Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Come misurare la frequenza cardiaca e il battito da smartphone (Android e iPhone)

Aggiornato il:

Miglior App gratuita per misurare la frequenza cardiaca e il numero di battiti del cuore al minuto su Android e iPhone usando fotocamera e flash

misura battito iphone Di tutte le cose che si possono fare con uno smartphone, un'operazione molto particolare è quella di misurare la frequenza cardiaca.
Questo tipo di attività si può fare oggi con uno qualsiasi dei bracciali fitness in vendita oppure anche con uno smartwatch. In mancanza, anche con un semplice smartphone usando la fotocamera e un'applicazione speciale che faccia la rilevazione.

Il funzionamento di un'app che misura la frequenza cardiaca è basato sulla fotocamera ed il flash: se si prova a coprire la luce del flash o qualsiasi altra torcia con il palmo della mano si vedrà un effetto luminoso rosso che è la parte di luce in grado di passare attraverso la pelle. I sensori di frequenza cardiaca de tracker fitness sfruttano proprio questa luce, facendo lampeggiare una luce brillante sulla pelle in modo che penetri all'interno e sia riflessa dal sangue che scorre attraverso di essa. Il sensore acquisisce l'immagine e la elabora per calcolare i battiti al minuto.
Gli smartphone hanno specifiche e potenza di elaborazione sufficiente per fare questo calcolo quindi sono state create diverse applicazioni che utilizzando solo il flash e il sensore della fotocamera possono calcolare l'impulso e la frequenza cardiaca. Mentre si potrebbe pensare alla solita app fake, in realtà questo tipo di app funziona molto bene, tanto quanto il rilevatore dei bracciali o gli smartwatch.

App per misurare frequenza cardiaca su Android

Ci sono molte app sul Play Store che danno risultati abbastanza buoni. L'unica differenza fondamentale è rappresentata dalle funzioni aggiuntive e dalla modalità di calcolo dell'impulso, che può leggermente differire.
L'app migliore al momento è sicuramente Accurate Heart Rate Monitor, molto minimal, che consente di misurare la frequenza cardiaca utilizzando la fotocamera e il flash dello smartphone. L'app può supportare Google Fit e inviando le statistiche all'app per un'analisi approfondita. Il suo funzionamento su Android non è veloce come quello dei tracker del fitness, ma fornisce risultati coerenti e assolutamente in linea.
Per misurare la frequenza cardiaca utilizzando l'app, installarla e concedere l'accesso alla fotocamera in modo che possa accendere il flash e registrare l'immagine. L'app mantiene la fotocamera attiva e inizia automaticamente a misurare il battito del cuore non appena si mette il dito sul sensore della fotocamera. Il dito deve essere posizionato in modo da coprire sia l'obiettivo della fotocamera che il flash per avere risultati accurati. Non è necessario toccare alcun pulsante per avviare manualmente la misurazione e si può memorizzare il dato nel registro di statistiche in modo da poter controllare la cronologia delle misurazioni. Si potrà visualizzare poi la frequenza cardiaca minima, massima e la media nel grafico settimanale.

Un'altra applicazione popolare che misura la frequenza cardiaca su smartphone Android è Instant Heart Rate, gratis, anche se nelle mie prove meno accurata.

Misurare frequenza cardiaca da iPhone

Nonostante le restrizioni imposte da Apple sul sistema iOS è comunque possibile misurare la frequenza cardiaca dall'iPhone senza bisogno di usare un Apple Watch o altri bracciali fitness.
L'app gratuita migliore è Instant Heart Rate: HR Monitor.
Il monitor HR calcola l'impulso facendo passare una luce attraverso il dito. Lapp richiede di creare un account prima di poter effettuare una misurazione. Dopo l'installazione, basta toccare il pulsante di misura in basso per iniziare la rilevazione, a quel punto mettere il dito sulla fotocamera e assicurarsi di coprire sia il sensore che il flash per avere la massima precisione. Dopo dieci secondi o poco più, si otterrà il numero di battiti del cuore al minuto.
L'app offre molte funzioni aggiuntive alla misurazione della frequenza cardiaca, ma per ottenerele bisogna pagare la versione completa in abbonamento.

In generale, una frequenza cardiaca tra i 60 a 100 battiti al minuto è normale, mentre frequenze cardiache troppo basse possono indicare una persona ben allenata oppure con problemi di salute mentre frequenze elevate possono essere dovute a sforzi fisici, emozioni o farmaci. Anche se non può essere considerato uno strumento medico, questo tipo di applicazione diventa molto utile durante le attività sportive, per verificare se ci si sta sforzando troppo.

LEGGI ANCHE: Apps per allenamenti, sport, corsa e fitness (Android - iPhone)

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy