Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows 10 Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Cambiare icone di Windows facilmente

Aggiornato il:
Come cambiare le icone su Windows sostituendo quelle predefinite con altre incluse o scaricate
modificare icone windows Tra le possibili personalizzazioni per PC Windows, una delle migliori è sicuramente quella delle icone, scegliendo loghi e icone diverse da quelle standard per i vari collegamenti desktop e le cartelle.
Windows ha un certo numero di icone incorporate tra cui scegliere per cambiare quelle predefinite, ma c'è anche la possibilità di scaricare pacchetti di icone di ogni tipologia, andando in siti specializzati per scaricare icone gratis di ogni tipo.

Una volta ottenute le icone che piacciono di più, queste possono essere salvate in una cartella ed utilizzate cambiando le icone di Windows, tutte o solo di alcuni elementi.

Le icone dei collegamenti del desktop si possono cambiare facilmente grazie alla funzione integrata di Windows, anche in Windows 10.
Per cambiare l'icona di un collegamento sul desktop di Windows cliccandoci sopra col tasto destro ed entrando nelle Proprietà dove, nella scheda del Collegamento, compare il pulsante Cambia icona.
Nella finestra Cambia icona, scegliere , se presenti, quella che si vuole dall'elenco di quelle incorporate oppure premere su Sfoglia e selezionare la cartella in cui sono state salvate quelle scaricate.
Trovare quindi il file ICO (o anche il file EXE o DLL che contiene pacchetti di icone) che si vuol utilizzare, farci sopra un doppio clic e premere OK alla finestra successiva.
Se la modifica non funziona immediatamente, premere con il pulsante destro del mouse sul desktop e poi su Aggiorna.

Allo stesso modo è possibile cambiare le icone fissate sulla barra delle applicazioni in basso.
Questi sono collegamenti normali, l'importante è che nel modificare l'icona, il programma sia chiuso.
Per fare le cose più semplici, può essere più semplice modificare prima l'icona del collegamento sul desktop, premerci poi col tasto destro del mouse e selezionare Aggiungi alla barra delle applicazioni.

Alcune icone sul desktop sono nascoste per impostazione predefinita di Windows.
In Windows 7 e 8 è possibile visualizzare le icone del computer, della cartella profilo, della rete e del pannello di controllo, premendo col tasto destro del mouse su uno spazio vuoto del desktop, andando su Personalizza e poi cliccare su Cambia icone desktop.
In Windows 10, invece, bisogna aprire le Impostazioni > Personalizzazione > Temi, scorrere la finestra di destra verso il basso e cliccare su Impostazioni delle icone del desktop.

Dalla finestra che appare, la stessa in Windows 7 e Windows 10, selezionare le icone che si vogliono vedere.
Inoltre, sempre in questa finestra di selezione delle icone, si può premere sulle icone per selezionarle e poi sul tasto CAmbia icona per scegliere quella che più si preferisce.
Le icone modificabili da qui sono quelle di "Questo PC", Cestino pieno e vuoto, Rete e cartella profilo
Nella finestra "Cambia icona", si può selezionare qualsiasi icona di quelle incluse in Windows oppure, premendo su "Sfoglia", usando icone scaricate o create.

In Windows è anche possibile cambiare le icone delle cartelle.
Cambiare l'icona di una cartella è anche un buon modo per richiamare l'attenzione su quelle più importanti, facendole risaltare rispetto le altre.
Per esempio è possibile cambiare il colore di una cartella specifica facendola di un altro colore per distinguerla dalle altre.
Per cambiare l'icona di una cartella, premere con il pulsante destro del mouse sulla cartella da modificare e selezionare "Proprietà".
Nella finestra delle proprietà della cartella, passare alla scheda "Personalizza" e premere poi su "Cambia icona".
Nella finestra "Cambia icona", selezionare quella che si preferisce tra le icone di Windows oppure cliccare su "Sfoglia" per individuare le icone scaricate.
Si può scegliere da qui un file ICO, EXE o DLL.
Dopo aver selezionato il file, la finestra "Cambia icona" mostrerà le icone contenute nel file selezionato, tra le quali è possibile scegliere quella desiderata.

In un altro articolo sono invece segnalati alcuni programmi automatici per colorare le cartelle in Windows cambiando colore alle icone

Per facilitare il compito di modificare le icone su Windows, ci sono alcuni piccoli programmi che rendono automatico il compito.
vediamo alcuni strumenti gratuiti per personalizzare le icone di default di Windows.

1) CustomizerGod è l'ultimo programma disponibile per personalizzare Windows 7 e Windows 8 / 8.1.
Con questo strumento è possibile personalizzare il pulsante Start, la Charms bar, tutte le icone, i menù a nastro di Windows, le icone del Centro operativo, delle cartelle, della barra di notifica, della schermata di login e tutto quanto.
Lo strumento esegue automaticamente il backup dei file di sistema originali prima di sostituirli con quelli personalizzati.
L'unico difetto di CustomizerGod è che l'installazione porta con se qualche programma sponsor da disattivare durante il processo.

2) 7Conifier è un piccolo tool per cambiare le icone di Windows sostituendole con un set diverso ed incluso già nel programma.
Si possono modificare sia quelle della barra di applicazioni di Windows 7 che quelle del menu Start

3) 7LibraryIconsChanger è uno strumento per cambiare le icone delle raccolte di Windows 7 (Documenti, Musica, Immagini e video) che appaiono nel riquadro laterale di ogni cartella.
In qualsiasi momento si possono sempre ripristinare le icone originali con un clic.

4) Tray Icons Changer consente di modificare le icone dell'area di notifica, quelle dei programmi in background segnalati in basso a destra, vicino l'orologio come il volume, la rete LAN e la rete Wi-Fi.

5) Types per Windows 7, XP e Vista, permette di modificare le icone con cui vengono identificati i vari tipi e formati di file come i PDF, i JPG, i DOC e cosi via.

6) W7 Superbar Icon Changer: permette di cambiare le icone dei collegamenti a applicazioni e programmi sulla barra delle applicazioni di Windows 7 e Windows 8.
Facilissimo da usare, vale solo per i pulsanti fissati nella taskbar, la barra di strumenti di Windows.

Se non si vogliono cambiare le icone ma semplicemente modificare la loro dimensione per farle più grandi, in Windows 7 e Windows 10 la procedura è la stessa ed è, banalmente, quella di cliccare col tasto destro sullo spazio vuoto in una cartella, ed usare il menu Visualizza.
Ancora più rapidamente, basta tenere premuto il tasto CTRL sulla tastiera e muovere la rotellina del mouse su e giù.

LEGGI ANCHE: Cambiare font, colori e pulsanti delle finestre e sulle barre menu in Windows

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy