Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows 10 Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Cronologia appunti in Windows 10 con sincronizzazione tra PC

Aggiornato il:
Come attivare e usare la cronologia degli appunti del copia e incolla in Windows 10 e tenerli conservati tra diversi PC
cronologia appunti copia Una delle migliori funzioni aggiunte a Windows 10 con la versione 1809 è quella della cronologia degli appunti, qualcosa che era davvero atteso da anni e che finalmente possiamo avere sul nostro PC.
Anche se la maggior parte delle persone ignora il significato di Appunti o Clipboard in Windows, si tratta di una funzionalità che tutti usiamo ogni giorno, praticamente alla base di ogni lavoro che si fa sul PC: il copia e incolla.

Quando si fa copia e incolla di un testo o di una parola usando la combinazione di tasti CTRL-C CTRL-V oppure anche usando il menù del tasto destro del mouse, il contenuto copiato viene scritto dal sistema negli Appunti, in modo che venga che possa poi essere incollato in un documento o campo di testo.
Il problema è che questi Appunti in Windows sono sempre rimasti invisibili e nascosti.
Inoltre, senza la cronologia, ogni contenuto copiato sparisce se si riavvia il computer e poi ogni volta che si fa la Copia di un testo o un'immagine, uello precedente che viene irremediabilmente perso.
Per chi usa spesso il Copia e incolla di parole o testi, questo comportamento di base degli Appunti di Windows è sempre stato limitante e, per questo, bisognava installare un programma esterno (vedi i programmi per gestire gli appunti del copia, taglia e incolla in Windows).

In Windows 10, finalmente, è presente la funzione cronologia degli appunti del copia e incolla, con l'ulteriore possibilità di sincronizzare questa cronologia tra i dispositivi (Appunti Cloud), che è comodo per chi lavora su due o più PC, magari a casa e in ufficio.

Per attivare la cronologia di Appunti in Windows 10, che è disattivata per impostazione predefinita, bisogna aprire il menù Start, andare in Impostazioni > Sistema e poi trovare la nuova sezione chiamata Appunti nella colonna di sinistra.
In Appunti ci sono solo due opzioni, una per attivare la cronologia, l'altra per ativare la sincronizzazione degli appunti su tutti i dispositivi, che fa uso del cloud Microsoft.

A questo punto, attivando entrambe le opzioni, avremo due risultati importanti:

Il primo è che è possibile recuperare ogni selezione di testo a cui è stato fatto il Copia.
La cronologia di appunti diventa quindi come un blocco dove conservare parti di testo che si vogliono riutilizzare, come appunto un vero foglio di appunti.
Per esempio, se si trova un testo da cui selezionare solo alcune frasi, è possibile scorrerlo e premere i tasti CTRL-C più volte in diversi punti per poi ritrovare i contenuti di testo scelti negli Appunti ed incollarli, eventualmente, dove serve.
In ogni momento si può aprire la cronologia di appunti copiati premendo insieme i tasti Windows-V (mentre con CTRL-V si incolla l'ultimo testo copiato).
Nella finestra della cronologia, basta premere su uno degli appunti per tenerlo pronto ad essere incollato.
Non c'è un limite alla quantità di appunti copiati e conservati, quindi la lista potrà essere anche molto lunga dopo un po' di tempo.
Dal box degli appunti è possibile premere il tasto Cancella per eliminare tutto oppure premere la X su una casella di appunti per eliminare solo quello selezionato.
Il riavvio del computer svuota la casella Appunti e cancella tutto.

Il salvataggio degli appunti del copia e incolla in Windows 10 funziona anche per le immagini, se copiate da un visualizzatore immagini (non funziona per le immagini copiate da siti internet) ed anche quando si premere il tasto Stamp per fare uno screenshot.

Per fare in modo che gli appunti siano conservati anche dopo un riavvio ed anche dopo aver premuto per cancellare tutto, bisogna aprire la cronologia appunti, portare il mouse su quelli da mantenere e premere sull'icona della puntina.

La seconda opzione delle Impostazioni Windows 10 è quella che attiva la sincronizzazione gli appunti tra vari dispositivi permette di ritrovare i testi copiati da un computer, anche su altri computer Windows 10 e smartphone collegati.
Per far funzionare questa sincronizzazione è necessario che sui PC usati si utilizzi lo stesso account Microsoft per la login.
L'unica controindicazione di questa opzione è che il testo e le immagini copiate vengono inviate ai server di Microsoft, che potrebbe essere un problema di privacy.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy