Navigaweb.net
Programmi Sicurezza Windows Guide PC iPhone Android Tecnologia Rete Facebook Immagini Musica Giochi

Data:

Su Windows, quando si vuole aprire un file qualsiasi, possono esserci due problemi:
1) Viene aperto con il programma sbagliato e non funziona
2) Non viene aperto ed appare una simpatica finestra che dice "impossibile aprire questo file" e chiede "Come apro questo file?" lasciando all'utente la scelta tra cercare su web il programma o sceglierlo tra i programmi installati.

La tipologia di un file viene evidenziata su windows da una estensione di tre lettere visibile alla destra del nome, preceduta da un punto.
Questa estensione, di default, non si vede quindi per notare le differenze tra i file, bisogna andare sulle opzioni di una cartella qualsiasi (dal menu in alto scegliere Strumenti --> Opzioni Cartella) e recarsi al menu "Visualizzazione".
Da questo menù si scende fino alla voce "nascondi le estensioni per i tipi di file conosciuti" e bisogna levare il flag, premere "Applica" e poi "OK".

Adesso, ogni nome di file viene visto con questo tipo di scrittura: "pomhey.txt" dove txt è l'estensione che contraddistingue il tipo di file.

Per alcuni file, senza estensione, il file viene visto con una icona bianca e non si può aprire se non scegliendo il programma giusto.
Alcune volte poi, capita che un file di un tipo, viene aperto con un programma sbagliato, che non centra nulla e quindi sembra non funzionare.
Altro caso frequente si ha quando, ad esempio, un amico o un collega ci invia un file con una estensione sconosciuta al nostro computer e non si possiede alcun programma per aprire e vedere quel file.

Andando con ordine, possiamo dire, nel nostro esempio, che un file txt viene aperto dal Notepad perchè questa impostazione si mette di default su Windows, ma, si può tranquillamente scegliere che il file txt si deve aprire con un altro programma come ad esempio Notepad ++ che è molto meglio e più utile da usare per leggere e modificare i file di testo.
Allora, per modificare il programma che apre un tipo di file, generalmente, cliccandovi sopra con il tasto destro, si può vedere la voce "Apri con.." --> "Programma" e si apre la lista delle applicazioni consigliate; cliccando su Sfoglia e navigando sulla cartella dei programmi, si trova, se installato, il programma Notepad++.exe e si sceglie quello per aprire il file.
Ci sono volte, però, in cui questa opzione non appare, e, soprattutto se un file viene aperto dal programma sbagliato, può diventare un problema e bisogna andare a fare una piccola modifica sul file di registro.

Andare sul pulsante "Start" --> "Esegui" --> scrivere Regedit e cliccare ok.
Bisogna navigare sull'albero delle chiavi fino alla voce HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\FileExts\[estensione file]\OpenWithList
Per esempio, se si vuole cancellare il programma che apre un file pippo.txt si guarda all'enstensione txt.
Sul pannello di destra, si può cliccare sul programma (la colonna "dati") che non si vuole usare per aprire un file txt, con il tasto destro e scegliere "Elimina".

Una volta cancellata questa chiave, aprendo il file pippo.txt, non si vedrà più, tra le applicazioni consigliate, quel programma.

Quando si riceve un file dall'estensione sconosciuta, che non si sa con quale programma aprire, può essere utile usare un tool automatico che permetta di trovare il programma per aprire un file sconosciuto.

In conclusione, mi viene da ricordare l'articolo con la guida per nascondere una cartella o i file dal computer mettendoli dentro una immagine.
Molto banalmente, si può evincere da questo post, che, per nascondere un file su un computer, come ad esempio una fotografia che non si vuole far cercare o vedere, basta cambiarne l'estensione, rinominando il file e mettendone una sconosciuta per far si che, quel file, non venga aperto da nessuno.
Nemmeno un esperto potrebbe facilmente risalire alla tipologia di file perchè, seppure lo trovasse, dovrebbe avere almeno il sospetto che quella cosa sconosciuta, sia una immagine nascosta.


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.