzoni o video sull'iPhone.
Si può invece usare un programma web-streaming gratuito per accedere ai contenuti multimediali presenti nel proprio computer, via internet, anche stando a chilometri di distanza.
Di AirPlayit si è parlato anche nell'articolo su come vedere i video in streaming dal computer.

Dropbox, Evernote
Immagino tutti gli utenti più esperti di computer conoscono Dropbox e Evernote, ma capita spesso di incontrare utenti iPhone che ancora non conoscono questi due servizi online e le relative applicazioni per iPhone, iPad e iPod Touch.
Con un account Dropbox, è possibile archiviare file su internet fino a 2 gigabyte di spazio, gratis.
Su Dropbox si può salvare qualsiasi tipo di file, anche mp3 e film.
Come scritto in un altro articolo, con Dropbox si ha un hard disk virtuale su internet, il cui contenuto viene sincronizzato tra tutti i propri computer su cui si installa DropBox ed i file sono anche utilizzabili dagli smartphone Android, Nokia e, naturalmente iPhone.
Basta soltanto iscriversi a Dropbox e scaricare l'applicazione (link iTunes) sul dispositivo Apple.
Con l'ultima versione di Dropbox si può anche accedere ad alcuni file selezionati, offline, senza connessione internet.
Inoltre, Dropbox permette di esportare un file PDF o Word in un'altra applicazione che supporti la lettura dei documenti.

Evernote funziona più o meno allo stesso modo di Dropbox, ma è limitato ai file di testo, allle immagini e le registrazioni audio.
Con un account Evernote e la app (link iTunes Store), è possibile aggiungere fino a 25 MB di dati al mese, gratis e con accesso anche tramite iPhone o iPad.
Evernote è un servizio per segnare appunti e testi reperibili su internet.

Google Drive
Per avere più spazio su iPhone per le foto ed i documenti oltre che tutti i tipi di file è possibile utilizzare l'applicazione Google Drive per iPhone e iPad.
Esso permette di accedere ai file del computer o di altri dispositivi in cui è configurato il servizio Google Drive, gratuito, con 5 GB di spazio.

Tra le altre opzioni cloud c'è Apple iCloud con 5Gb gratis per i backup di musica, immagini e rubrica di iPhone, iPad e iPod touch.

Con queste possibilità offerte dai servizi internet, si può evitare di appesantire il dispositivo Apple con troppi file che non si utilizzano spesso ma di cui si vorrebbe l'accesso quando si vuole.
Se conoscete altre applicazioni per iPhone che forniscono archiviazione di dati online, fate sapere.


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)