Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Condividere una stampante con Google Cloud Print su Windows

Pubblicato il: 1 agosto 2013 Aggiornato il:
Come installare il servizio Google Cloud Print su Windows per condividere una stampante su internet e stampare in remoto da altri computer
condividere Stampante Google Se si hanno due computer ed una stampante a casa ed entrambi i computer sono Windows e sono collegati alla stessa rete, allora è possibile configurare la condivisione della stampante collegata ad un computer in modo che si possa stampare anche dall'altro.
Con Google Cloud Print questa condivisione è più facile e non richiede che i due o tutti gli altri computer siano collegati alla stessa rete.
Cloud Print è un modo fantastico per stampare da qualsiasi postazione internet, usando una qualsiasi stampante, anche se lontana e non collegata a quella postazione.
Google Cloud Print funziona anche tra PC collegati a internet e distanti migliaia di chilometri.
In questo modo è possibile stampare qualsiasi documento con la stampante di casa, anche senza stare a casa oppure condividere una stampante tra più computer.

Google Cloud Print è nato come servizio per stampare via internet dal browser Google Chrome e per stampare da un cellulare Android.
Adesso Google Cloud Print è disponibile anche come driver per Windows in modo da poterlo integrare nel sistema, per stampare da qualsiasi programma, compreso Word, Excel o altri software di video scrittura.
Per condividere la stampante con Google Cloud Print è necessario:
- un account Google,
- il browser Google Chrome
- Scaricare e installare Cloud Print Service su Windows e Cloud Print Driver.

Ora, per evitare ogni dubbio, facciamo questa distinzione molto chiara: se si vuole solo integrare la stampante esistente e connessa al computer nell'account Google Cloud Print, bisogna installare solo il servizio, se però si vuole installare la stampante Cloud come fosse una reale stampante del computer è necessario installare il driver.
Il servizio collega le stampanti all'account Google mentre il driver serve per stampare tramite Google Cloud Print facendolo comparire nella lista delle stampanti di Windows.

Per installare il servizio di stampa Cloud Print Service bisogna effettuare il download dal browser Chrome.
Una volta scaricata l'applicazione, premere su "Accetta e installa", autorizzare l'installazione del servizio e collegarlo all'account.
Lanciare allora il servizio dal menu Start di Windows e, quando si avvia il programma, scrivere prima la password utente di Windows (NON quella di Google) e registrarsi.
L'account viene poi collegato, tramite Chrome, all'account Google.
Si possono infine collegare le varie stampanti che saranno autorizzate ad essere utilizzate via internet, da altri dispositivi o computer.
Il servizio Google Cloud Service viene avviato e la finestra può essere chiusa premendo il tasto Close.
Se era già stato utilizzato Cloud Print in precedenza, andare nella pagina di gestione delle stampanti online per rimuovere eventuali duplicati.

Ora è necessario installare il driver di Cloud Print.
Anche in questo caso cliccare il pulsante "Accetta e installa" e procedere con l'installazione rapida.
Dopo l'installazione del driver, se si apre la lista di stampanti comparirà la Google Cloud Print che è anche quella predefinita.
Da qualsiasi programma, quando si preme il tasto Stampa, verrà utilizzata la stampante Cloud Print e si potrà scegliere poi quale stampante condivisa utilizzare (se sono più di una).
Dopo aver selezionato una stampante, si potranno anche configurare le impostazioni di stampa con una schermata molto simile a quella classica, per scegliere il numero di copie, il formato carta, l'orientamento ecc.

Con il servizio Cloud Print si può quindi condividere una stampante per essere usata anche da altri computer o cellulari.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
5 Commenti
  • Sabrina
    1/8/13

    Una cosa non ho capito: con questo servizio Google è necessario che il computer a cui è collegata la stampante sia acceso oppure è uguale alla condivisione in rete fatta normalmente? Grazie e scusa per la domanda....

  • Claudio Pomes
    2/8/13

    ovviamente il computer a cui è collegata la stampante deve essere acceso

  • Vincenzo Modafferi
    4/2/14

    ho un dubbio:la mia stampante è una Samsung express M2020w, cioè una stampante wifi! se invio in stampa tramite il mio Samsung galaxy s3 (e il PC è spento) la stampante è in modalità offline, per cui non posso stampare se non sono a casa! mi pare che il PC debba essere acceso ed è strano considerando che la stampante essendo wifi non è collegata al PC tramite cavo.... attendo aiuto, grazie

  • Claudio Pomes
    4/2/14

    si è strano ma cosa centra questo con Google Cloud Print?

  • Michele Cusumano
    12/7/16

    un servizio veramente eccezzionale si integra perfettamente con windows.
    Windows e Google coppia perfetta.