Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Cambiare la freccia del mouse creando cursori e puntatori personalizzati

Ultimo aggiornamento:
cursori e puntatori mouseSe gli sfondi per il desktop da scaricare sono facili da trovare (anche perchè si possono usare le prie foto), diverso può essere il discorso se si volesse personalizzare windows con un cursore dalla grafica diversa.
Il cursore è il puntatore del mouse, la freccia obliqua bianca che si muove e che diventa una clessidra, un tondino o un'altro disegno, a seconda di cosa si fa sul computer.

Cambiare il cursore su Windows è piuttosto facile, basta premere col tasto destro sul desktop, andare su "Personalizza" e poi cliccando sul link "cambia puntatori del mouse".
In Windows 10 invece bisogna andare sul Pannello di Controllo e poi su Mouse, alla scheda Puntatori.
Dalla scheda relativa alla grafica dei puntatori, si può scorre un menu a tendina per scegliere uno di quelli predefiniti che, come si vedrà, sono tutti un po' simili.
Per trovare diversi puntatori ci sono alcuni siti web che consentono di scaricarli gratis ed aggiungerli alla lista di quelli selezionabili.

Uno di questi siti è Totally Free Cursors che si contraddistingue per essere sicuro e pulito, senza quelle terribili pubblicità di faccine e smile.
In questo sito c'è un'ampia collezione di cursori, organizzati per categorie, per popolarità e tempo di pubblicazione.
Tutti i puntatori si possono scaricare gratis per essere usati sul computer.
Ci sono anche cursori da usare per il proprio MySpace.

Se però si volesse avere una grafica più personalizzata, si potrebbero usare due programmi che permettono non solo di ottenere puntatori mouse di alta qualità ma anche di crearli nuovi, usando le proprie immagini.

1) Il tool Windows più popolare per cambiare la grafica dei puntatori del mouse è CursorFX che funziona su Windows XP, Vista e Windows 7.
Cursor FX si può scaricare dal sito Download.com con 13 cursori già preimpostati solo da scegliere.
L'installazione è classica e senza offerte di strumenti promozionali.
Una volta che si apre il programma si potrà subito scegliere un tema di puntatori che si potrà usare liberamente, anche senza dover tenere CursorFX avviato in background.

Se si fa clic sull'icona della lente di ingrandimento, è possibile visualizzare le icone aggiuntive, quelle per sostituire, ad esempio, la clessidra quando il computer è occupato o la doppia freccia che appare quando si fa lo scrolling di una pagina web o di un documento.
È anche possibile personalizzare ogni tema con l'editor integrato, cliccando sull'icona della matita.
L'editor per disegnare una nuova freccetta è molto intuitivo e semplice da usare.
Si possono creare nuovi cursori anche usando immagini dal formato PNG file andando sul menu File > Nuovo oppure, dalla finestra principale, cliccando su New Package e poi su Import Graphics.
Le immagini possono essere importate nelle loro dimensioni originali, poi nell'editor, si potrà scegliere la parte di immagine che si vuole usare come puntatore.
Per salvare ed applicare la nuova grafica del cursore, si deve premere la combinazione di tasti Ctrl-E.

Questa volta, anche se CursorFX si può chiudere, esso rimane in background, e, se lo si termina dal task manager, fa sparire del tutto il cursore e sul desktop non c'è più la freccetta.
Se si vuole quindi smettere di usare o disinstallare il programma, conviene prima tornare alla schermata di personalizzazione desktop di Windows (cliccando col tasto destro sullo sfondo) e rimettere il vecchio puntatore originale.
Posso assicurare che CursorFX consuma pochissima memoria, circa 2 MB ma è ovvio che, su pc con poca RAM, questo potrebbe diventare un lusso non sostenibile.

2) Un altro programma per creare nuovi puntatori mouse è RealWorld Cursor Editor.
Una volta avviato il programma, si può scegliere se creare un nuovo cursore da zero oppure se fare un cursore usando una immagine che, stavolta, può avere un formato PNG, JPG e BMP.
Ciò che rende questo programma diverso da CursorFX è che offre un editor più avanzato (e più difficile) per disegnare i puntatori, con una tavolozza di colori e degli strumenti molto simili a quelli di un programma di grafica come Gimp.

Per creare il cursore da zero, la prima volta, sarebbe preferibile seguire il tutorial online cliccando sul pulsante grande sulla sinistra.
In RealWorld c'è una serie completa di strumenti di disegno: matita, linea, curva, rettangolo, forme, riempimento colore, testo, ombre, luminosità, contrasto, gamma, trasparenza e cosi via.
Si dispone anche di un'area test per provare il nuovo cursore e si possono anche creare puntatori animati, fotogramma per fotogramma.

Più semplice, invece, è creare il cursore da un file immagine che si ha sul computer e che può anche essere una foto.
L'immagine selezionata, a differenza di CursorFX, viene automaticamente ridotta a una dimensione di 32 x 32, quindi non c'è bisogno di scegliere quale parte usare.
Sulla barra laterale destra, si vede l'immagine importata, sopra la quale inserire la freccetta che, tipicamente, va messa in alto a sinistra.
È inoltre possibile aumentare la dimensione del cursore.
Alla fine, si può salvare il nuovo puntatore sia come statico (file .cur) o come cursore animato (.ani).
Per poterlo usare lo si dovrà scegliere nelle proprietà del mouse oppure lo si può provare premendo, da RealWorld, Cursor > Use current for > Normal Select.

3) Un terzo programma per creare il cursore del mouse è Edit Cursor Online che è un'applicazione web utilizzabile senza scaricare nulla.

Per quanto riguarda i file di immagine PNG da importare in entrambi i programmi, sarebbe meglio usare immagini adatte a diventare cursori per personalizzare la grafica del puntatore del mouse.
Siti come FindIcons, Iconspedia o IconsSearch possono bastare per avere un'ampia scelta di temi grafici di cursori da scaricare gratis.
In un altro articolo, ricordo, come creare e scaricare icone per il desktop.

Per fare prima, si possono scaricare puntatori e cursori da installare su Windows personalizzati da grafici professionisti e gratuiti.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • GABRIELE SALERNO
    31/5/15

    come faccio a rimettere le linee sul puntatore che fa quando lo si trascina sul dekstop?mi spiego meglio oppure ci provo,avete presente quando cliccate sulla freccia e la trascinate sul desktop?ecco a me prima facendo tale operazione faceva delle linee continue,adesso invece fa tutti puntini,e nn mipiace,avevo x fino pensato ad un ripristino quando mi successe mesi fa,ma poi nn gli ho dato piu' peso,adesso vorrei ripristinare sta cosa na volta x tutte,potete aiutarmi?ve ne sarei grato,se nn mi sono spiegato bene posso allegare delle foto oppure un brevissimo filmato di un minuto