Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Generare password casuali, sicure e automatiche su Chrome

Aggiornato il:

Come usare la funzione che genera password sicure e casuali in Chrome per rendere automatico l'accesso agli account web

Google Chrome, da diverso tempo, offre la possibilità di salvare le password per tutti gli account online funzionando come un vero gestore di password. Il browser memorizza quindi le password degli account e dei siti internet proteggendole in modo sicuro all'interno dell'account Google personale. Le password vengono poi sincronizzate nell'account Google in modo da poterle utilizzare, senza bisogno di scriverle, da qualsiasi PC o smartphone, sempre usando Google Chrome.
Oltre a questa funzione, di recente è anche stata aggiunta la possibilità di generare password casuali in modo automatico, che è una grande comodità. Questa caratteristica permette di registrare nuovi account sui siti web o di modificare le password di account esistenti, senza bisogno di pensare a una nuova password, lasciando Chrome generarla in modo automatico e casuale. Questa password sarà impossibile da ricordare a mente perchè fatta con una sequenza di caratteri alfanumerici lunga ed è qui che entra in gioco il gestore password di nuovo. Anche se non si può ricordare a mente, questa password viene memorizzata nell'account Google e sarà compilata automaticamente quando necessario fare il login a quel sito, senza bisogno di sapere quale essa sia.

LEGGI ANCHE: Come salvare password in Chrome, Firefox, Edge e Safari

Questo modo di gestire gli account dei siti internet può sembrare, ai meno esperti, rischioso e non sicuro, mentre invece è tutto il contrario. Le password che non si possono ricordare a mente, infatti, sono le più difficili da scoprire per gli hacker e nello stesso tempo non c'è da preoccuparsi più di perdere le password o dimenticarle, ottenendo un duplice vantaggio. L'unica password veramente da ricordare e da non dare mai a nessuno diventa quella dell'account Google, attraverso il quale è sempre possibile rivedere tutte le password salvate.

Come generare password sicure con Chrome

Per usare questa funzione automatica di generazione password casuali con Chrome, il requisito più importante è quello di avere un account Google ed aver eseguito l'accesso premendo l'icona con la faccetta in alto a destra. Aprire poi le impostazioni di Chrome dal menù principale per andare ad attivare il salvataggio di password e l'accesso automatico ai siti. Per trovare queste opzioni si può anche premere sull'icona del profilo in alto a destra oppure aprire una nuova scheda all'indirizzo chrome://settings/passwords .

Successivamente, aprire un sito Web in cui è possibile creare un account e notare che quando si va a scrivere una nuova password, Chrome fa apparire un popup che chiede di utilizzare la password suggerita, che è assolutamente casuale. Se questo popup non dovesse comparire, si può premere col tasto destro del mouse sul campo della password vuota, e premere poi su "Suggerisci password".
Registrato l'account, la prossima volta che si vorrà fare la login a quel sito Chrome chiederà di usare la password salvata senza bisogno di scriverla a mano.

Come modificare una password esistente

A questo punto, per mettere in sicurezza tutti gli account già registrati come l'email, Facebook e altri, è possibile entrare negli account e trovare le impostazioni di sicurezza per cambiare password. Inserire quindi la vecchia password e poi, nel campo Nuova Password, utilizzare quella suggerita da Chrome oppure premere sul campo vuoto col tasto destro per chiedere di generare una nuova password casuale.
L'unica accortezza da segnalare è che l'uso di questa funzione per modificare la password di un account esistente potrebbe non aggiornarla tra quelle salvate nell'account Google. Dopo aver salvato la nuova password, bisogna quindi prima di uscire dal sito Web, poi cliccare sull'icona della chiave nella barra degli indirizzi, inserire il nome utente per quel sito e cliccare su "Aggiorna password".

Conclusioni

Tutto funziona a meraviglia e senza complicazioni, con le password salvate nel cloud Google e sempre utilizzabili da qualsiasi dispositivo si utilizza. Come scritto in una guida simile, le password salvate in Chrome sono visibili su ogni PC o altro browser.
Google salva tutte le password con accesso automatico in siti e applicazioni anche sulle app dello smartphone Android, grazie alla funzione dello Smart Lock.
Come visto in un altro post, poi, è possibile fare il backup delle password salvate in Chrome per esportarle su un file di testo del computer.
L'unica questione che può far storcere il naso è l'idea che Google gestisca le password. Personalmente ritengo che Google sia molto affidabile dal punto di vista della sicurezza dei suoi dati, anche se non lo è affatto per la gestione privacy, ma quello è un altro discorso.

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy