Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Segreti del Pannello di Controllo di Windows

Pubblicato il: 12 maggio 2015 Aggiornato il:
Guida al Pannello di Controllo di Windows, tutti i modi per aprilo e come trovare ogni strumento
guida al Pannello di Controllo A qualcuno potrà sembrare incredibile il fatto che esistano numerosissime persone che non hanno mai aperto il Pannello di controllo di Windows e che non hanno mai cambiato uno straccio di opzione per personalizzare il sistema e ottimizzarlo per il proprio computer.
Il pannello di controllo è il centro nevralgico delle configurazioni di Windows, da cui è possibile rimuovere software, aggiungere hardware, amministrare gli account degli utenti, gestire le impostazioni di sicurezza, cambiare il modo in cui appare Windows e tanto altro.
Anche se è progettato in modo intuitivo e con una divisione in categorie, per tutta la sua varietà e complessità, il Pannello di controllo è un divertimento per i più smanettoni e, allo stesso tempo, un incubo per i non informatici.

Il pannello di controllo, sempre presente da Windows 95 fino al prossimo Windows 10, altro non è che una cartella piena di icone, ciascuna che apre un pannello di opzioni di vario tipo.
In questo blog parliamo del Pannello di Controllo quasi ogni giorno, e sembra che non si finisca mai di scoprire le varie opzioni nel dettaglio .
Iniziando dalle basi, vediamo qui i segreti del Pannello di Controllo di Windows, come aprirlo e come trovare ogni sua sezione e strumento più facilmente.

Aprire il Pannello di Controllo
In Windows 7 si può entrare nel pannello di controllo dal menu Start, in modo semplice.
In alternativa, si può premere la scorciatoia di tasti Windows-C .
In Windows 8 / 8.1, ci sono diversi modi per accedere al pannello di controllo.
Il più semplice è premendo col tasto destro sulla bandierina di Windows in basso a sinistra.
Un altro veloce è premendo i tasti Windows-I e poi cliccando su Pannello di Controllo nella colonna a destra.
Dalla schermata Start di Windows 8, si può scrivere "Pannello" e premere invio per aprire il Pannello di controllo
Il modo migliore comunque è mettendo l'icona del Pannello sul desktop.
Per farlo, premere col tasto destro sul desktop, cliccare su Personalizza e poi, nella finestra che si apre, premere su Cambia icone sul desktop .
Si può quindi mettere la crocetta accanto al pannello di controllo per visualizzare la sua icona nel desktop.
Se si preferisce, questa icona può essere trascinata anche sulla barra delle applicazioni.
Si può anche accedere al Pannello di controllo dalla casella Esegui con il comando control

Organizzazione degli strumenti
Una volta aperto il Pannello di controllo, si troveranno i vari strumenti organizzati per categoria.
Questa configurazione rende piuttosto facile navigare attraverso tutte le varie impostazioni e può essere considerata una modalità semplificata.
Aprendo il titolo di ogni sezione si apre una finestra con le opzioni principali al centro con un menu a sinistra che riporta a tutte le sottosezioni della categoria.
I più esperti preferiscono, a questa modalità semplificata, l'organizzazione degli strumenti in icone, una per ciascuno di essi.
Dal Pannello di controllo, cambiare nel menu Visualizza come in alto a destra sulla finestra da "per categoria" a icone, grandi o piccole.
Questa è la modalità classica con cui si presenta il pannello di controllo nelle versioni di Windows prima di Windows 7.
In questa schermata si vedranno i pannelli di configurazione anche di programmi esterni installati come Quicktime, Flash Player o iCloud.

Ricerca di ogni strumento o impostazione per nome nel Pannello di controllo
Il modo più veloce per trovare uno strumento di configurazione del pannello di controllo non è però quello di cercarlo con gli occhi tra i vari menù, ma quello di cercarlo usando la tastiera.
Dalla casella di ricerca in alto della finestra del pannello di controllo o dalla schermata di applicazioni di Windows 8.
Se già si sa quale sezione di opzioni si vuol gestire, si può scrivere sulla tastiera il nome dello strumento per cercarlo.
Ad esempio, digitare la parola "virus" nella schermata Start di Windows 8 per aprire le opzioni dell'antivirus Windows Defender.
Si può eseguire ogni strumento del pannello di controllo anche dalla casella Esegui con la lista di comandi di questa pagina

GodMode
Come visto in un altro articolo, su Windows 7 e Windows 8 si può attivare una cartella con tutte le impostazioni di amministrazione del computer.
Questa cartella contiene tutti i centinaia di strumenti del Pannello di controllo, dove ogni icona apre una schermata di opzioni diversa.
Da questa cartella così piena di elementi è possibile copiare in un'altra cartella gli strumenti che si usano più spesso in modo da poterli ritrovare sempre facilmente.
Per esempio le impostazioni della scheda di rete, l'utilità di disinstallazione dei programmi, la ricerca di aggiornamenti o quello che si preferisce.
Per attivare questa cartella bisogna crearne una nuova sul desktop e dargli questo esatto nome creare la cartella e il nome questo:
God Mode.{ED7BA470-8E54-465E-825C-99712043E01C}

Tutto quello che non si può fare dal Pannello di Controllo di Windows può essere modificato, per chi sa come fare, nelle chiavi di registro oppure usando più facili programmi esterni.
Di questi avevo parlato in un altro articolo, con i migliori Tweaker per cambiare impostazioni di sistema nascoste in Windows 7 e Windows 8.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
2 Commenti
  • Fi La
    27/11/15

    Ciao Claudio! Ho utilizzato Shell per visualizzare il Menu come in Se7en. Qui mi appare il Pannello Di Controllo ma con tutte le voci in "cascata". Come avere la sola Icona di Pannello Di Controllo come era fiono al Se7en?
    Grazie, alla grande.

  • Claudio Pomes
    7/12/15

    cambia visualizzazione delle icone