Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Cosa fa in più Telegram che non fa Whatsapp?

Pubblicato il: 21 dicembre 2015 Aggiornato il:
Le 10 funzioni di Telegram che ha in più rispetto Whatsapp e differenze tre le due applicazioni
cosa ha Telegram in più di Whatsapp WhatsApp è oggi l'applicazione di messaggi più usata del mondo, con circa 800 milioni di utenti attivi, praticamente utilizzato da tutti i possessori di uno smartphone, compresi coloro che a malapena lo sanno usare uno smartphone come può essere mia madre, mio padre o anche mia nonna!
Whatsapp è diventato così popolare per tre ragioni principali: perchè è stato una delle prime app del suo genere, (contrariamente rispetto a Skype o Messenger si lega al numero di telefono, quindi basta avere un contatto in rubrica che questo diventa disponibile in Whatsapp senza dover richiedere inviti o "amicizia") per la sua efficienza perchè i messaggi sono instantanei e per una buona dose di fortuna e di "hype", che lo ha portato a diventare uno standard che ormai, anche se non piacesse, è irrinunciabile.
Oggi, come visto, di applicazioni come Whatsapp ne esistono moltissime, ma solo una di queste, Telegram, ha raggiunto un certo livello di popolarità e di gradimento, tanto da essere diventato, già da diverso tempo, un serio concorrente di Whatsapp, in continua crescita.

LEGGI ANCHE: Trucchi e opzioni migliori per Telegram

Cosa fa Telegram che non fa Whatsapp?
E' vero che, in generale, ogni volta che un servizio su internet diventa usato da tutti, c'è sempre chi si lamenta e chi dice che c'è qualcosa di meglio.
In questo caso però chi si lamenta di Whatsapp preferendogli Telegram lo fa per almeno 10 buone ragioni che ora andiamo ad esaminare.
Si tratta di 10 caratteristiche e funzioni che Telegram include nel suo servizio e che Whatsapp non ha e, forse, non avrà mai.

1) Sicurezza e Privacy di Telegram
La sicurezza delle chat è il punto forte di Telegram e, al contempo, il punto debole di Whatsapp.
In Telegram infatti è possibile scegliere di scrivere in una chat segreta dove tutti i messaggi sono crittografati con modalità end-to-end.
Questo significa che se si invia un messaggio, questo è reso protetto e illeggibile per chiunque provi a sniffarlo in rete, lungo tutto il percorso, dal mittente al destinatario che è l'unico a poterlo leggere.
Il messaggio non è leggibile e non viene nemmeno memorizzato nei server di Telegram, cosa che è invece possibile con Whatsapp.
Inoltre è possibile in Telegram inviare messaggi che si autodistruggono automaticamente dopo un certo periodo di tempo.
Si possono anche inviare immagini con modalità autodistruzione dopo la visione e se il destinatario volesse salvarle con uno screenshot, arriverà una notifica al mittente.
In Telegram è anche possibile impostare una password di accesso per aprire l'applicazione.

2) I Gruppi
In Whatsapp è possibile creare una chat di gruppo con massimo 50 persone.
In Telegram il gruppo può raggiungere le 200 persone per poi diventare un super gruppo a cui possono partecipare, addirittura, 1000 persone insieme.

3) I Canali
In Telegram è possibile creare canali per inviare un messaggio a più persone (diversamente dal gruppo, queste persone non possono comunicare tra loro nel Canale).
In Whatsapp la funzione del canale è il broadcast che serve a inviare lo stesso messaggio a più persone senza che queste si vedano tra loro.
Il problema grosso è che in Whatsapp si può creare un broadcast solo con 256 contatti, mentre con Telegram il canale non ha limiti.
Non a caso Telegram è stato anche utilizzato da organizzazioni terroristiche come ISIS per diffondere istruzioni.

4) I Bot
In Telegram si può chattare con un bot, ossia un contatto virtuale che risponda automaticamente a un certo tipo di domande.
Per esempio si possono trovare BOT per sapere le previsioni meteo, per cercare video su Youtube direttamente da Telegram, per cercare immagini, stickers, gif e tanto altro.
Un BOT può anche essere aggiunto in un gruppo così tutti i partecipanti possono interpellarlo.

5) Telegram ha un programma per PC
Whatsapp non permette di poter chattare dal computer, a meno che non si utilizzi la versione Whatsapp Web che però richiede comunque che il cellulare sia connesso a internet.
Telegram invece si può usare, oltre che dallo smartphone, anche come programma per PC Windows, Linux e Mac, oppure esiste anche come sito web se non si vuol installare nulla.
Telegram via web funziona molto meglio di Whatsapp web e si può usare anche se lo smartphone fosse spento o non connesso a internet.

6) Invio di GIF
Telegram supporta l'invio di immagini GIF, mentre per inviare GIF con Whatsapp è necessario prima convertirle in video, cosa molto scomoda.

7) Invio di Stickers
In Telegram si possono inviare gli stickers che sono come le grosse emoticon di Facebook Messenger, assenti però in Whatsapp.

8) Telegram consente di inviare ogni tipo di file
Mentre WhatsApp consente di inviare solo immagini in formato JPG, Telegram permette agli utenti di trasferire file PDF, file Word, fogli di calcolo, file di Photoshop e qualsiasi altro tipo di file.
La cosa ancor più bella di Telegram è che si possono condividere anche file grossi, fino a 1,5 GB, con gli amici o anche in gruppi.
I file si possono poi ricevere ed aprire sullo smartphone o anche sul PC.

9) Riconoscimento con nome utente e non con numero di telefono
Se non si vuol condividere il numero di telefono per chattare con qualcuno in Telegram, si può scegliere un nome utente da comunicare a questa persona per farsi aggiungere ai contatti.
Ogni utente Telegram può farsi riconoscere anche con un link tipo https://telegram.me/pomhey che non mostra assolutamente il numero di telefono o qualsiasi altra informazione personale.
Con WhatsApp invece non si ha alcuna possibilità di chattare con qualcuno senza nascondere il numero di telefono.

10) Telegram è completamente gratis
Una volta scaricato Telegram, è possibile utilizzarlo quanto si vuole senza dover mai pagare.
Di sicuro quell'Euro all'anno che richiede Whatsapp non dovrebbe essere un problema per nessuno, ma il fatto che Telegram sia gratis è un altro punto a favore che non dispiace.

BONUS: Con Telegram si può eliminare l'account dal sito Web
Se si perde il telefono o se viene rubato, per recuperare l'account Whatsapp è necessario disattivare la SIM persa e ricollegarsi a Whatsapp dal nuovo telefono.
Se invece si utilizza Telegram, un minuto dopo aver capito che il cellulare è stato perso o rubato, si può aprire il sito di Telegram dal computer e cancellare l'account eliminando ogni chat o conversazione, senza rischiare che chi ha il nostro telefono possa spiare qualcosa.

In Conclusione
Whatsapp ha ormai raggiunto quel livello di popolarità tale da essere diventato uno standard usato da tutti, praticamente inattaccabile.
Ormai chi si iscrive a Whatsapp troverà automaticamente già iscritti tutti gli amici e parenti subito pronti a ricevere e a rispondere ai messaggi.
Oggi sarebbe sbagliato consigliare di rinunciare a Whatsapp per Telegram, ma è doveroso usarle entrambe.
Whatsapp va benissimo per comunicare con la famiglia o con i colleghi di lavoro e per fare chiamate vocali gratuita (che in Telegram non ci sono), Telegram invece è l'ideale per comunicazioni più private, per creare gruppi di amici con cui scambiare file, video, foto, gif e per creare conversazioni che richiedono il massimo della privacy.

Se non l'hai mai fatto prima, scarica Telegram per PC, Android e iPhone

Chi usa Telegram, può poi attivare il canale di Navigaweb per seguire gli ultimi aggiornamenti di questo sito.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
3 Commenti
  • rico
    21/12/15

    A quanto pare, Telegram fa anche cose che non dovrebbe fare:
    http://attivissimo.blogspot.it/2015/12/telegram-tiene-i-messaggi-in-chiaro-i.html

  • 神TheCopyright
    21/12/15

    Ci sono delle imprecisioni: il limite dei gruppi è 200, non 100, e il limite della dimensione dei files è 2GB, non 1.5GB!

  • Claudio Pomes
    21/12/15

    @rico la chat di Telegram è come quella di Whatsapp a meno che non si usa la chat segreta e quella è crittografata;

    Per il file sharing il limite di 1,5gb l'ho trovato sul blog ufficiale https://telegram.org/blog/shared-files ora è stato aumentato ; correggo