Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Configurare il modem per connessioni TIM, Fastweb, Infostrada, Tiscali

Pubblicato il: 28 gennaio 2016 Aggiornato il:
Guida alla configurazione di un modem per attivare la connessione internet con i vari operatori italiani come Tim Telecom, Fastweb, Infostrada e Tiscali
attivare internet su modem Chi compra un nuovo modem, soprattutto se è la prima volta, potrebbe rimanere intimorito da questo oggetto pensando chissà quale tipo di configurazione sia necessaria per metterlo in funzione.
In realtà, qualsiasi modem moderno, è capace di auto-configurarsi da solo, rendendo l'operazione di installazione davvero semplice anche per chi si sente più inesperto che mai.
La facilità di configurazione di un modem dovrebbe essere poi un ulteriore incentivo a comprarne uno nuovo e sostituire quello vecchio o quello fornito dall'operatore telefonico (Telecom, Fastweb, Infostrada ecc.) che è quasi sicuramente un modello vecchio, economico e di qualità scadente.
Oggi si può invece comprare, con una spesa inferiore ai 60 euro, un modem migliore che sia anche router dual band garantendo una rete wifi stabile a casa, con un ampio campo di ricezione del segnale e con tante opzioni in più da configurare per attivare cose come la rete ospite, il controllo genitori o la condivisione di un disco esterno tra i computer.

Configurare un modem significa attivare la connessione internet con il proprio operatore di cui si sta pagando l'abbonamento.
Questo è possibile farlo con diverse compagnie telefoniche, come TIM o Telecom Alice, come Infostrada, Fasweb e Tiscali.
Non è invece possibile cambiare modem con quei provider internet che obbligano i loro clienti ad usare il loro modem specifico (per esempio Vodafone e British Telecom), che rimane anche bloccato nella configurazione.
Per queste connessioni il modem nuovo può solo essere utilizzato come router wifi, collegato però alla Vodafone Station o al modem che ci è stato fornito.

LEGGI ANCHE: Cosa fa un Modem e differenze tra Modem e Router

Supponendo che sia stato comprato un modem/router (difficile oggi che si compri un modem che non sia anche router), la guida per configurare un modem e attivare la connessione internet wifi o via cavo ethernet è la stessa per tutti gli operatori, quindi per Telecom, per Wind Infostrada, per Fastweb, per Tiscali e altre compagnie telefoniche, i parametri e le operazioni da fare sono assolutamente le stesse.
Tirare quindi fuori il modem dalla scatola, avvitare le antenne, collegarlo alla presa corrente ed alla presa col doppino telefonico (quello piccolo).
Dalle lucine sopra il modem si capisce subito se sta funzionando e se ha attivato una rete wifi.
Senza dover installare alcun programma o inserire un CD sul computer (a volte nei libretti di istruzione viene richiesto ma tanto non serve), dal PC o anche dal tablet o dallo smartphone, attivare il wifi e trovare la rete creata dal modem provando ad accedervi.
Per entrare nella rete wifi del nuovo modem, bisogna inserire la chiave o la password che si trova segnata sul retro del modem stesso o sul libretto d'istruzioni.
Una volta effettuato l'accesso alla rete wifi, potremo notare che ancora non si può navigare su internet.
Per attivare internet, bisogna aprire il pannello di configurazione del modem.
Aprire quindi un browser web come Chrome o Firefox e digitare l'indirizzo (come si farebbe con un sito web) 192.168.1.1 (in rari casi può essere l'indirizzo 192.168.0.1).
A questo punto, a seconda del modello di modem che abbiamo, può darsi sia richiesto di impostare una nuova password oppure di eseguire l'accesso al modem con un nome e password.
Questi nome e password sono indicati sicuramente sul libretto d'istruzioni o sull'adesivo sotto il modem stesso e, di solito, sono admin con password vuota, nome admin e password admin o admin password .

Effettuato l'accesso al pannello di configurazione del modem, si può cliccare sulla configurazione guidata o Quick setup se è in inglese.
La procedura guidata porta alla configurazione dei seguenti parametri che di solito sono già impostati correttamente e non vanno toccati.
VPI: 8
VCI: 35 (con Fastweb VCI è 36)
Tipo connessione (connection type) o protocollo: PPPoE per Telecom e Infostrada, PPPoA per Tiscali.
Per Fastweb il tipo di connessione è l'IP dinamico o Dynamic IP
Encapsulation Mode: per Telecom e Fastweb è LLC mentre per Infostrada e Tiscali è VC-Mux (questo parametro si imposta da solo).

Le uniche cose che bisogna sicuramente scrivere sono Username e password di accesso che cambiano a seconda del provider:
- TIM o Telecom Alice: username e password sono entrambi aliceadsl
- Per Infostrada username è benvenuto mentre la password è ospite
- Per Tiscali bisogna utilizzare come nome l'indirizzo email tipo claudio@tiscali.it e la password della casella di posta.
- Per Fastweb lasciare vuoto.

Alla fine verrà chiesto di indicare il tipo di sicurezza della nuova rete wifi scegliendo la WPA2-PSK, il nome della rete e la chiave di accesso.
Questo può essere fatto, sui modem/router dual band, per due reti, quella a 2,4GHz e quella a 5GHz.
Vedi qui le differenze tra reti Wi-Fi 2,4 GHz e 5 GHz.

Per quanto riguarda la configurazione di un modem con la connessione Fastweb è anche necessario poi aprire la pagina web https://registrazione.fastweb.it e verificare l'account inserendo i vari dati di identificazione personale.
Se con Fastweb non fosse ancora possibile navigare su internet, si può seguire la guida per i modem sul sito Fastweb.

Per finire la configurazione del modem, è necessario ancora fare ancora un piccolo sforzo e cambiare password di accesso al router in modo che non sia più admin admin ma qualcos'altro.
Questa è una delle cose da fare su un router nuovo

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
3 Commenti
  • sergio46
    28/1/16

    Hai fatto 30, potresti fare anche 31!
    Mi premerebbe che postassi un articolo simile, valido per coloro che - come me - non hanno l'ADSL e debbono acquistare un modem-router per connessioni in banda larga mobile.
    Quali sono gli apparecchi sul mercato e le impostazioni da osservarsi per collegare il router-modem al pc, tramite cavo USB?
    Grazie.

  • Raffaele Franciullo
    16/6/16

    Si può configurare la Vodafone station revolution con Tiscali?

  • Raffaele Franciullo
    16/6/16

    Sarò più preciso, poter usare la vsr con l'adsl di Tiscali? Ti ringrazio