Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows 10 Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Mediafire: 50 GB gratis di spazio online con client come Dropbox

Aggiornato il:
Nuovo servizio Mediafire Cloud per caricare su internet file in uno spazio online gratuito da 50 GB
Mediafire Cloud Storage Mediafire è uno di quei siti web in cui tutti, prima o poi, capitano, per scaricare un file da internet.
Siti come Mediafire sono chiamati in gergo "Cyberlockers", noti anche come servizi 'hosting di file'.
Questi cyberlockers forniscono agli utenti uno spazio disco accessibile via internet e protetto da password.
Grazie a questo spazio è possibile condividere file con gli amici, che possono privatamente scaricare qualsiasi contenuto si metta in queste cartelle.
Alcuni Cyberlockers sono famosi per essere usati con scopi di pirateria, altri invece sono considerati "buoni", sono controllati ed affidabili.
Tra questi, il migliore, è senza dubbio il nuovo MediaFire Cloud Storage perchè è simile a Dropbox, ma con 50GB di spazio gratuito subito.

Il servizio è particolarmente apprezzato in quanto non obbliga gli utenti a stipulare un abbonamento, non chiede di attendere qualche minuto prima di un download, non limita l'ampiezza di banda e non vieta di scaricare solo un file alla volta come avviene con altri siti di questo tipo.
Registrando un account MediaFire si ottengono alcuni privilegi che, per alcuni, possono davvero essere interessanti.
Si possono caricare online sullo spazio gratuito del proprio account Mediafire ben 50 GB di file.
I file rimangono quindi disponibili e possono essere riscaricati senza limiti di banda, quando servono, senza attese.
Mediafire è controllato, quindi non si possono mettere in condivisione contenuti protetti da copyright.
La dimensione massima di un singolo file è di 200 Megabyte, che dovrebbe essere un limite abbastanza grande per quasi ogni esigenza.
Con un account gratuito si possono anche aprire online (senza download) i documenti per modificarli ed è possibile generare (massimo 15 volte al giorno) un link usa e getta da inviare ad un'altra persona per la trasferirgli il file.
Il link scade nel momento in cui viene usato per scaricare il file.

Come accennato sopra, MediaFire è diverso rispetto altri servizi di archiviazione online come Onedrive, Google Drive o Dropbox perchè non fa sincronizzazione.
Questo significa che un file deve essere caricato su internet manualmente utilizzando il sito oppure tramite l'app Mediafire per Android e iPhone.
Ogni file caricato online è, di default, pubblico.
Si possono comunque raggruppare tutti i file in una cartella che può essere resa privata dal menu che compare cliccandoci sopra col tasto destro.
Da notare comunque che il trasferimento dei file non è protetto quindi, fare riferimento a questa guida per crittografare i file caricati nei cloud storage.
Ogni file caricato su Mediafire viene scansionato dal servizio antivirus Bitdefender, quindi non si possono mettere online file dannosi o sospetti.
File come i PDF, le immagini e le foto possono essere visti in anteprima.
File come i documenti Office scritti con Word ed Excel possono anche essere modificati online tramite un editor interno.
Per le immagini può essere generato un link univoco (dal menu Share) utilizzabile su siti web ed i blog.
Gli altri file possono solo essere scaricati e non sono visualizzabili in anteprima.

Si può anche usare un client di sincronizzazione di Mediafire come Dropbox chiamato Mediafire Desktop disponibile per PC Windows e Mac (per ora rimosso)
I file caricati in Mediafire possono essere sincronizzati con tutti i computer dov'è installato il client, in modo automatico.

L'unico limite di Mediafire è che i dati possono essere cancellati dopo un certo periodo di inattività dell'account.
Quindi, se non si fa l'accesso al proprio account per un periodo che va tra i 150 ed i 300 giorni, esso viene segnato come inattivo ed i file eliminati.
Si viene comunque avvertiti di questa eventualità 5 giorni prima, con un messaggio Email.
In pratica bisogna ricordarsi di fare il login una volta ogni 5 mesi almeno per mantenere i file su internet.

Chi paga un account da 9$ al mese invece ottiene 250 gigabyte di spazio di archiviazione online, un limite di dimensione massima del file di 4 GB, nessuna scadenza dell'account (se viene pagato), nessuna pubblicità, statistiche ed altri vantaggi.

Il più grosso difetto di Mediafire, perfetto se usato da un computer, è l'assoluta mancanza di supporto per cellulari e tablet.
Mediafire mobile per iPad, iPhone e Android dovrebbe comunque essere pronto a breve.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy