Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Test di velocità dei browser tra Chrome, Firefox, IE11 e Opera

Ultimo aggiornamento:
7 prove per scoprire qual'è il browser più veloce a caricare schede e ad avviarsi tra Firefox, Chrome, Internet Explorer 11 e Opera
browser più veloci Qual'è il browser più veloce del 2013?
Fare questo tipo di confronti è sempre interessante e divertente, anche perchè ciascuno ha la sua preferenza, ma, probabilmente, può essere spinto a cambiare abitudini.
Come visto, in Windows 8 c'è la nuova versione di Internet Explorer 11, Firefox continua a migliorarsi ogni mese con nuove tecnologie per i Javascript e per diminuire l'utilizzo della memoria, mentre Chrome, che anche viene aggiornato ogni mese con una nuova versione, punta tutto nel miglioramento della velocità oltre che nel rendere disponibili funzioni speciali.
Oltre i tre browser più usati va anche preso in considerazione l'ottimo Opera, l'outsider di nicchia.
Sparisce invece dalle classifiche e dai confronti il browser Safari per Windows che non viene più aggiornato da tempo perchè abbandonato e non più supportato dalla Apple.

Sul celebre e sicuramente autorevole sito Lifehacker sono stati recenemente pubblicati i risultati di un approfondito test di velocità dei 4 browser principali, su Windows.
Bisogna considerare però, che i tempi di caricamento dei siti internet e dei programmi possono differire solo di poche frazioni di secondo e che la velocità dei browser può cambiare a seconda del computer usato.
Per browser come Firefox e Chrome, la velocità di caricamento ed i consumi di memoria possono variare anche a seconda delle estensioni usate.
Ovviamente poi la velocità non è l'unico parametro per giudicare la bontà di un browser.
Mentre però per la maggior parte delle funzioni ci si può informare sulle varie sezioni di Navigaweb (vedi Migliori browser da scaricare per tutti i computer), la velocità dei browser non si può facilmente confrontare basandosi sui dati diffusi da Microsoft, da Mozilla o da Google quindi è necessario affidarsi a fonti indipententi oppure farsi i test da soli.
Prendendo quindi i risultati della prova di velocità dei browser fatto da Lifehacker abbiamo come risultati:

1) Per la velocità dell'avvio a freddo il vincitore è Chrome!
Chrome ha un tempo incredibilmente veloce di avvio mettendoci poco più di due secondi a partire dopo che si è fatto clic sulla sua icona.
Internet Explorer 11 ci mette un po' più di 2,5 secondi, Firefox poco di più mentre Opera ci mette circa 4 secondi.
Avvio a freddo del browser significa senza plugin e componenti aggiuntivi.

2) Velocità di caricamento per una scheda: Pareggio tra Chrome e Internet Explorer.
Interessante questo test fatto aprendo nove schede con siti diversi come Facebook, Youtube, Amazon per vedere quanto tempo ci mettessero i browser a caricarle tutte insieme.
Mentre Chrome e Internet Explorer vanno bene e sono al primo posto con un tempo di caricamento tra i 7 e gli 8 secondi, Firefox crolla e si blocca sotto il peso delle schede aperte arrivando addirittura a 20 secondi di caricamento.
Opera al terzo posto non ci mette più di 10 secondi.

3) Caricamento di un sito dalla barra degli indirizzi.
Scrivendo la URL del sito sulla barra degli indirizzi, il browser che lo carica più velocemente è Chrome, con un tempo inferiore al mezzo secondo, grazie alla sua caratteristica di pre-rendering.
Firefox e IE vanno comunque veloci mettendoci poco più di 0,5 secondi.
Opera qui perde male il confronto con un tempo superiore al 1,5 secondi per caricare la pagina.

4) Caricamento del ripristino sessione: Chrome vince ancora.
Ripristino significa che si avvia il browser aprendo nove schede insieme.
Chrome è diventato il più veloce anche in questo caso, meno di 3 secondi, mostrandosi subito pronto a rispondere anche se le schede non erano ancora tutte caricate.
Firefox ci mette un po' di più, meno di 4 secondi, mentre Opera sembra essere peggiorato rispetto i test precedenti dell'anno scorso, con un tempo d iavvio superiore ai 6 secondi.
Internet Explorer non ha questa funzione.

5) JavaScript: Chrome!
Usando i test PeaceMaker di Futuremark (vedi come misurare le performance dei browser internet e quale carica meglio sul computer) si può fare un confronto tra i browser che caricano meglio i javascript.
Anche in questo caso Chrome è nettamente quello che ha migliori performance, dietro seguono Firefox, IE11 e Opera.

6) Per utilizzo della memoria (con nove schede aperte) non sorprende la vittoria di Firefox.
La gestione della memoria di Firefox è migliorata notevolmente nel recente passato, mentre Chrome qui è sicuramente il peggiore, con un elevatissimo consumo di memoria (quasi 600 MB) quando si aprono più siti insieme.
Secondo e terzo posto, con un consumo di memoria di poco superiore a Firefox, sono per Opera e Internet Explorer.

7) Anche per utilizzo della memoria (con nove schede e cinque estensioni attive) vince Firefox (meno di 300MB di Ram occupata), Opera secondo e Chrome staccato in ultima posizione (consumo di quasi 800 MB).
IE11 non ha estensioni.

Nel complessivo possiamo dire che Chrome sia effettivamente il browser più veloce in ogni condizione d'uso e che Internet Explorer 11 sia effettivamente migliorato, lasciando davvero poca distanza rispetto gli altri browser e battendo anche Firefox e Opera per alcuni test.
Si potrebbe dire quindi che, se si dovesse giudicare solo dalla velocità dei browser, tutti dovrebbero oggi usare Chrome.
Tuttavia, per l'elevato consumo di memoria del browser Google quando si aprono più siti insieme, Chrome è davvero sconsigliato da usare nei computer più vecchio e meno potenti, che non hanno una memoria RAM abbastanza ampia.
Firefox, anche se meno veloce di Chrome, diventa il browser più consigliato per chi ha un computer meno potente.
C'è comunque da dire che il consumo di RAM dipende anche dai siti che vengono caricati e dal tempo in cui si lascia il browser aperto.
Su ogni computer i risultati possono dare esiti differenti.
Nei test non è stato preso in considerazione Maxthon, forse migliore anche di Chrome.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)