Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows 10 Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Cambiare modem con fibra anche se vincolato dall'operatore

Aggiornato il:
Come utilizzare un altro modem in sostituzione di quello che ci ha dato la compagnia telefonica senza perdere nessun vincolo
Cambiare modem con la fibra Gli operatori di telefonia fissa e Internet offrono a tutti i nuovi utenti i loro modem all'interno dell'abbonamento, così da poterli tenere legati ai vincoli scelti dalla società e limitare la libertà dell'utente, che difficilmente potrà scegliere il modem che desidera utilizzare in particolare se la linea è coperta dalla fibra (FTTH o FTTC).
Anche se i modem degli operatori possono sembrare più semplici da installare e da configurare (a volte dobbiamo solo connettere i cavi per iniziare a navigare) in molti casi mancano alcune funzionalità che l'utente può utilizzare per velocizzare o migliorare la sua navigazione su Internet, come per esempio il cambio di DNS (non può possibile sulla maggior parte dei modem proprietari forniti dagli operatori), le funzionalità legate alle VPN e la condivisione dei dischi in rete.
In questa guida vedremo come cambiare modem con linea fibra anche se siamo vincolati da contratto agli operatori, così da utilizzare il modem che apprezziamo.

LEGGI ANCHE -> Miglior Modem da comprare che sia anche Router dual band, wireless N o AC

Nuovo router senza cambiare nulla o violare i vincoli

La strategia più semplice da applicare per cambiare modem senza violare i vincoli imposti dall'operatore per il nuovo contratto è collegare in cascata un nuovo router al modem fornito.
Utilizzando questo piccolo escamotage avremo si due apparati ma avremo maggiore libertà e funzionalità: non dovremo far altro che connettere tutti i dispositivi al nuovo router, disabilitare le funzionalità superflue sul modem dell'operatore e utilizzare quest'ultimo come semplice punto d'accesso alla rete Internet.
Dovremo prima di tutto procurarci un buon router con tutte le funzionalità richieste da un dispositivo di fascia alta e non presenti nei modem degli operatori; non è necessario acquistare un modem/router (ossia un router con capacità di modem) ma un router, visto che la componente modem sarà fornita dall'apparato dell'operatore.
Per collegare i due dispositivi in cascata consigliamo la lettura della guida presente qui in basso.

LEGGI ANCHE -> Collegare al modem un router nuovo senza cambiare rete

Per rendere ancora più facile la configurazione ricordati di inserire l'indirizzo IP del nuovo router nella DMZ del modem proprietario, così da poter inoltrare tutte le richieste di connessione al nuovo router senza dover effettuare le configurazioni su entrambi (per esempio l'inoltro delle porte).
La DMZ è presente su tutti i modem degli operatori e può essere sfruttata proprio per connettere un nuovo router, che avrà così pieno accesso alla rete Internet senza filtri, senza NAT e firewall del modem proprietario (utilizzerà i suoi sistemi di protezione).
DMZ Modem

Non sappiamo quale router collegare? Troverete qui in basso migliori router che possiamo acquistare per realizzare la cascata.

1) Netgear Router WiFi AC 1200 R6120
Router Netgear

Un router dall'aspetto moderno e dal prezzo molto contenuto, ma con tutto il necessario per tirare fuori il massimo da qualsiasi tipo di linea.
Il router è dotato di WiFi Dual Band con la velocità massima di 1200 Mbps (300 e 867 Mbps), Readyshare USB Access (per condividere in modalità wireless al disco rigido USB tramite porta USB), Attivazione/disattivazione WiFi programmata e l'app Nighthawk, per controllare a distanza il router tramite app per smartphone e tablet.
Possiamo visionare questo router da qui -> Netgear Router WiFi AC 1200 R6120 (44€).

2) AVM FRITZ! Box 4040
Router AVM FRITZ! Box 4040

La tecnologia dei router AVM FRITZ! è nota in tutto il mondo, spesso questi router presentano funzionalità impensabili su altri dispositivi simili, rendendoli di fatto i migliori per realizzare una cascata.
Questo router è dotato di connessione Wireless Dual Band fino a 1300 Mbit/s con tecnologia Band Steering (che permette di scegliere automaticamente quale banda utilizzare in base alla potenza e al disturbo del segnale), rete ospiti wireless o LAN con Captive Portal, accesso sicuro al FRITZBox da ovunque con il servizio MyFRITZ! (Dynamic DNS gratuito), supporto alla tecnologia VPN, sistema di priorità del traffico per gaming e streaming e infine porte USB per collegare chiavette 4G, hard disk e stampanti di rete.
Possiamo visionare questo router da qui -> AVM FRITZ! Box 4040 (64€).

3) Asus RT-AC1200GPLUS
Router Asus RT-AC1200GPLU

Uno dei router può potenti e con il software di gestione più avanzato è sicuramente l'Asus RT-AC1200GPLUS, che dispone di 4 porte LAN Gigabit, Wireless Dual Band 802.11 AC con connettività MIMO (fino a 1167 Mbps), 4 antenne fisse ad alto guadagno, tecnologia beamforming AiRadar e Porte USB percollegare chiavette 3G/4G, stampanti o per condivisione di file e flussi multimediali in tutta la rete.
Possiamo visionare questo router da qui -> Asus RT-AC1200GPLUS (73€).

Utilizzare solo il modem scelto

E se non volessimo due apparati ma un solo modem per gestire l'accesso alla rete?
In questo caso possiamo cambiare modem solo se abbiamo un particolare tipo di rete e se l'operatore permette la connessione di nuovi modem senza alcun vincolo al MAC Address (sempre più utilizzato come metodo per bloccare l'uso del modem proprietario).
Quindi possiamo togliere il modem proprietario e utilizzare un nuovo modem a scelta solo se utilizziamo la connessione VDSL con tecnologia FTTC; in quest'ultimo caso potrebbe essere necessario contattare l'assistenza clienti e registrare l'indirizzo MAC del nuovo modem per consentire l'accesso ad Internet.
L'indirizzo MAC può essere recuperato dalla pagina di gestione del modem scelto, come visibile nell'immagine qui in basso.
Indirizzo MAC router

Comunichiamo questo indirizzo all'assistenza clienti per registrarlo nei sistemi e consentire l'accesso ad Internet.
Se utilizziamo la connessione a fibra ottica diretta (FTTH) o intendiamo utilizzare i servizi telefonici via VoIP non possiamo seguire questa strada, perché non sarà possibile connettersi e/o non riceveremo più le chiamate sul fisso (anche se il modem scelto fosse compatibile, gli operatori consentono solo ai loro modem di sfruttare il servizio VoIP).
In questo caso meglio realizzare la cascata per non perdere nessuna funzionalità e per sfruttare al massimo la linea a fibra ottica.
Se la nostra linea è compatibile, qui in basso troveremo alcuni dei modem ADSL/FTTC che possiamo utilizzare in sostituzione dell'apparato fornito dall'operatore.

1) D-Link DSL-3785
modem D-Link DSL-3785

Un buon modem router di fascia economica con tutto l'occorrente per sfruttare al massimo la potenza della fibra ottica via VDSL.
Questo router dispone di Wi-Fi Dual Band AC1200, 4 Porte Gigabit, 1 Porta WAN dedicata, 1 porta DSL e una porta USB 2.0 per connettere dischi e stampanti.
Possiamo visionare questo modem router qui -> D-Link DSL-3785 (58€).

2) Netgear D6400-100PES
modem Netgear D6400-100PES

Un modem router di fascia media che possiamo acquistare per ottenere il massimo dalla connessione in fibra ottica è il Netgear D6400-100PES, che vanta un processore Dual Core da 400 MHz, WiFi Dual Band fino a 1600 Mbps, 4 Porte Gigabit, 1 Porta WAN, una porta DSL e 2 Porte USB 2.0 per connettere dischi esterni.
Possiamo visionare questo modem router qui -> Netgear D6400-100PES (89€).

3) AVM FRITZ! Box 3490
modem AVM FRITZ! Box 3490

Il miglior modem che possiamo utilizzare per la connessione in fibra ottica è l'AVM FRITZ! Box 3490, una vera potenza!
Questo modem router dispone di connettività WiFi AC1750 Dual Band, supporto alle connessioni ADSL2+ e fibra (VDSL), 4 porte LAN Gigabit, Modalità Router automatica WAN- LAN e 2 USB 3.0 per connettere dischi esterni, chiavette 3G-LTE e stampanti di rete.
Possiamo visionare questo modem router qui -> AVM FRITZ! Box 3490

LEGGI ANCHE: Conviene prendere il modem Telecom o comprarne uno nuovo?

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy
2 Commenti
  • Diego Montemurro
    29/8/18

    Manca ancora una offerta decente di modem consumer con ingresso ont per la fibra ftth

  • realista
    31/8/18

    proprio adesso questa guida che diventera inutile? è passata la legge del modem libero... i tempi del router a cascata e tutte le impostazioni a breve finira! FINALMENTE