Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Creare un "baby monitor" da Skype per sorvegliare il bambino

Pubblicato il: 31 agosto 2012 Aggiornato il:
Idea a zero costi per sorvegliare un bambino nella culla con una webcam e Skype
baby-monitor skype Per un nuovo genitore è indispensabile un baby monitor ossia un sistema di controllo del figlio neonato in modo da poterlo sentire e magari anche vedere a distanza, da un ricevitore audio o video in altre stanze della casa o dall'ufficio.
Con una semplicissima webcam ed un computer è possibile creare, senza spendere un soldo, un sistema di sorveglianza fissa per il bambino nella culla in modo che sia visibile in ogni momento da un computer, in modo privato.
L'idea qui descritta è metodo semplice, può avere anche altri campi di applicazione e può essere sicuramente migliorata in modo creativo.

Quello che si vuol fare è creare un baby monitor con Skype, che sia facile da installare, senza costi.
L'unica cosa che serve è una webcam ed un computer, magari un vecchio mini-portatile sarebbe l'ideale.
La webcam può essere collegata tramite porta USB e, con una prolunga, può essere appesa in alto sulla culla del bambino, come un giocattolo.
Preferibilmente, la webcam o il computer dovrebbe avere all'interno un microfono.

Sul computer usato bisogna solo installare Skype e registrare un nuovo account che sia completamente privato.
Come amici del nuovo account Skype, aggiungere se stessi e, se si vuole, altri parenti stretti che possono monitorare il bambino.
In Skype bisogna entrare nelle opzioni Video ed impostare l'attivazione della ripresa video automatica ogni volta che si riceve una chiamata.
Nella scheda chiamate, impostare la risposta automatica mentre nella scheda Privacy limitare chat e chiamate soltanto alle persone comprese nella lista dei contatti.

Nella stanza, tenere acceso il computer, disattivare l'audio, avviare Skype, fare il login con il nuovo account e regolare la webcam in modo che sia inquadrato il bambino.
Adesso, se da un qualsiasi altro computer connesso a internet, si aggiunge il contatto Skype di sorveglianza e lo si chiama, comparirà immediatamente la ripresa video in diretta e la si potrà tenere attiva tutto il tempo che si vuole.
Con questa configurazione è possibile per i genitori ed anche altri parenti, tenere sotto controllo il figlio senza disturbarlo, ogni volta che si vuole e da ogni luogo, senza comprare alcun costoso sistema di sorveglianza.
Siccome poi Skype è un programma che può essere usato anche da cellulari smartphone come gli iPhone e gli Android, questa opzione diventa anche un modo per stare vicino al bambino da qualsiasi posto ci si trovi.
La soluzione è sicura in quanto il contatto Skype rimane privato e la trasmissione video non potrà essere vista da nessun'altro che non sia stato aggiunto alla lista dei contatti.

Naturalmente, avendo una webcam ed un computer vecchio, ci sarebbero molti altri modi di creare un sistema baby monitor o di sorveglianza.
Oltre a Skype ci sono anche altri programmi per le videochiamate come i videoritrovi di Google+.
Ci sono poi diversi programmi gratuiti per la videosorveglianza dalla webcam facilissimi da usare

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)