Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows 10 Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Cos'è Microsoft Visual C++ e versioni da installare

Aggiornato il:
A cosa serve Microsoft Visual C++ Redistributable, quante versioni ci sono e quali dobbiamo installare o possiamo rimuovere
redistributable visual c++ Microsoft Visual C++ è un nome familiare per chi installa molti programmi su Windows e giochi per PC, perchè spesso è incluso nei programmi di installazione.
In un PC Windows in cui sono stati installati diversi software e giochi si dovrebbero quindi trovare, nella lista dei programmi installati, diverse versioni di Microsoft Visual C++ Redistributable.
In caso contrario potrebbero esserci errori nell'esecuzione di alcuni programmi, con la segnalazione di file non trovato come VCRUNTIME140.dll, MSVCP110.dll oppure MSVCR110.dll, che sono legate appunto a Visual C++.

Microsoft Visual C++ è un ambiente di sviluppo integrato che viene utilizzato per creare applicazioni Windows nei linguaggi di programmazione C, C++ e C++/CLI. L'ambiente di programmazione include l'accesso a molte librerie di codice condivise che consentono agli sviluppatori di utilizzare codice già dentro Windows invece di doverle scrivere da zero.
Quel codice condiviso prende la forma di librerie di collegamento dinamiche (DLL), un termine che abbiamo già incontrato in questo blog parlando di come risolvere errori di DLL mancanti o file di sistema non presenti.
Di solito, quando si va ad installare un software, i file DLL dei Visual C++ sono inclusi nell'installazione, mentre altre volte no ed è necessario scaricare le varie versioni da Microsoft.

Microsoft Visual C++ è disponibile, infatti, in diverse versioni, riconoscibili per l'anno di rilascio e per il fatto che sono per processori x86 (32 bit) e x64 (64 bit).
Le versioni da installare o già installate di Visual C++ dipendono dalla versione di Windows che si sta utilizzando.
Sul mio PC Windows 10, ad esempio, sono presenti addirittura 15 versioni di Microsoft Visual C++ Redistributable, a partire da quella del 2008, fino a quella del 2015, sia x86 che x64.
Questo perchè mentre su un PC 32 bit sono da installare solo le versioni a 32 bit, su Winsows 64 bit bisogna sempre installare sia la versione 32 bit che quella x64 della Redistributable.
Questo perché Windows a 64 bit può eseguire sia programmi a 64 bit che a 32 bit.

Da quel che ricordo, sul mio PC nessuna delle versioni di Visual C ++ Redistributable presenti sono state installate da me manualmente, perchè sono venute insieme ad alcuni programmi che lo richiedevano.
Quando, infatti, uno sviluppatore sviluppa un programma in una versione specifica di Visual C ++, le librerie di codice per quella versione devono essere presenti nel sistema.
Ad esempio, se uno sviluppatore ha utilizzato Visual C++ 2005 (o Visual Studio 2005) per creare un programma che si sta installando, allora Microsoft Visual C++ 2005 Redistributable deve essere installato insieme al programma.
Di solito questo pacchetto software è incluso nell'installazione, ma se si salta quel passaggio oppure non è incluso, bisogna scaricarlo e installarlo manualmente.
Inoltre bisogna considerare che Microsoft non ha mai consolidato tutte le vecchie versioni in un pacchetto unificato, quindi l'ultima Redistributable del 2017 non include tutte le librerie di Redistributable 2015 che se richiesta, sarà necessario lo stesso installare.

In breve, le versioni presenti sul computer di Microsoft Visual C ++ Redistributable non devono essere disinstallate e rimosse perchè probabilmente servono a qualche programma o gioco già installato o che si userà in futuro.
Inoltre questi Visual C ++ Redistributable non occupano molto spazio, circa 15 o 20 MB di spazio disco per ciascuna.

Nel caso di problemi con l'esecuzione di un software, nel caso di DLL mancanti o di errori relativi a Visual C++, si potranno rimuovere tutte le versioni presenti sul PC e reinstallarle manualmente scaricandole dal sito Microsoft.
Sicuramente da rimuovere sono le versioni doppie, ossia se ci sono due o più versioni di Microsoft Visual C ++ Redistributable 2008 x86, allora quelle meno recenti possono essere disinstallate.
È possibile disinstallare i ridistribuibili nello stesso modo in cui si disinstalla qualsiasi altro programma passando dal Pannello di controllo, in Programmi e funzionalità.

Di seguito, tutti i link per scaricare le diverse versioni di Microsoft Visual C ++ Redistributable per Windows 7, Windows 8.1 e Windows 10, in italiano.
Ricordo che su Windows 64 bit sono da installare tutte, mentre su Windows 32 bit solo quelle x86 (vedi qui come capire quale versione Windows abbiamo)

- Microsoft Visual C ++ 2005 Redistributable Package (x86) - (x64)
- Microsoft Visual C ++ 2008 Redistributable Package (x86) - (x64)
- Microsoft Visual C ++ 2010 Redistributable Package (x86) - (x64)
- Microsoft Visual C ++ 2012 Update 4 Redistributable (x86 e x64)
- Microsoft Visual C ++ 2013 Redistributable (x86 e x64)
- Microsoft Visual C ++ 2015 Update 2 Redistributable (x86 e x64)
- Microsoft Visual C++ 2017 32 bit e 64 bit

Dopo aver installato i pacchetti di Microsoft Visual C ++ bisogna anche aprire Windows Update e controllare se ci sono aggiornamenti, che saranno automaticamente scaricati per ciascuna delle versioni installate.

LEGGI ANCHE: Microsoft .NET Framework, risolvere errori di installazione e disinstallazione

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy