Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Disattivare il riavvio automatico di Windows dopo un aggiornamento

Aggiornato il:

Come impedire al computer di riavviarsi dopo un aggiornamento in attesa di installazione da Windows Update, in Windows 10 e Windows 7 e 8.1

disattivare riavvio automatico Trucchetto volante per disattivare e disabilitare il riavvio automatico del PC che ogni volta che Windows Update rompe le scatole quando aggiorna Windows automaticamente. Mentre il riavvio del PC è necessario a Windows per installare gli aggiornamenti da Windows Update, è abbastanza irritante se questo accade mentre si sta lavorando costringendoci a interrompere quello che si sta facendo o, nei casi peggiori, perdendo l'ultima parte del lavoro fatto.
Mentre nelle versioni precedenti di Windows (prima di Windows 10), bloccare gli avvisi di riavvio del computer che appaiono ogni 5 minuti richiedeva modifiche al registro di sistema, Microsoft ha capito il problema ed è intervenuta inserendo alcune opzioni per impedire al computer di riavviarsi mentre si lavora.

LEGGI ANCHE: Come disattivare o sospendere gli aggiornamenti di Windows 10

Come disattivare il riavvio automatico dopo un aggiornamento da edito criteri di gruppo locali

Su Windows 7 e Windows 10, per bloccare i riavvii dopo che Windows Update ha installato un aggiornamento, ci sono due modi:
Il primo modo, richiede di aprire i Criteri di gruppo. Premere insieme i tasti Windows-R ed eseguire il comando gpedit.msc . Andare quindi nel percorso dei Criteri di gruppo locali, sul lato sinistro: Configurazione computer > Modelli amministrativi > Componenti di Windows > Windows Update . Sul lato destro cercare la voce Rimanda riavvio per installazioni pianificate, cliccarci sopra due volte e poi indicare i minuti di ritardo per il riavvio.
Si può anche cercare e cliccare la voce Escludi riavvio automatico per installazioni pianificate di Aggiornamenti automatici con gli utenti non connessi e nella finestra che segue, in alto, mettere su Attivata.

Disattivare riavvio automatico di Windows 10 e Windows 7 da chiave di registro

In Windows 7 e Windows 10, per disabilitare il riavvio dopo un update è possibile modificare una chiave di registro.
Premere insieme i tasti Windows-R per far comparire la casella Esegui ed eseguire il comando regedit. Navigare, sul lato sinistro, sul percorso HKEY LOCAL MACHINE\Software\Policies\Microsoft\Windows\WindowsUpdate\AU .
All’interno di questa chiave, nello spazio di destra vuoto, cliccare con il tasto destro del mouse e creare un nuovo valore Dword "NoAutoRebootWithLoggedOnUsers" con valore 1 per disabilitare il riavvio automatico.

In Windows 10 si può andare in Configurazione computer\Modelli amministrativi\Componenti di Windows\Windows Update, aprire l'impostazione Disattiva il riavvio automatico per gli aggiornamenti durante l'orario di attività, attivarla e poi impostare un intervallo di ore durante il quale il computer non sarà mai riavviato.

Disattivare riavvio automatico di Windows 10 dalle impostazioni

Sebbene non ci sia un'opzione nell'app Impostazioni per disabilitare completamente gli aggiornamenti, in Windows 10 non serve modificare opzioni dei criteri di gruppo locali o le chiavi di registro, perchè c'è un'opzione che permette di definire l'orario di attività, per rendere gli aggiornamenti meno invadenti e di non disturbare nelle ore in cui si lavora al computer. Ciò significa che se è in sospeso un aggiornamento, il riavvio avverrà al di fuori dell'orario di attività.
Per abilitare le ore di attività su Windows 10 aprire, dal menù Start, le Impostazioni. Andare quindi in Aggiornamento e sicurezza, cliccare su Windows Update e poi su Cambia orario di attività . A questo punto si può fare in modo che Windows regoli automaticamente l'orario in base all'utilizzo rilevato oppure definire un intervallo orario preciso durante il quale i PC non deve riavviarsi mai. Il tempo massimo che si può impostare è di 18 ore. Dopo aver completato i passaggi, se è in sospeso un aggiornamento, il computer verrà riavviato solo al di fuori delle ore di attività specificate, evitando interruzioni durante il lavoro.
Nelle Opzioni Avanzate di Windows Update c'è un'opzione per consentire il riavvio automatico del computer prima possibile, che deve essere tenuta disattivata.
Inoltre, quando c'è un aggiornamento che sta in attesa del riavvio del computer, Nelle impostazioni di Windows Update si vedrà un link che permette di scegliere l'orario del riavvio. Si può quindi dare un orario o anche rimandare il riavvio fino a 7 giorni nel futuro.
Nelle Opzioni Avanzate di Windows Update, infine, c'è un'opzione che consente di rimandare l'installazione degli aggiornamenti dopo un po' di giorni.

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy