Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Creare un RAM-Disk per lanciare file e programmi dalla memoria veloce

Ultimo aggiornamento:
Cosa significa RAM Disk, a cosa serve e migliori programmi per creare un RAM-DISK su PC Windows 10, 7 e 8
creare una ram disk Tornando ad un discorso più tecnico, in questa occasione parliamo del RAM-DISK, una tecnologia software che consente di creare un hard disk virtuale usando una parte di memoria RAM.
Consapevole che la definizione data sopra rimanga molto oscura ai più, vediamo di spiegare, in modo molto sintetico, cosa è la Ram e cosa vuol dire creare un disco rigido virtuale usando la ram.

Allora, iniziamo col dire che la ram è la memoria usata dal computer per memorizzare informazioni velocemente.
Si deve immaginare la ram (che è un pezzo hardware di computer) come fosse un cd o un disco, all'interno del quale vengono scritti dati e file.
Quando, ad esempio, si apre una finestra o una immagine sullo schermo, essa viene copiata sulla Ram e diventa visibile.
Quando si esegue un programma, i dati caricati vengono copiati sulla Ram (la memoria più veloce che c'è) e il processo che fa funzionare il programma resta in esecuzione.
Quando si apre un sito web col browser, il pc riceve i dati da internet, li copia su una cartella di file temporanei sul disco (copia cache) ma anche sulla memoria Ram.
In sostanza quindi la memoria ram è una specie di storage fisico la cui lettura e scrittura è molto veloce, dove risiedono i file in esecuzione, da quando sono avviati fino al momento in cui il programma viene chiuso.
Quando si spegne il computer tutti i dati vengono cancellati dalla ram che si svuota del tutto.
La Ram è una cosa che sta in tutti i computer ed anche nei cellulari e tutti i dispositivi che usando un software.

Avere tanta memoria ram non significa tanto avere un computer più veloce (quello dipende dal processore) ma dà la possibilità di eseguire più programmi contemporaneamente fino ad esaurimento memoria.
Il sistema operativo Windows, quando la ram disponibile finisce, non è che si ferma (senno sarebbe un dramma) ma sfrutta un'altra memoria chiamata virtuale o File di paging, usando una parte di disco come fosse Ram.
Purtroppo la gestione di questo file di paging, come visto, è molto scadente e il computer, ogni volta che ne fa ricorso rallenta terribilmente le operazioni.
In un altro articolo si sono visti alcuni programmi per ottimizzare e velocizzare la memoria RAM per maggiori prestazioni e un pc più veloce.

Tornando all'argomento di questo articolo allora, se abbiamo chiaro il concetto (fate pure domande), l'obiettivo è fare il contrario di quel che fa il file di paging ossia creare un hard disk virtuale, usando una parte di Ram come suo spazio disponibile.
Unità disco virtuale è un concetto già visto in un altro post dove, invece, si spiega come creare una partizione virtuale nascosta usando l'hard disk vero in modo proteggere file.
Virtuale, in informatica, significa far credere al pc di avere un pezzo in più che in realtà non esiste e in tanti altri articoli (usare il campo cerca in alto a destra) si è parlato di cd rom, schede di rete, hard disk, sistemi operativi e interi pc.

Ram Disk Ora che sono stati messi insieme tutti i pezzi dovrebbe essere chiaro cosa vuol dire usare memoria ram come fosse un hard disk: significa che in risorse del computer, accanto al disco C: appare un altro disco il cui spazio disponibile è opzionale e deriva dalla Ram.
Il risultato finale è di usare questo hard disk virtuale per memorizzare dati il cui accesso in lettura e scrittura è molto più veloce del normale ma che vengono cancellati automaticamente allo spegnimento del computer.
Quando si riaccende il pc, questo RAM-Disk risulterà sempre vuoto.

Siccome la RAM è il supporto di storage più veloce di tutti, un file su un disco RAM è accessibile molto più rapidamente.
Oggi, a meno che non si possiede un computer vecchio, la Ram è nell'ordine dei 4GB o 8GB, quantità questa che non viene mai usata completamente.
Inoltre comprare 4 GB di ram aggiuntiva costa massimo 30 Euro, cifra assolutamente accessibile.
In sostanza, installando un programma sul disco RAM, esso sarà eseguito molto più rapidamente perchè non viene usato l'hard disk reale.

Il più classico uso di un RAM Disk è quello di spostare la cache di Firefox o Chrome sulla RAM per renderli più veloci.

Anche se la spiegazione è stata piuttosto lunga, fino a qui, posso assicurare che creare un Ram-disk, è molto facile.
Si deve soltanto installare un software che fa tutto da solo e che permette di creare un RAMDisk, decidendo la lettera del nuovo disco virtuale e la quantità di Ram da dedicare (se si hanno 4 GB si possono anche impostare 500 MB e oltre).
Ne esistono i diversi ma voglio segnalare soltanto i migliori, citando programmi sia gratuiti che a pagamento le cui differenze sono legate alle prestazioni, quindi ad una minore o maggiore velocità di scrittura e lettura di file sul disco RAM.

I migliori creatori di ram disk gratuiti per Windows 10, 8 e 7 sono:
- AMD Radeon RAM Disk per creare un disco RAM fino a 4 GB di spazio.
- Dataram RAMDisk, crea un disco RAM da massimo un GB.
- VSuite Ramdisk Free Edition, per creare molteplici Ram disk di massimo 4 GB.
- ImDisk, semplice da usare, permette di creare un disco RAM dinamico che cresce automaticamente in caso di necessità.
- Gavotte Ramdisk, storico e facile da usare, crea un disco grande anche tanto quanto la RAM, non supporta però Windows 10 e 8.
- SoftPerfect RAM Disk, limitato solo dalla quantità di RAM nel computer, facilissimo davvero e ideale per un uso quotidiano.
- StarWind RAM Disk
- Gizmo Central

Tutti questi programmi possono solo creare partizioni virtuali FAT e FAT32 (NTFS non è possibile).
Considerare poi che, se si copiano file sull'hard disk virtuale che usa la Ram, essi vengono cancellati quando si spegne il pc.
Il RAM-Disk è molto utile e si possono sperimentare diversi utilizzi; ad esempio diventa perfetto, ove possibile, per memorizzare i file temporanei di alcuni software oppure per eseguire i programmi portatili (quelli che non si installano) o ancora per installare software la cui esecuzione la si vuole molto veloce e qui poi mi direte anche voi.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
3 Commenti
  • helvalk76
    3/4/17

    Grazie del suggerimento , utilissimo come sempre . Con i suoi pezzi mi sono creata un autentico vademecum uso/manutenzione PC , che mi ha salvata da pasticci altrimenti inestricabili , come infezioni da virus assortiti (l'altro ieri un worm win32 aveva messo KO il pc -N.B.:scaricando un minitool da un famoso ed universalmente stimato affidabile sito di download-) Ho scaricato il programma AMD , e su 8 GB di RAM disponibile ho spostato a disco/RAM virtuale 0,8 (800 MB).
    Può bastare ?

  • Matteo
    4/4/17

    Ho capito bene Claudio, si possono installare anche programmi? ma non vengono poi cancellati quando si spegne il computer?
    Grazie

  • Claudio Pomes
    4/4/17

    Il disco RAM si svuota quando si spegne il PC, non ci devi installare un programma, ma puoi fare in modo che la c ache ed i file temporanei vengano memorizzati li.

    800 MB di disco RAM bastano