Navigaweb.net
Programmi Sicurezza Windows Guide PC iPhone Android Immagini Musica Rete Facebook Giochi Windows 8

Data:

Prepararsi a Windows 8 Windows 8 è uscito da pochi giorni ed è forte ancora il dubbio se procedere con l'aggiormaneto oppure ignorare il nuovo sistema operativo Microsoft.
Personalmente sono un convinto sostenitore del nuovo Windows 8 e ritengo che, se non ci sono problemi di incompatibilità gravi con programmi importanti, su tutti i pc di casa ed i portatili sarebbe il caso di aggiornare a Windows 8 subito e senza aspettare.
Oggi si può infatti scaricare ed installare Windows 8 Pro con solo 30 Euro mentre dal Gennaio 2013 costerà 200 Euro, cifra che potrebbe davvero essere scoraggiante.

L'installazione di Windows 8, come descritto, è semplice e automatica.
Trattandosi di un aggiornamento, però, ci sono alcuni requisiti importanti per preparare il computer prima dell'installazione e rendere la procedura più pulita sicura ed indolore (fare riferimento ad un altro articolo per la guida all'installazione pulita da zero di Windows 8).

Fase 1) Scoprire se computer e programmi sono compatibili con Windows 8.
I requisiti minimi di sistema per Windows 8 sono piuttosto bassi.
Microsoft dice che se sul computer funziona Windows 7, si potrà installare anche Windows 8.
Se si sta usando un vecchio pc, bisogna invece stare attenti ai requisiti di base:
Processore: 1 gigahertz (GHz) o più veloce
Memoria: 1 gigabyte (GB) (32-bit) o ​​2 GB (64-bit) di RAM
Spazio su disco rigido: 16 GB (32-bit) o ​​20 GB (64-bit)
Scheda grafica: Scheda video DirectX 9 con driver WDDM
Per vedere com'è il proprio computer, cliccare col tasto destro su Risorse del computer nel menu Start e andare sulle Proprietà (oppure Start > Programmi > Accessori > Utilità di sistema > Informazioni Sistema).

- Requisiti speciali e possibili problemi: Alcuni rapporti dicono che i pc con processore Intel Atom Cedar Trail Windows 8 non funzioni.
In effetti Microsoft specifica che Windows 8 funziona su pc con processore che supporta NX (No eXecute bit).
In un commento mi è stato però comunicato che installando da DVD, si risolve il problema.
Comunque sia, se si utilizza uno computer che non ha tale requisito, probabilmente sarebbe meglio fare qualche verifica in più.

- Per alcune funzioni, Windows 8 ha dei requisiti aggiuntivi.
Per utilizzare il touchscreen si ha, ovviamente, bisogno di un tablet o di un monitor che supporti il multitouch, mentre su alcuni computer portatili si potranno usare ii gesti dal trackpad (il tappetino).
Le applicazioni del Windows Store richiedono una risoluzione dello schermo minima da 1024x768.
Questo può essere un problema per i netbook, che in genere hanno una risoluzione di 1024x600 pixel.
La soluzione per avviare le applicazioni Metro con risoluzione bassa è di aggiornare i driver della scheda video e applicare una modifica sul registro di sistema (descritta qui).

- Controllare se i programmi ed i dispositivi sono compatibili con Windows 8.
Tutti i programmi che funzionano su Windows 7 dovrebbero andare anche sull'8.
per esserne certi si può usare il programma Upgrade Assistant che evidenzia eventuali incompatibilità, programmi da aggiornare e problemi eventuali con dispositivi esterni come la stampante.
Sulla pagina del Compatibility Center ci sono maggiori dettagli sui dispositivi esterni compatibili.

- Decidere quale versione di Windows 8 installare
Windows 8, per fortuna, non ha molta scelta com'era invece per le versioni precedenti.
Essenzialmente, si hanno due scelte: Windows 8 o Windows 8 Pro.
L'edizione Enterprise è per le aziende mentre la RT è quella dei tablet.
L'unica costa da vedere è quindi se prendere la versione Pro o no guardando la tabella di confronto.
Se si vuole Windows Media Center, bisogna acquistarlo come add-on separato (anche se è attualmente gratuito per un tempo limitato).

Fase 2) Dopo aver verificato il computer, se si installa Windows 8 scegliendo l'opzione di mantenere dati e programmi, conviene dare una ripulita all'hard disk.
Di seguito, le operazioni da effettuare:
- Rimuovere i programmi che non si usano mai usando software come Revo Uninstaller o altri disinstallatori,
- Pulire i file spazzatura usando Ccleaner.
- Deframmentare il disco se necessario.
Notare che su Vista e Windows 7 la deframmentazione non dovrebbe essere necessaria e che non bisogna mai deframmentare un disco SSD.
Nell'articolo su come deframmentare e pulire un hard disk per ottimizzare il computer sono segnalati programmi gratuiti per facilitare il compito.

Se si sta facendo una nuova installazione o se nell'aggiornamento si sceglie l'opzione di cancellare tutto, questi passaggi non servono.

Fase 3) Aggiornare Windows ed i programmi installati.
L'installazione di Windows 8 potrebbe dare problemi se mancano le patch importanti sul sistema.
Aggiornare quindi il sistema con le ultime patch usando il Windows Update e controllare anche che i programmi siano alla loro ultima versione.
Consiglio di usare Secunia PSI per avere la versione più aggiornata dei programmi.
Ottimo strumento è Soluto, che accelera il tempo di aviva del sistema e corregge eventuali problemi.

Fase 4) Eseguire il backup del computer
Sia se si fa una nuova installazione, sia che si proceda ad un aggiornamento, non c'è assolutamente alcun dubbio che sia importante fare il backup dei dati su un altro disco o su una partizione diversa dell'hard disk.
Fare il backup del PC con Windows è veramente facile: collegare un disco esterno e cliccare l'opzione di backup.
Su Windows 7 si può creare un'immagine completa del sistema che sarà possibile ripristinare in qualsiasi momento.
Resta comunque il fatto che l'installazione di Windows 8 può essere configurata per non cancellare alcun dato o file.
Tutti i vecchi file vengono raccolti, dopo l'installazione, in una cartella col nome Windows.old.

Fase 5) Salvare i driver del sistema e le licenze dei programmi acquistati.
Windows 8 mantiene i driver di sistema o ne chiede l'aggiornamento se disponibile.
Sarebbe però meglio, per sicurezza, salvarli separatamente prima di aggiornare.
Si può quindi fare un backup dei driver installati oppure soltanto salvare il driver della scheda di rete che è il più importante (se il pc si collega a internet, si possono poi risolvere tutti i problemi).
In un altro post invece è segnalato un programma gratuito per recuperare codici di licenza e numeri seriali dei programmi installati sul pc.

Questo dovrebbe essere tutto e con questi passaggi si può preparare a dovere il proprio computer per non avere problemi e godersi Windows 8.


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
6 Commenti
  • Nome: gg  
    29/ott/2012 15:11:00

    Salve, come sempre molto chiari e utili i tuoi post. Ti sei correttamente espresso in modo netto a favore di Win8, in altri blog però ho trovato opinioni diverse, per esempio http://nbtimes.it/opinioni/14034/windows-8-gli-sono-contro-gli-gnu-avessero-ragione.html?
    Personalmente sono un po' dubbioso perché le primissime versioni degli OS Microsoft hanno quasi sempre avuto nel passato diversi problemi. E' vero che 30€ sono veramente pochi ma....
    Sarei per aspettare qualche mese; sono convinto, inoltre, che la decantata impossibilità di craccare Win8 sia una bella favola destinata a durare ben poco.....
    La tua opinione?
    Grazie.

    Giuseppe

  • Claudio Pomes  
    29/ott/2012 15:58:00

    Eh se non lo compri non entri comunque nello store quindi qualsiasi versione non originale rimane monca e, a quel punto, inutile pure installare Windows 8.

    A me personalmente piace davvero molto, non capisco davvero chi dice di no, a meno che non sia per una questione economica.

  • Nome: gg  
    30/ott/2012 18:47:00

    Pensi che lo "store" sia la killer application di Win8? Alcuni anni fa si diceva che il freeware sarebbe sparito da Internet mentre a me pare che (sistema operativo Win escluso....) oggi si trovi praticamente TUTTI i tipi di SW "a gratis".
    La mia ritrosia è dovuta, semplicemente, al fastidio di dover abituarmi a nuove modalità d'uso per avere (all'incirca) le stesse funzioni.
    Grazie.
    gg

  • Claudio Pomes  
    30/ott/2012 19:04:00

    lo store è pieno di app gratis infatti

  • davide  
    22/gen/2013 20:52:00

    Ho installato win8 ma quando si è riavviato per completare l'installazione ha riscontrato un problema: winload.exe mancante o danneggiato, ho provato a fare il repair ma nulla, ora sto facendo la reimpostazione del pc. Dicono che probabilmente è un problema di HD nom so proproo che fare..

  • Claudio Pomes  
    22/gen/2013 23:14:00

    quello è il boot loader; si dipende dalla partizione disco ma credo si possa risolvere in qualche modo che devi cercare usando Google (in lingua inglese)