Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Aggiungere o rimuovere tasti sulla barra degli strumenti nelle finestre di Windows 7

Ultimo aggiornamento:
barra degli strumenti Windows 7 Su Windows 7 c'è una barra con pulsanti aggiuntivi su tutte le finestre, sotto quella classica File Modifica Visualizza strumenti.
Tale barra è abbastanza inutile se rimane con l'aspetto predefinito, quindi la Nirsoft, casa di sviluppo di Microsoft, ha rilasciato un'estensione che permette di aggiungere nuovi tasti e collegamenti veloci per fare operazioni sui file e le cartelle.
La Custom Explorer Toolbar quindi non è un tool che rimane in esecuzione ma proprio uno strumento per personalizzare l'interfaccia delle finestre di Windows 7 e per aggiungere o rimuover tasti funzione nella barra superiore delle finestre.
Questo programma è stato progettato per funzionare solo con Windows 7 (32 bit e 64 bit) e non è supportato da Windows Vista e XP.

La barra che si va a modificare è quella delle finestre di Windows 7, quella in alto dove è scritto Organizza, Includi nella raccolta, condividi, Nuova cartella.
Su questa barra degli strumenti si possono aggiungere nuovi tasti, variabili a seconda della cartella che si apre.

Custom Explorer Toolbar è un tool che non richiede installazione e va semplicemente estratto dall'archivio ed eseguito.
Nella finestra di configurazione, completamente visiva, si noteranno tante voci disabilitate che possono essere abilitate con un click sulla casella di controllo.
Per vedere nome e descrizione di ogni tasto, conviene espandere la finestra del programma tirando in basso l'angolo destro cosi da leggere nome e descrizione in italiano.

Il menu a tendina Azione (Action) definisce se i pulsanti selezionati devono essere aggiunti alla barra degli strumenti di Windows Explorer oppure se devono essere rimossi (ad esempio il tasto Masterizza lo leverei).
L'altro menu a tendina definisce invece se i pulsanti selezionati devono essere visualizzati in Esplora risorse normalmente o se devono comparire solo dopo aver selezionato uno o più elementi col mouse.
Per esempio, i tasti per fare Copia Taglia e incolla diventano utili solo dopo aver selezionato uno o più file e cartelle mentre invece il tasto Seleziona tutto è utile quando nessun oggetto è selezionato.
In basso si può scegliere se le modifiche devono essere applicate alle cartelle generiche, ai documenti o alle cartelle speciali della musica, immagini, video oppure sulle raccolte (library).
Dopo aver finito la configurazione, basta premere il tasto Esegui (Do It!) in basso per applicare le modifiche.
Essendo questo un programma Nirsoft, che è una azienda di software di proprietà Microsft, agisce proprio sul sistema e va a modificare chiavi di registro e parametri di Windows 7.
Le modifiche sono immediatamente visibili e rimangono attive peramentemente, anche dopo aver chiuso Custom Explorer Toolbar che potrà anche essere cancellato dal computer (ma essendo un tool portatile è utile tenerlo nella propria collezione di programmi USB).
Potrebbe essere necessario chiudere tutte le finestre delle cartelle prima che i nuovi tasti diventino visibili.

Tra i tasti che si possono aggiungere ci sono: Annulla, Chiudi, Copia, Incolla, Rinomina, Taglia, Ripeti, Seleziona tutto, Stampa, Elimina proprietà e altri.

Chi intende personalizzare le finestre delle cartelle in Windows può essere interessato anche ad altri tool di modifica come quelli per cambiare font, colori e pulsanti delle finestre e sulle barre menu ed Extra Buttons per aggiungere pulsanti sulle finestre per muoverle sullo schermo.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)