Navigaweb.net
Programmi Sicurezza Windows Guide PC iPhone Android Immagini Musica Rete Facebook Giochi Windows 8

Data:

scambiare foto scontrando i cellulari con Bump Tirare fuori da un iPhone non è mai stato particolarmente facile (soprattutto se confrontato con Android).
Diciamo che, dopo aver scattato una foto con la fotocamera dell'iPhone o di uno smartphone Android, per scambiarla con un amico bisogna collegarsi ad un social network come Facebook, Instagram, Twitter o Google+ e condividere la foto presumendo che l'amico sia iscritto al social network usato.
Volendo scambiare la foto con una persona come si faceva una volta, facendo un duplicato da dargli in mano, con uno smartphone Android o con un iPhone o iPad si potrebbe usare la mail ma il modo migliore e veloce è l'applicazione Bump.
Bump permette di scambiare file ed immagini velocemente, passandoli da un telefono ad un altro solo solo accostando i due dispositivi.
Un po' come avverrebbe usando il Bluetooth ma molto più velocemente, si possono scambiare foto con gli amici da cellulare a cellulare, usando la rete wifi o la connessione dati.
Non solo, l'aggiornamento di Bump ha portato un'incredibile modo di trasferire le foto ed i file, più foto insieme, anche da cellulare a pc, senza dover configurare alcun account cosa che, per un iPhone, non è mai stato cosi semplice.

AGGIORNAMENTO: Bump è stato comprato da Google ed ha chiuso.
Alternative a BUMP sono altre app per condividere file da un iPhone / iPad o Android a un altro

Bump era un'applicazione gratuita disponibile sia per iOS e Android, che funziona per trasferire dati tra due dispositivi che eseguono l'applicazione.
Per condividere dati, contatti della rubrica e foto basta semplicemente far "scontrare" due cellulari tra loro.
L'applicazione sul telefono utilizza i sensori per "sentire" l'urto, invia i dati scambiati online e li gira all'altro cellulare, quello che ha urtato con lo stesso.
Tutto questo meccanismo, sembrerà incredibile, ma funziona a meraviglia.
Bump chiede di usare la geolocalizzazione sul cellulare perchè siccome ci sono milioni di utenti sfrutta la posizione per limitare il numero di terminali e indirizzare la foto al destinatario giust.
Per questo motivo, è necessario che i servizi di localizzazione siano attivati e che gli utenti autorizzino l'utilizzo delle informazioni sulla posizione.

Per iniziare, scaricare Bump su iPhone, iPod touch o iPad oppure su un cellulare o tablet Android e lanciarlo.
L'applicazione richiede diverse autorizzazioni sulla posizione, sull'identificatore univoco del dispositivo, sui contatti e per l'invio di notifiche push.
La schermata principale elenca il nome del telefono e altre informazioni creando una scheda profilo.
La nuova versione di Bump, poi, si integra con Facebook e Twitter per trovare informazioni sugli amici e permette di trasferire foto con questi anche se non si trovano vicini e senza scontrare i telefoni.
L'area delle foto mostra gli album di immagini nella memoria del cellulare quindi, basta toccare quelle che si vogliono scambiare selezionandole.
Per trasferire le foto poi basta appunto scontrare (delicatamente) il proprio cellulare con un altro, tenendolo con la mano.
Quando si sente la vibrazione, significa che la connessione è stata effettuata.

Bump da cellulare a pc La parte più interessante è che si può usare Bump anche per inviare file e foto dal cellulare al pc.
Basta solo collegarsi a questa pagina https://bu.mp e consentire la localizzazione.
Per trasferire le foto o i file selezionate, prendere in mao il cellulare e premere, con un po' di forza, sulla barra spaziatrice sbattendo il telefono come viene mostrato sulla figura.
Se tutto va bene (possono essere necessari alcuni tentativi in ​​un primo momento), il telefono riconoscerà il computer e sul pc apparirà un avviso di trasferimento.
Accettando la comunicazione, le foto selezionate saranno caricate online e potranno essere poi scaricate sul computer premendo il tasto Download in alto a destra.

Bump è una di quelle applicazioni da avere assolutamente se si possiede un cellulare iPhone o Android anche perchè completamente gratuita.
La sicurezza è garantita dal protocollo HTTPS e, soprattutto per iPhone, diventa il modo più veloce per passare le immagini da un telefono ad un altro e tra cellulare e computer (per Android vedi come Gestire il telefono Android dal pc via browser web).
Sotto il video di Bump


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.