Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Come attivare la webcam all'accensione del PC automaticamente

Aggiornato il:

Vogliamo scoprire chi usa il nostro PC senza permesso? Vediamo come configurare la Webcam per catturare una foto di ogni utilizzatore del computer.

Spiare PCPuò capitare che i propri figli oppure dei colleghi ficcanaso accendano il PC personale senza il vostro consenso, senza avere possibilità di intervenire (sperando che non abbiamo anche recuperato la password d'accesso del vostro account!).
Se riescono ad arrivare al desktop senza problemi, per poter tutelare la nostra privacy e risalire all'ultimo utilizzatore del PC, può essere una buona idea programmare la webcam del computer in maniera da accendersi automaticamente all'accensione del PC e scattare delle foto dell'utente posizionato di fronte ad essa, possibilmente senza che il ficcanaso possa accorgersi di essere stato "beccato" (la lucina della Webcam si accenderà comunque, ma sarà l'unico segnale nella maggior parte dei casi).
In questa guida vi mostreremo come utilizzare un valido programma per poter attivare automaticamente la webcam ad ogni login su PC e catturare una foto di chiunque vi si posizioni davanti; la cattura può essere anche eseguita in maniera del tutto invisibile, così da non destare sospetti.

LEGGI ANCHE -> Migliori videocamere wireless e webcam HD da PC

Installare e configurare programma che attiva la webcam


Il programma che consigliamo di utilizzare per spiare con la webcam gli utilizzi non desiderati è WebCamImageSave, gratuito per Windows, portabile e scaricabile da qui -> WebCamImageSave.
Scorriamo un po' nella pagina fino a trovare il link per il download, quindi scarichiamo l'archivio compresso e scompattiamolo in una cartella a piacere con un programma come 7-zip (ottimo gestore di file compressi gratuito).
Una volta scompattato apriamo il programma facendo doppio clic su di esso; non è richiesta installazione, il programma partirà subito e potremo provare subito l'integrazione con la webcam presente sul computer.
WebCamImageSave

Effettuato il test (dovrebbe comparire una finestra con la ripresa della webcam in tempo reale) chiudiamo tutto, visto che questa finestra non è utile ai nostri scopi (si vedrebbe subito il tipo d'azione intrapresa, mentre noi vogliamo agire nell'ombra). Ora che il programma è chiuso apriamo il menu Start di Windows in basso a sinistra e digitiamo Utilità di pianificazione, così da aprire il gestore degli eventi da impostare all'avvio del PC.
Aperta la finestra di questa utility, facciamo clic di lato a destra su Crea attività. Si aprirà al centro una nuova finestra, in cui dovremo configurare l'attività per avviare di nascosto WebCamImageSave senza interfaccia grafica (visto che questo programma supporta i comandi da terminale).
Per prima cosa nel tab Generale inseriamo un nome a piacere per l'attività e attiviamo il segno di spunta sulla voce Esegui solo se l'utente è connesso e sul pulsante Nascosto in basso (così' da rendere invisibile la sua esecuzione).
Ora facciamo clic sul tab Attivazione, quindi su Nuovo e impostiamo nel campo Avvia attività, la voce All'accesso; assicuriamoci ora di selezionare la voce Utente specifico e di aggiungere l'account dell'utente che intendiamo monitorare.
Dopo aver fatto ciò portiamoci nel tab Azioni, facciamo clic su Nuova e selezioniamo in alto Avvio programma. Per aggiungere il programma facciamo clic sul pulsante Sfoglia e indichiamo l'eseguibile che abbiamo salvato sul PC (consigliamo di nasconderlo tra i programmi di Windows o in una cartella segreta, così da non essere facilmente individuato). Una volta aggiunto il percorso dell'eseguibile, portiamoci nel campo Aggiungi argomenti e inseriamo la seguente stringa:

/capture /LabelColor ff0000 /FontBold 1 /FontSize 16 /FontName "Arial" /Filename "c:\images\image%date:dd-MM-yyyy%_%time:HH-mm%.jpg"

Assicuriamoci di inserire tutto, senza tralasciare nulla, quindi clicchiamo su OK.
Nel tab Condizioni rimuoviamo ogni segno di spunta, mentre nel tab Impostazioni dovremo attivare la voce Arresta istanza esistente, dal menu a tendina presente sotto la voce Se l'attività è già in esecuzione, applica la seguente regola (davvero molto utile se utilizziamo il fast boot di Windows 10 oppure l'ibernazione avanzata, visto che potremo scattare le foto anche in queste condizioni). Al termine della configurazione facciamo clic su OK.

Configurazioni avanzate webcam e foto


Se il nostro PC ha un unico account utente registrato e non presenta nemmeno la password, per adattare il programma a questo scenario portiamoci nel tab Attivazione -> Nuovo e utilizziamo questa volta lo scenario All'avvio, così che il programma parta non appena Windows termina la sequenza d'avvio e fa partire il desktop (spesso la foto verrà fatta addirittura prima dell'avvio dello stesso).
Avvio

Se invece vogliamo che gli scatti vengano fatti quando il nostro PC viene sbloccato dopo esser stato messo in sospensione o con un blocco screensaver (per esempio sul lavoro), senza passare dal riavvio, basterà aggiungere un nuovo scenario nel tab Attivazione (oltre a quello già visto), facendo nuovamente clic su Nuovo e aggiungendo questa volta l'azione Allo sblocco della workstation, assicurandoci di indicare l'utente specifico da monitorare.
Sblocco

Se invece volessimo allargare il monitoraggio (per esempio fare una foto ogni mezz'ora dopo l'avvio, così da poter beccare anche gli utenti più furbi che accendono il PC, si alzano e tornano solo dopo la procedura d'avvio, mancando inconsapevolmente il primo scatto) basterà modificare il primo scenario impostato (basta fare clic su di esso e utilizzare il tasto Modifica, nel tab Attivazione), inserendo il segno di spunta alla voce Ripeti attività ogni ed impostando il tempo desiderato (30 minuti sul computer che abbiamo configurato per l'occasione).
Ripetizione

Ora facciamo clic su OK per confermare le modifiche.

Conclusioni


Abbiamo appena protetto il nostro account da intrusi non autorizzati!
Ogni volta che qualcuno accederà con il nostro account al PC oppure sbloccherà il nostro PC bloccato o in sospensione, verrà effettuata (entro pochi secondi) una foto tramite la webcam, senza alcuna finestra di dialogo o di conferma (l'unico segno evidente è la lucina della webcam, che si accenderà per circa 4-5 secondi). Tutte le foto verranno salvate nella cartella C:\images\ e, visto che abbiamo aggiunto delle condizioni temporali, ogni rilevamento dell'intrusione genererà un file di nome image con data e ora dell'accesso; in più, aprendo l'immagine, avremo un timestamp in basso a destra per ulteriore conferma.
Se cerchiamo altri programmi per spiare il PC, vi consigliamo di leggere la guida presente qui in basso.

LEGGI ANCHE: Spiare un PC e vedere come il computer viene usato dagli altri

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy