Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows 10 Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Vedere la velocità massima di rete Internet, download e upload

Aggiornato il:
Scopriamo in questa guida come vedere la velocità di Internet, di rete e di download con strumenti e programmi per PC
velocità internet Effettuare uno speedtest è molto semplice: basta visitare uno dei tanti siti che dispongono di questa funzionalità e iniziare il test, così da ottenere il valore massimo di download e upload della nostra linea di casa.
Ma se volessimo misurare la velocità di Internet specifica per ogni PC presente in casa senza aprire nessun sito?
Visto che spesso entrano in gioco diversi fattori che possono influenzare la connessione (WiFi lontano, cavi logorati etc.) è buona cosa effettuare il test di velocità sul computer utilizzando uno dei programmi o strumenti dedicati allo speedtest, così da escludere subito eventuali problemi del sito utilizzato per questo tipo di test.
In questa guida vi mostreremo i migliori programmi e strumenti utili per vedere la velocità massima di Internet direttamente dal PC, così da ottenere un test ancora più attendibile rispetto a quello ottenibile con i siti Web.

LEGGI ANCHE -> Verifica la velocità di connessione internet

1) Come ottenere un risultato attendibile

Per poter ottenere un buon risultato con tutti gli strumenti consigliati in questa guida, dovremo procedere al download e all'upload di un file sufficientemente grande.
Il miglior file da scaricare per testare qualsiasi rete è l'ISO di installazione di Ubuntu, scaricabile gratis da qualsiasi browser utilizzando il link presente qui -> Ubuntu.
Ubuntu

I server che forniscono Ubuntu sono molto veloci, possono coprire velocità molto elevate (anche 1 Gigabit al secondo).
Iniziamo il download di questo file e controlliamo il programma o lo strumento utilizzato: dovremmo visualizzare la velocità massima di download per Internet su quel PC.
Per l'upload dovremo invece caricare il file di Ubuntu (che consigliamo di scaricare completamente per continuare il test) su un servizio di file hosting come Mega, che offre 50 GB gratis; il sito di Mega è raggiungibile da qui -> Mega.
Mega

Creiamo un account gratuito e carichiamo il file ISO di Ubuntu sul loro server: gli strumenti che utilizzeremo per il test visualizzeranno la velocità massima di upload per Internet su quel PC.

2) Sistema integrato in Windows 10

Il sistema operativo Windows 10 è in grado di fornire un buon speedtest direttamente dal Gestione attività; l'unica accortezza è che non ci sia nessun altro programma in download o upload sulla rete (quindi meglio buttare un occhio anche agli aggiornamenti di Windows e bloccarli momentaneamente).
Se il sistema è sufficientemente "fermo", avviamo il download della ISO di Ubuntu e apriamo subito Gestione attività, facendo clic destro sulla barra dei programmi posizionata in basso e aprendo l'omonima voce.
Se ancora non l'abbiamo fatto, facciamo clic su Più dettagli in basso e controlliamo la colonna Rete, presente nella schermata Processi.
Facendo clic sulla colonna Rete riordineremo i processi per velocità, così da mostrare subito in alto il processo che sta scaricando (nel nostro caso il browser Firefox, ma va bene qualsiasi altro browser).
Windows 10

Troveremo così la velocità massima gestita in download per quello specifico PC.
Al termine del download carichiamo l'immagine ISO sul nostro account Mega e ripetiamo tutti i passaggi nel Gestione attività, così da visualizzare la velocità massima in upload del computer direttamente nella colonna Rete.

3) NetTraffic

Se non abbiamo Windows 10 o vogliamo un programma per monitorare in tempo reale la velocità massima in upload e download possiamo scaricare un programma come NetTraffic, disponibile al download gratuito qui -> NetTraffic.
NetTraffic

Questo piccolo strumento non fa altro che mostrare la velocità di KBps e in Bps durante una connessione internet o all'interno di una rete locale, in una piccola finestra presente in un angolo del PC (possiamo nasconderla come icona di sistema e richiamarla all'occorrenza).
Il programma viene eseguito come singolo file (possiamo anche piazzarlo su una chiavetta USB e avviarlo da lì) e possiamo anche lasciarlo in background, così da effettuare misurazioni in un arco di tempo più lungo.
Dal menu di opzioni possiamo cambiare la scala di misurazione e si possono modificare alcuni parametri come, per esempio, chiedere che sia indicata la velocità massima ottenuta (upload e download) mentre il programma è aperto.
Un'altra opzione utile è quella di cambiare il tempo di aggiornamento e quella per poter inviare sul desktop una notifica o un messaggio quando il download o l'upload sono troppo lenti oppure se raggiungono un nuovo picco di velocità massima.
Grazie a questo programma potremo effettuare dei test molto più precisi rispetto a quello offerto da Windows 10 nel Gestione attività, basterà ripetere i passaggi già visti nell'altra sezione: scaricare Ubuntu e ricaricarlo su Mega, questa volta con il programma NetTraffic aperto.
Infine vi ricordiamo che questo programma per funzionare richiede il .NET Framework 2.0, già integrato nelle ultime versioni di Windows (8.1 e 10), ma che possiamo comunque scaricare a parte utilizzando il link presente qui -> .NET Framework 2.0.

4) Altri programmi per monitorare traffico di rete

Quelli che vi abbiamo indicato sono, senza ombra di dubbio, i migliori strumenti per poter effettuare uno speedtest direttamente dal PC senza aprire nessun sito.
Se non ci siamo trovati bene con NetTraffic e con il Gestione attività di Windows 10, nel seguente elenco abbiamo raccolto altri programmi e strumenti simili con cui poter effettuare uno speedtest da computer.
Si tratta di programmi già descritti nell'articolo su come Controllare il traffico internet e monitorare la banda di rete:

- Net Meter
- GlassWire
- NetWorx
- PRTG Network Monitor

Installando uno di questi programmi riusciremo a monitorare il traffico Internet e sulla rete locale del nostro PC, così da ottenere dei buoni risultati di speedtest anche quando spostiamo un file da un computer all'altro sfruttando la rete locale (con valori molto diversi tra WiFi e connessioni Ethernet).
Per approfondire il discorso sui programmi per monitorare il traffico di rete, consigliamo la lettura della guida presente qui in basso.

LEGGI ANCHE -> Misura la velocità della rete LAN casalinga o aziendale

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy