Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Far suonare il cellulare anche se silenzioso o non prende

Ultimo aggiornamento:
Con un'app è possibile far suonare uno smartphone e ritrovarlo se perso in giro, anche se muto e anche se non prende
fai suonare il telefono silenzioso A tutti, chi più chi meno, capita di perdere tempo alla ricerca del cellulare perduto.
Può essere rimasto in borsa, dentro uno zaino, in macchina, sotto una coperta, sotto una maglietta, può essere caduto dietro un mobile oppure era stato poggiato chissà in quale punto della casa.
Il modo migliore per ritrovare il cellulare perso in casa, è farselo chiamare da un altro telefono per farlo squillare, cosa che funziona a meno che il cellulare non sia senza campo o se la suoneria è muta.
A seconda del tipo di telefono ci sono vari modi per ritrovare il cellulare perso facendolo suonare, anche se è stato impostato come silenzioso oppure se non prende la linea, offline o in modalità aereo.

Prima di tutto, senza installare altre applicazioni, è possibile far squillare lo smartphone usando le funzioni interne dei cellulari Android e degli iPhone.
Per tutti gli smartphone Android, si può attivare la funzione "Trova il mio Android" che permette di far squillare il telefono anche se questo è silenzioso.

Su iPhone una funzione simile è offerta da iCloud attivando nelle impostazioni dell'iPhone "trova il mio iPhone".
Come imparato, in caso di iPhone perso si può far suonare il telefono dal sito icloud.com.

Parlando di smartphone Android ci sono anche altri modi di far squillare e suonare il telefono perso anche se silenzioso tramite app piuttosto originali.

La prima è Ring my Droid, che funziona anche con un telefono offline, senza connessione internet.
Se installata questa applicazione gratuita, si può fare in modo che, quando il telefono riceve un certo SMS, allora il telefono inizi a suonare e squillare.
Per esempio, si può inviare un SMS che dica "squilla subito" per farlo suonare.

La stessa funzione è attivabile nell'applicazione Android Lost, una delle app migliori per trovare il cellulare rubato o perso.
Questo antifurto permette di controllare un telefono usando gli SMS o anche da sito web.
Tramite SMS si può far squillare il cellulare perso anche se è offline (inviando un sms con scritto androidlost alarm 5), oppure anche usare le funzioni di emergenza come quella per localizzarlo o cancellarne la memoria se il cellulare è stato rubato.
Questa applicazione è in grado di riattivare i suoni inviando un SMS con scritto androidlost sound on).

Se poi il telefono fosse completamente offline, tanto da non poter nemmeno ricevere SMS (come in modalità Aereo), ci sono due applicazioni che, se installate, sono in grado di riconoscere un comando sonoro a distanza.

Clap To find è un'app che permette di far suonare il telefono perso in giro per casa battendo le mani.
Una volta installata, questa applicazione chiede di registrare il suono del battito di mani.
Quando si perde il telefono, si può quindi battere le mani per tre volte e far squillare il cellulare, se è vicino anche non si riesce a vedere.

Un'app simile è Whistle Phone Finder, gratuita per cellulari Android, che consente di far suonare il telefono facendogli un fischio.
In pratica, se si non ci si ricorda mai dov'è stato messo lo smartphone, per ritrovarlo facilmente in ogni momento, si può fischiettare per casa o in una stanza e individuarlo al volo grazie a una risposta sonora, che funziona anche se il telefono è in modalità silenziosa o se non prende la linea.
Whistle Phone Finder può essere installato praticamente su qualsiasi dispositivo Android, gratis e senza bisogno di root.
La configurazione dell'applicazione è abbastanza semplice.
Prima di tutto, si deve attivare la rilevazione del fischio.
Poi si sceglie la sensibilità di rilevazione che è meglio tenere bassa o media se non si vuole che il cellulare suoni da solo ogni volta che si sente un fischio per strada.
Abilitare poi la notifica audio, altrimenti non si riceverà alcun suono di risposta, e scegliere il suono tra quelli proposti o tra quelli standard del telefono.
Infine abilitare l'opzione di tenere sempre il volume alto in modo che l'app possa funzionare anche se i volumi sono tutti abbassati al minimo o silenziosi.
Anche in questo caso l'app, per funzionare, richiede che il cellulare sia comunque nelle vicinanze, altrimenti non potrà sentire il fischio.

Se si volesse provare un'app alternativa, si può installare Whistle & Find, molto simile, sempre basata sul fischio.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)