Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Microsoft Security Essentials (MSE), l'antivirus per Windows 7

Aggiornato il:
Microsoft Security Essentials Microsoft Security Essentials o MSE è il nome dell'antivirus che Microsoft fornisca per Windows 7 e dal quale poi si è sviluppato, in forma nettamente più evoluta, Windows Defender per Windows 8 e per Windows 10.

Microsoft Security Essentials è un antivirus gratuito per la protezione in tempo reale da qualsiasi virus e malware (ha la stessa efficacia di Windows Defender), con una eccellente integrazione su Windows e, soprattutto, leggero e poco ingombrante dal punto di vista della memoria usata.
Dopo averlo provato vediamo, ora che è ufficialmente uscito, come si comporta questo antivirus e se è una efficace protezione real time oppure se è un altro tentativo fallito in campo sicurezza da parte di Microsoft.

Il Download MSE Microsoft Security Essentials si può fare direttamente dal sito Microsoft.

Il programma di installazione è incredibilmente piccolo rispetto ai suoi concorrenti, appena 5 MB.
Al suo interno c'è la protezione antivirus, anti malware, la possibilità di ricevere aggiornamenti gratuiti e di fare la scansione programmata dei virus.
L'interfaccia utente, da sempre punto di forza della Microsoft, è ben fatta e semplice anche per bambini e utenze meno esperte.

Le caratteristiche generali di un buon antivirus sono:
Un veloce e puntuale rilevamento dei virus che entrano nel computer, sia quelli conosciuti che quelli sconosciuti.
Allo stesso tempo però non deve rallentare il computer quando sta in background e lo protegge silenziosamente dalle minacce che possono arrivare in qualsiasi momento.
La protezione deve essere real time, ossia, se un virus entra perchè si è scaricata una mail infetta, l'antivirus lo deve bloccare subito prima che esso possa essere eseguito e prima che si espanda.
Quando poi si fa la scansione manuale dei virus, non ci deve mettere una giornata ma un tempo ragionevole che non mi impedisca comunque di lavorare lo stesso al pc.
Infine un ottimo antivirus non deve dare falsi positivi, ossia, non deve bloccare l'esecuzione di programmi che, con i virus non hanno nulla a che vedere.

Come scritto nel precedente articolo sui migliori antivirus gratis per pc, Kaspersky risponde più o meno a tutte queste caratteristiche ed è certamente il migliore che si può scaricare gratis.

Nell'interfaccia di Microsoft Security Essentials non ci sono troppe funzioni per confondere un utente base del computer e ci sono 4 schede.

La principale mostra la valutazione dell'attuale livello di sicurezza attraverso il monitoraggio in tempo reale e gli aggiornamenti.
Sulla destra, il pulsante Scan Now consente di controllare il computer manualmente.
La scansione può essere rapida, che guarda solo a un piccolo numero di file di sistema critici e noti luoghi dove in genere vanno a memorizzarsi i virus, completa che analizza tutti i file e personalizzata, che permette di scegliere il percorso da controllare.

La scheda dell'aggiornamento visualizza informazioni sulla firma del database: data di creazione e numero di versione.
Il pulsante a destra 'Update' avvia il processo di aggiornamento automatico e l'utente non dovrà più toccarlo.

La storia presenta le applicazioni potenzialmente pericolose che sono stati scoperte, messe in quarantena oppure che sono state permesse manualmente dall'utente.

Le impostazioni servono a modificare i vari parametri come, le azioni predefinite quando si trova un malware, le esclusioni per tipi di file e le opzioni di scansione in tempo reale.

Riguardo i risultati della prova effettuata possiamo dire che:

Sulla rilevazione dei virus, MSE è molto buono perché è riuscito a rilevare tutti i virus test "iniettati" come potenziali minacce, e non era affatto scontato visto che altri celebrati programmi non sono stati all'altezza di scoprirli tutti.

Una scansione completa ci ha messo 25 minuti per eseguire la scansione di circa 250.000 file.
Direi che il MSE ha una velocità di scansione molto buona rispetto agli altri, non so se è il più rapido, probabilmente no, ma sicuramente non ci mette una eternità come un Norton.

La protezione in tempo reale è andata bene perchè dopo aver messo sul pc una chiavetta USB col famoso virus Autorun.inf, esso è stato subito bloccato.
Se si apre una cartella con un virus dentro, in realtà, MSE è un po' lento a dare l'avviso ma come si preme su quel file infetto per eseguirlo o aprirlo, viene immediatamente riconosciuto con la finestra di allarme e non c'è alcuna possibilità che il virus possa agire sul pc.

Le azioni come la rimozione e la disinfezione di un oggetto infetto è forse un po' lenta ma tutto sommato siamo un po' pignoli se critichiamo questo fattore.

Per quanto riguarda l'uso delle risorse del computer, MSE avvia due processi nel task manager: MsMpEng.exe e msseces.exe ma davvero non si sentono.
Diciamo che rimaniamo sui 30 o 40 MB consumati in background e massimo la CPU sale al 50% di utilizzo durante una scansione manuale mai di più.

Ultima riflessione per dire che se finalmente Microsoft ha fatto un antivirus proprio, significa che ha ammesso dopo 10 anni che il suo sistema operativo non è cosi sicuro come volevano far credere.
Altra considerazione mi porta a riflettere su come questo prodotto possa ammazzare i leader di sicurezza come Symantec, McAfee, Kaspersky e Eset visto che completamente gratuito.
Se la Commissione europea è preoccupata per Windows Media Player e Internet Explorer, se sul prossimo Windows 7 ci sarà gia installato Essentials come antivirus saranno guai per il mercato della sicurezza informatica.

Per chiudere ricordo che i migliori antivirus gratis: MSE, Avira, Avast o AVG sono confrontati in un'altra pagina.

Il mio consiglio finale è quello di usare MSE in Windows 7 a meno di particolari esigenze di avere una protezione superiore, perchè è gratis e perchè, essendo Microsoft, potrebbe esserci, in futuro la possibilità di ritrovarselo spesso davanti.
Tenere presente, però, che nel 2019 Windows 7 terminerà il suo ciclo vitale quindi è possibile che anche MSE sarà ritirato.

In un altro articolo è descritta la procedura per aggiornare automaticamente MSE.

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy

2 Commenti
  • GERARD
    3/2/17

    guarda che windows defender ce l'ha anche il 7....infatti io ce l'ho ma lo tengo disattivato perchè ho gia un antivirus

  • Claudio Pomes
    3/2/17

    windows defender di windows 10 è un'altra cosa, non un antivirus, purtroppo Microsoft ha fatto confusione con i nomi