Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Migliorare la ricezione GPS su Android per l'esatta posizione

Aggiornato il:

Come correggere la localizzazione del GPS se imprecisa o velocizzare la ricezione per rendere più veloce il collegamento con i satelliti GPS

correggere gps Quando si apre un'applicazione come Google Maps o un altro navigatore satellitare per la guida turn-by-turn, bisogna attivare il ricevitore GPS che ormai è uno standard di tutti i cellulari e smartphone, compresi quelli Android. Il ricevitore GPS permette di collegarsi ai satelliti nello spazio per rilevare con precisione la posizione del telefono e poterla cosi tracciare sulla mappa in tempo reale.
Può capitare, a volte, che questa rilevazione della posizione non sia precisa, oppure che sia lenta nel collegamento lasciandoci in attesa. In tutti questi casi è possibile correggere la ricezione GPS dello smartphone Android usando lo strumento di calibrazione di Google Maps oppure alcune speciali app che fanno in modo di velocizzare il collegamento ai satelliti.

LEGGI ANCHE: Come Funziona il GPS

Strumento di calibrazione di Google Maps per correggere la posizione sul GPS

Una volta che il GPS è connesso, può darsi che la rilevazione della posizione non sia però correttamente visualizzata. L'indicatore di Google Maps è un pallino, che visualizza un'area sfumata come un fascio di luce davanti a se a indicare la direzione in cui stiamo guardando. Girando lo smartphone si vedrà come l'orientamento rilevato cambia, come se girassimo la testa per guardare da un'altra parte. Questo tipo di rilevazione è importante affinché il navigatore possa capire in che direzione stiamo andando sulla strada.
Se l'indicatore dell'orientamento mostrasse che guardiamo da una direzione mentre invece lo smartphone è orientato verso un'altra, allora è necessario fare la calibrazione del GPS per correggere la rilevazione.
Per calibrare la bussola di Google Maps, toccare il pallino blu e premere dove è scritto Calibra Bussola. Una figura animata mostrerà il movimento che bisogna fare con la mano tenendo lo smartphone, ruotandolo e disegnando nell'aria un 8 come viene mostrato dalla figura.

App per migliorare e correggere il collegamento del GPS su Android

In alcuni casi e sopratutto questo avviene su alcuni smartphone più economici, il GPS può impiegare troppo tempo per collegarsi. Non si tratta quindi di rilevazione errata o da calibrare, ma proprio un collegamento lento ai satelliti che può impiegare anche diversi minuti.
In questi casi, per migliorare la ricezione GPS del telefono, è possibile usare alcune app che funzionano come per risvegliare il ricevitore e accelerare quindi la rilevazione della posizione. Il funzionamento di queste app è quello di azzerare i dati interni del GPS sullo smartphone che possono tenere in memoria posizioni precedenti e, quindi, errate.
Tra le app per correggere la ricezione GPS su Android e ottimizzare la ricezione del segnale GPS per collegarsi in meno tempo e con più precisione ai satelliti, possiamo segnalarne almeno due:

GPS Status & Toolbox

GPS Status e Toolbox è una semplice applicazione Android che consente di monitorare lo stato del ricevitore GPS con tutti i sensori del telefono.
L'obiettivo principale per l'applicazione è di assistere e ottimizzare, in background, tutte le altre applicazioni sul dispositivo che sfruttano il GPS in modo che possano collegarsi al segnale più velocemente possibile.
Con questa app non è necessario aspettare l'icona del GPS smetta di lampeggiare quando si ottiene il collegamento perchè GPS Status fa in modo di poterlo raggiungere prima possibile. GPS Status non è solo un'app in background, può essere aperta per vedere tutti i dati rilevati dal ricevitore GPS in una interfaccia grafica simile a quella di un radar, dove compare il cerchio che fa da orizzonte, la freccia rossa che rappresenta il nord ed i puntini che sono i satelliti. Si possono quindi controllare: posizione e potenza del segnale dei satelliti, velocità, accelerazione, altitudine, pressione, velocità di rotazione, batteria ed altri dati letti dai sensori. Contiene anche una bussola con il nord magnetico, uno strumento di livella e un "radar" in cui è possibile memorizzare e condividere la posizione corrente.
Questa funzione può essere usata per vedere la posizione della macchina parcheggiata (ma per questo c'è un'app migliore per ritrovare la macchina parcheggiata).
GPS Status non richiede una connessione a internet e funziona in tutto il mondo, basta che sia visibile il cielo (impossibile collegarsi ad un satellite stando dentro casa).

Test GPS

Un'altra applicazione simile a questa per testare la ricezione del GPS, collegarsi ai satelliti rapidamente e avere la posizione precisa dello smartphone è Test GPS, una delle app più popolari per Android, per vedere se la ricezione del GPS è buona, il numero di satelliti, la qualità del segnale, la bussola (direzione), la prova di accelerazione, l'altitudine ecc .

Stato GPS

L'App Stato GPS è più recente e con una grafica migliore rispetto le due precedenti, utile a conoscere la posizione dei satelliti rispetto alla nostra posizione. Oltre alla funzione di bussola, questa app integra il servizio AGPS che serve a velocizzare la ricezione di dati dai satelliti e localizzare più rapidamente lo smartphone.

Ricordo, in un altro articolo, i migliori accessori per i sensori di uno smartphone Android.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy