Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Trova al volo il cellulare facendo un fischio (Android)

Pubblicato il: 10 giugno 2014 Aggiornato il:
Con un'app è possibile far suonare uno smartphone Android e ritrovarlo se perso in giro, anche se muto e anche se non prende
ritrova il cellulare Android A tutti, chi più chi meno, capita di perdere tempo alla ricerca del cellulare perduto.
Può essere rimasto in borsa, dentro uno zaino, in macchina, sotto una coperta, sotto una maglietta, può essere caduto dietro un mobile oppure era stato poggiato chissà in quale punto della casa.
Il modo migliore per ritrovare il cellulare perso in casa, è farselo chiamare da un altro telefono per farlo squillare, cosa che funziona a meno che il cellulare non sia senza campo o se la suoneria è muta.
Con un qualsiasi smartphone Android è invece possibile trovare il cellulare perso facendo un fischio!

Whistle Phone Finder è un'applicazione gratuita per cellulari Android che consente di far suonare il telefono facendogli un fischio.
In pratica, se si non ci si ricorda mai dov'è stato messo lo smartphone, per ritrovarlo facilmente in ogni momento, si può fischiettare per casa o in una stanza e individuarlo al volo grazie a una risposta sonora, che funziona anche se il telefono è in modalità silenziosa o se non prende la linea.
Whistle Phone Finder può essere installato praticamente su qualsiasi dispositivo Android, gratis e senza bisogno di root.
La configurazione dell'applicazione è abbastanza semplice.
Prima di tutto, si deve attivare la rilevazione del fischio.
Poi si sceglie la sensibilità di rilevazione che è meglio tenere bassa o media se non si vuole che il cellulare suoni da solo ogni volta che si sente un fischio per strada.
Abilitare poi la notifica audio, altrimenti non si riceverà alcun suono di risposta, e scegliere il suono tra quelli proposti o tra quelli standard del telefono.
Infine abilitare l'opzione di tenere sempre il volume alto in modo che l'app possa funzionare anche se i volumi sono tutti abbassati al minimo o silenziosi.

L'applicazione, nella sua versione gratuita, è attiva e si può provare quando il telefono è in modalità sleep, ossia con lo schermo spento.
Mettere quindi il cellulare un po' distante, spegnere lo schermo e provare a fare un fischio per vedere come esso si accende ed emette un suono di riconoscimento.

Questo tipo di app è consigliata alle persone più sbadate a cui capita spesso di perdere il cellulare, ma ha qualche difetto.
Prima di tutto, essa rimane sempre in background e in ascolto del fischio quindi consumerà un po' di batteria in più.
Inoltre l'app, per funzionare, richiede che il cellulare sia comunque nelle vicinanze, altrimenti non potrà sentire il fischio.
Terzo difetto, per me fastidioso, è la costante presenza dell'icona di notifica che non si può levare.
Personalmente comunque ritengo sia molto utile, da scaricare e da tenere pronta per quando si va in giro, in vacanza o in altre case, quando c'è più rischio di smarrire il cellulare.

Se si volesse provare un'app alternativa, si può installare Whistle & Find, molto simile, ma meno evoluta.

LEGGI ANCHE: Con "gestione dispositivi Android" l'app per ritrovare il cellulare

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
3 Commenti
  • Davide Montagnolo
    11/6/14

    Non è vero che non si può nascondere l'icona dell' app...
    Basta andare nelle impostazioni, sezione "gestione applicazioni"...li c'è da togliere la spunta sulla casella "mostra notifiche".
    Io non la vedo più ma funziona tutto!
    Ottima app comunque, la consiglierò alla mia ragazza che lo perde sempre.

  • Andrea Cangialosi
    16/6/14

    Ho provato Whistle Phone Finder su Galaxy S4 ma ho dovuto disinstallarlo perchè quando tentavo di girare un video con l'app stock mi andava in errore, fintanto che l'ho potuta utilizzare l'ho trovata molto "fragile", a livello di sensibilità bassa scattava alla minima parvenza di fischio

  • Davide Montagnolo
    16/6/14

    Confermo che reagisce con troppa sensibilità anche con suoni che non sono propriamente fischi ma basta che abbiano un suono acuto.
    Inoltre se si usa un programma che utilizza il microfono (tipo Shazam nel mio caso) questo non funziona perché Whistle Phone Finder se ne appropria.