Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Inviare la posizione su WhatsApp anche in tempo reale

Aggiornato il:

Come condividere la posizione in tempo reale con Whatsapp per farsi seguire dagli amici

localizzatore gps whatsapp WhatsApp oltre ad essere una buona app di chat, può presentarsi anche come un valido strumento per condividere rapidamente la posizione in cui ci troviamo, senza dover aprire ogni volta le app di mappe e scoprire la nostra posizione.
Infatti l'app WhatsApp fornisce, tra le sue opzioni, la possibilità di condividere la posizione in tempo reale.

Se questa cosa può sembrarvi scontata e banale, forse non conosciamo fino in fondo le potenzialità di WhatsApp: con quest'app possiamo anche fare in modo che l'amico (o il gruppo di amici) con cui si condivide la posizione possa seguire i nostri movimenti in tempo reale, vedendoci spostare sulla sua mappa; si può quindi usare WhatsApp come un localizzatore GPS per sapere dov'è una persona in ogni momento (ovviamente deve esserci il suo consenso, non aspettiamoci di utilizzarlo come strumento per spiare la gente oppure per pedinare qualcuno).
In questa guida vi mostreremo come condividere velocemente la posizione su WhatsApp e, tramite l'apposita funzione, come permettere ad amici e parenti di seguire i nostri movimenti sulla mappa in tempo reale.

LEGGI ANCHE -> Condividi posizione in Google Maps, in tempo reale

1) Operazioni preliminari

Per poter sfruttare a dovere il sistema di condivisione della posizione su WhatsApp, dovremo prima di tutto attivare la funzionalità di localizzazione sul nostro smartphone, cercando di attivare il sistema più preciso possibile sul nostro device (ossia sfruttare insieme il GPS e rete dati per il posizionamento).
Su Android è sufficiente aprire il menu Impostazioni -> Localizzazione (possiamo trovar questo meno anche come Geo-localizzazione, Posizionamento o GPS, a seconda del modello di smartphone in uso) e attivare la modalità Alta precisione, che di solito è quella che permette di ottenere le informazioni più precise quando un'app chiede l'accesso alla posizione.
GPS Android

Dopo aver controllato il sistema di localizzazione del telefono, assicuriamoci che l'app di WhatsApp abbia tutti i permessi necessari per accedere al GPS e all'intero sistema per localizzare il telefono; per fare ciò dovremo aprire il menu Impostazioni -> App e controllare, facendo clic su WhatsApp, il menu Permessi (il percorso e il nome del menu possono cambiare anche notevolmente tra una versione e l'altra di Android oppure tra telefoni di produttori diversi).

Se invece utilizziamo un iPhone, possiamo attivare la localizzazione aprendo l'app Impostazioni, portandoci nel menu Privacy e facendo clic sulla voce Localizzazione, in cui dovremo verificare unicamente se la voce è attiva.
GPS iPhone

In questo caso i permessi sono direttamente visibili nel menu Localizzazione.
Se nella sezione Condividi la mia posizione è già presente WhatsApp, non dovremo fare nient'altro; se invece manca, conviene aprire direttamente l'app e utilizzare la procedura di condivisione della posizione per attivarla (potrebbe comparire una richiesta di conferma sullo schermo).

2) Come condividere la posizione su WhatsApp

Per usare la funzione di condivisione della posizione in WhatsApp, non dovremo far altro che aprire una chat con la persona o con il gruppo su cui vogliamo condividere la posizione, toccare l'icona della graffetta (quelle che permette anche di inviare foto e file), e scegliere la voce Posizione.
Posizione WhatsApp

Se non avevamo ancora fornito il permesso per accedere al sistema di localizzazione, ci verrà chiesto in questo preciso istante (confermiamo ogni messaggio di conferma che apparirà su schermo).
Subito dopo vedremo comparire una nuova finestra, in cui ci verrà mostrata una parte della mappa (con alcuni punti d'interesse nei paraggi) e due tasti molto importanti: Posizione in tempo reale e Invia la tua posizione attuale.
Funzione localizzazione

Utilizzando il tasto Posizione in tempo reale l'interlocutore della chat o del gruppo potrà vedere in ogni momento dove siamo, seguendo il nostro percorso sulla mappa (utilissimo sia per monitoraggio sia per far vedere agli amici dove siamo e dove stiamo andando).
Attivando il monitoraggio possiamo scegliere per quanto tempo condividere la posizione, se un'ora, 15 minuti o 8 ore e aggiungere un commento se si vuole (per dare un'ulteriore indicazione in chat o in gruppo sulle nostre intenzioni oppure per indicare dove stiamo andando).
Se invece volessimo inviare solo le coordinate della posizione in cui ci troviamo in quel momento, senza attivare il monitoraggio, basterà fare clic su Invia la tua posizione attuale.
Quest'ultima opzione è davvero molto comoda per poter comunicare ad amici il luogo in cui ci troviamo, per esempio un nuovo bar o una casa da raggiungere tutti insieme, senza dover inserire ogni volta a mano l'indirizzo o le coordinate.
Sulla chat del destinatario o del gruppo comparirà la mappa con la nostra foto del profilo rimpicciolita che viene usata come indicatore di posizione.
Toccando la mappa, si aprirà grande Google Maps (o altra app di navigazione, come Waze) per poter seguire precisamente in che via ci troviamo, in tempo reale; se abbiamo deciso di attivare il monitoraggio continuo, appariranno sulla mappa tutti i nostri spostamenti con vari puntini, così da ricostruire abbastanza fedelmente il percorso che abbiamo fatto e che stiamo facendo in quel momento.

Chi condivide la posizione, può interrompere la condivisione premendo la scritta sulla chat oppure andando in Impostazioni > Account > Privacy per trovare l'opzione della posizione attuale e disabilitarla; in questa sezione è possibile trovare tutte le chat in cui stiamo condividendo la posizione per poterla interrompere manualmente prima del termine, così da avere sempre il massimo controllo su cosa condividiamo nelle chat e nei gruppi.

Infine vi ricordiamo che la condivisione in tempo reale possiamo effettuarla anche usando altre applicazioni per trovarsi e "pedinarsi" con amici o famiglia, tra cui anche Google Maps e Facebook Messenger.

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy