Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows 10 Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Auto-Scroll automatico verso il basso di un sito

Aggiornato il:
Come attivare lo scrolling o scorrimento automatico verso il basso di una pagina web, in Windows, Mac e Linux
scorrimento in basso L'autoscolling è una funzionalità assente in tutti i browser, ma estremamente utile per chi legge articoli di giornali e blog lunghi.
In pratica, senza usare il mouse e nemmeno la tastiera, si può fare in modo che una pagina web aperta possa scorrere verso il basso automaticamente, con la velocità desiderata, in modo da poterla leggere in tutta tranquillità fino alla fine.
Un trucco poco conosciuto, ma alla portata di tutti è quello di poter attivare lo scorrimento automatico con il mouse.
Solo su Windows (non su Mac e Linux), infatti, è possibile premere il tasto centrale al centro di una pagina web facendo diventare il cursore un mirino multidirezionale.
Spostando quindi il mouse verso una direzione lontana dal punto iniziale del mirino, la pagina comincia a scorrere automaticamente verso quel lato, più o meno lentamente a seconda della distanza verso cui si sposta il cursore.
Spostandolo poco verso il basso, la pagina inierà a scorrere automaticamente e lentamente, mentre spostandolo molto lo scrolling diventa veloce.

Per migliorare questa funzione, averla anche su Mac e Linux o anche se si usa un mouse senza tasto centrale, è possibile utilizzare un bookmarklet, ossia un pulsante da mettere nella barra dei preferiti, che quando premuto comincia a scorrere la pagina.

LEGGI ANCHE: Scorrimento fluido e uniforme col mouse su Windows, Chrome e Firefox

Il bookmarklet, diversamente da un'estensione, è un pulsante che si deve aggiungere alla barra dei preferiti del browser e contiene un codice che si attiva quando si preme su di esso.
I bookmarklet funzionano su tutti i browser, compresi Chrome, Firefox, Edge, Safari, Internet Explorer e altri ed in un altro articolo avevamo già scritto sui migliori bookmarklet per i browser.

Per utilizzare questo dello scrolling automatico verso il basso, bisogna quindi abilitare la barra dei preferiti del browser se non già presente (premer i tasti CTRL-Maiusc-B per fare prima), premere e tenere premuto sul link qui in basso dell'"Autoscroll" e trascinarlo nella barra dei preferiti.

Autoscroll

Se fatto correttamente, si vedrà un nuovo preferito con la scritta Autoscroll.
Premendoci sopra in qualsiasi momento, si vedrà la pagina scorrere verso il basso lentamente.
Durante lo scorrimento, si potranno premere i tasti da 0 a 9 per cambiare velocità di scrolling ed il tasto Q per disattivarlo.
L'autore del bookmarklet è Tim Harper

Su Mac e Linux si può abilitare lo scrolling automatico in Chrome installando un'estensione chiamata Autoscroll
Una volta installata, si vedrà l'icona di un mirino multidirezionale nella barra delle estensioni, a destra della barra degli indirizzi.
Riavviare quindi Chrome, premere il pulsante destro sull'icona di estensione di AutoScroll per aprire le Opzioni dove decidere l'intervallo di pixel per far attivare lo scorrimento automatico.
In ogni pagina come anche questa, si potrà premere il tasto centrale del mouse per attivare lo scorrimento automatico.

LEGGI ANCHE: Estensioni per scorrere le pagine di un sito automaticamente

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy