Navigaweb.net
Programmi Sicurezza Windows Guide PC iPhone Android Tecnologia Rete Facebook Immagini Musica Giochi

Data:

Aggiornato il 20.12.11

I Driver sono dei software che consentono al computer di far funzionare i pezzi di cui è composto sia che essi sono interni, sia l'hardware esterno.
In parole più semplici, dopo che viene installato Windows bisogna installare i driver per far funzionare l'audio, la scheda grafica, la scheda di rete e le altre parti del computer; inoltre ogni volta che si compra una stampante, una webcam, un sintonizzatore tv o altri oggetti esterni, si deve installare il relativo driver.

Generalmente, quando si acquista un pc, anche se gia installato tutto e funzionante, si riceve anche un cd che contiene i driver e, ogni volta che si acquista un pezzo hardware nuovo, nella scatola, c'è sempre il disco driver.
Tante persone che comprano un computer gia messo apposto, dimenticano questo disco driver nel cassetto perchè non hanno la minima idea di cosa possa essere e, spesso, questo cd si perde.

Allora, il consiglio generale è di conservare bene questi cd o, meglio, di fare un backup dei driver in modo che, se il computer avesse bisogno di essere formattato e reinstallato da capo, si hanno gia tutti gli strumenti per metterlo in funzione e ripristinare tutto assieme in una volta sola.

In questo articolo però vediamo di correre in soccorso a coloro che hanno smarrito i driver giusti e non hanno la minima idea di cosa ci sia sul proprio computer.

Questo potrebbe diventare veramente una seccatura imprevista per chi pensa che dopo aver reinstallato Windows tutto torna come prima senza dover fare altro e si ritrovano con un pc lento, senza sonoro, senza connessione di rete, con lo schermo che traballa e senza possibilità di fare stampe.

Partendo un po' dal principio, dopo l'installazione, ad esempio, di Windows XP, si vedranno sul desktop, in basso a destra, messaggi del tipo "trovata nuova periferica" che però, dopo una breve procedura automatica, non viene riconosciuta automaticamente.

Per vedere i driver delle periferiche si deve andare sul Pannello di ocntrollo, cliccare sull'icona Sistema e, alla scheda Hardware, cliccare sul pulsante "Gestione periferiche".

In questa lista vengono elencate tutte le periferiche, ossia i pezzi e le parti che compongono il computer fisicamente.
Se una periferica non è stata riconosciuta o è stata installata male a causa del driver mancante o sbagliato, essa viene evidenziata con un punto esclamativo giallo.
In alcuni casi questa periferica è completamente sconosciuta al sistema e non si riesce nemmeno a capire a quale pezzo di hardware si riferisce.
In altri casi può essere indicata con un nome generico.

Il modo più semplice per risolvere questo problema è quello di trovare e scaricare i driver di periferica dal sito Web del produttore.
Questi siti internet, di solito, hanno delle funzioni incorporate che riconoscono il dispositivo attaccato al computer e, tramite una ricerca guidata, forniscono il download del driver corretto per il sistema operativo usato.
Il problema però diventa molto serio se non si ricorda la marca e il produttore di quel dispositivo oppure se il sito web non ha alcuna procedura guidata, presenta mille modelli di una stessa cosa e non dà alcun supporto.

La procedura assolutamente da non seguire è quella di andare su internet e cercare a caso i driver giusti provando a fortuna o a sensazione.
A meno che non si ricordi a mente, con sicurezza, quale driver serve per quella periferica e quel modello, andare a caso può compromettere il funzionamento globale del pc.

In questi casi quindi ci si deve munire di santa pazienza e riconoscere manualmente, quali driver servono alle periferiche sconosciute.
Per rintracciare la marca, il modello, il produttore e il driver specifico per quella periferica attaccata al computer si devono usare due numeri che contengono tutte queste infromazioni: il Vendor ID e il Device ID.
Il Device ID è l'identificatore univoco di un dispositivo mentre il Vendor ID può essere più generico, in comune con altri apparecchi e si riferisce al produttore.

Per leggere questi numeri si va su Gestione Periferiche che si trova
su Windows XP: Pannello di controllo - Sistema - Hardware - Gestione periferiche
su Windows Vista: Pannello di controllo - Sistema e manutenzione - Strumenti di amministrazione - Gestione computer - Gestione periferiche.
In alternativa, nella casella Esegui si può digitare il comando devmgmt.msc.

Le periferiche sconosciute sono contraddistinti dal punto esclamativo giallo.

Per sapere cosa sono e riconoscerle, selezionare una di queste non riconosciute, premere il tasto destro del mouse e accedere alle proprietà.
Nella finestra Proprietà cliccare sulla scheda Dettagli e, dal menu a tendina, selezionare la voce ID Istanza periferica.
La stringa che si legge sotto è del tipo: PCI\VEN_10DE&DEV_03F6&SUBSYS_03F61849&REV_A2\3&267A616A&0&40 e rappresenta il contrassegno di identificazione del dispositivo.
Per sapere cosa è servono i numeri che si trovano alla destra delle sigle VEN e DEV.
In questo caso, 1217 è il Vendor ID mentre il Device ID è 7130.

Una volta ottenuti questi numeri si può cercare a cosa corrispondono dal sito web PCI Database.
Si tratta del più grande database centralizzato che contiene in memoria gli ID per tutti i dispositivi PCI (non quelli USB).
Utilizzando la casella di ricerca, è possibile ricercare mettendo un filtro ai campi fornitore (vendor) ed Device ID.
Dopo aver capito almeno di cosa si tratta si può poi usare Google per cercare il driver giusto oppure andare sul sito del produttore e scaricare il driver (in genere stanno nelle sezioni Support).

Come strada più semplice e immediata si potrebbe usare un piccolo software che si chiama Unknown Devices Identifier, che serve appunto a dare un nome alle periferiche sconosciute e a indirizzare l'utente verso il download diretto.
Il programma analizza i dispositivi installati e visualizza il nome del fabbricante e gli ID specifici dei dispositivi scoperti.

Mi spiace dover dire che le informazioni ottenute utilizzando i due metodi di cui sopra, non garantiscono una soluzione al problema di periferica sconosciuta.
In alcuni casi infatti, le informazioni recuperate con i due metodi visti sopra, portano in un vicolo cieco, perché il driver giusto del dispositivo non è disponibile.
Ma i due modi aiutano a scoprire i dispositivi non identificati e renderli visibili e non più sconosciuti quindi sono una base necessario (ma non sufficiente) per iniziare la ricerca dei driver.

I migliori siti per trovare e scaricare i driver, quelli giusti, una volta riconosciuti, sono:

DriverGuide.com è il principale sito internet del mondo in cui qualsiasi driver (ne contiene circa 400.000) può essere trovato.
L'iscrizione è gratuita soltanto che limitata quindi per scaricare alcuni driver bisogna pagare.
Lungi dal consigliare di mettere mano al portafogli il sito è comunque una risorsa importante per le informazioni che si trovano, per il forum e per i driver di apparecchi aziendali.

NoDevice.com è un database molto più piccolo dove i driver sono indicizzati con il nome dell'azienda produttrice del pezzo hardware relativo.

DriversPlanet.com invece offre un programma da scaricare e installare sul pc che esegue la scansione de driver che servono sul proprio computer.
Un programma simile che esegue la scansione e tenta di aggiornare automaticamente i driver è DriverMax di cui si è gia parlato.

Per quanto riguarda i driver delle periferiche USB e quelle meno comuni IEEE1394 non ci dovrebbero essere problemi perchè con Windows XP SP2 e Windows Vista dovrebbero al 99% dei casi, essere riconosciute automaticamente quindi poi basta andare sul sito del produttore e scaricare il driver indicato dal sistema stesso.
Se cosi non fosse, il dispositivo, anche se attaccato via USB verrebbe visto come PCI e quindi torniamo a cercare il Device ID su Gestione Periferiche.

Per installare i driver delle chiavette BlueTooth sono anch'essi compresi in Windows e, in un altro articolo, è descritta la procedura manuale.

Il programma PC Wizard è un software portable e free, che non richiede installazione e che consente di riconoscere tutte le periferiche connesse al computer.

In un altro articolo ricordo invece come eliminare e disinstallare i driver non più usati, quelli vecchi e nascosti, relativi a periferiche che non si utilizzano più.


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
7 Commenti
  • noltha  
    09/set/2009 09:27:00

    Post davvero ben fatto, complimenti ;)

  • Mariano Fulginiti  
    18/set/2009 13:15:00

    Salve io ho risolto...trattandosi di un modem Onda wireless ...mi compariva il messaggio di periferica sconosciuta al momento del innesto nella porta.
    Dopo vari tentativi e studiando il comportamento ho provato in questo modo
    Andato su sistema- hardware- gestione periferiche e individuata la "periferica sconosciuta" nell'elenco dei controler usb non ho fatto altro che aprire la fnestra di proprieta e' disnstallata la periferica - essendo il mio modem autoinstallante -
    Ho poi staccato dalla porta usb il modem e atteso 15 secondi - dopo di che ho reintrodotto il modem alla porta e appare la scritta trovato harware , ecc ecc ecc e il hardware e' pronto per l'uso.....
    Cordialmente.

  • Claudio Pomhey  
    18/set/2009 13:31:00

    ottimo!

  • Anonimo  
    20/gen/2010 16:43:00

    Buongiorno, sono nuovo del forum e anche neofita della materia. Se sbaglio a rispondere chiedo scusa. Spero di non iniziare male.
    Vorrei un aiuto xhé ho una pen drive SilverCrest che una volta installata non viene riconosciuta.(Ho Win xp pro sp3) Ho seguito quanto detto da te, ma non sono riuscito a risolvere.
    Cosa è il PCIdatabase,?
    Nel ID istanza periferica mi esce:
    USBVID_0000&PID_00005&2EEA3905&0&1
    COSA FACCIO?????

  • Anonimo  
    05/dic/2010 03:11:00

    grande
    peccato però che i tuoi numeri inseriti sembrano sbucati dal nulla, mi spiego meglio:
    dalla stringa da te inserita (mi dovresti spiegare da dove
    hai fatto uscire 1217 e 7130 ... perchè usando un qualsiasi
    convertitore non si ottengono quei numeri

    cordiali saluti

    verxan[at]yahoo.it

  • Claudio Pomhey  
    05/dic/2010 14:27:00

    l'esempio si riferisce a un dispositivo PCI, non centra nulla il convertitore.

    Le penne USB non riconosciute, molto probabilmente, sono rotte.
    Soprattutto se non sono riconosciute da Windows 7.

  • Anonimo  
    04/apr/2011 18:04:00

    non ci riesco a risolvere il problema della webcam che mi da l'immagine alla rovescio.... datemi una manp xfavore