Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Come vedere se un cellulare è usato

Aggiornato il:

Tutti i controlli che si possono fare su uno smartphone per vedere se è usato oppure se è nuovo

smartphone usato Quando acquistiamo un nuovo telefono in offerta su Internet, dovremo controllare attentamente che esso non sia stato già utilizzato e messo in vendita "come nuovo", facendo leva sulla disattenzione degli utenti (che, salvo danni esterni evidenti, potrebbero far fatica a riconoscere un prodotto nuovo da uno usato).
Per evitare questo tipo di truffe è sufficiente seguire pochi e semplici passi subito dopo aver effettuato l'acquisto o dopo l'arrivo del pacco spedito: in questa guida abbiamo raccolto tutti i passaggi da seguire per controllare se un cellulare è usato o è stato utilizzato, anche solo per una volta. In questo modo potremo sempre sapere se lo smartphone o il semplice cellulare che abbiamo tra le mani è stato venduto da un venditore onesto o siamo stati vittima di un raggiro (visto che vendere prodotti usati come nuovi è un reato).

LEGGI ANCHE: Conviene comprare ricondizionato (refurbished)?

Come vedere se un cellulare è usato

Anche se all'apparenza può sembrare molto difficile rendersi conto del tipo di telefono che abbiamo tra le mani, con i seguenti controlli potremo sapere con certezza se il nostro cellulare è stato usato prima di giungere a noi.

Controllare le informazioni sul sito di vendita

I siti come Amazon e eBay specificano chiaramente la presenza dei prodotti venduti come usati o ricondizionati (ossia sistemati per poter apparire come nuovi). Prima di acquistare qualsiasi telefono online dobbiamo controllare attentamente che sia presente la dicitura Nuovo all'interno dell'interfaccia del sito o all'interno della descrizione dell'oggetto.

Per esempio su Amazon è sufficiente cliccare sul link presente sulla parola Nuovi per vedere i prezzi dello stesso prodotto venduto come nuovo (quindi mai usato).
Acquisto Amazon

Nella stessa schermata possiamo scegliere se filtrare i risultati con tutti i prodotti nuovi o se visualizzare anche i prodotti venduti come usati o ricondizionati, semplicemente aggiungendo un segno di spunta alla condizione desiderata nella sezione Condizione.
Amazon

Su eBay invece dobbiamo controllare attentamente nella descrizione del prodotto, specie se partecipiamo ad un'asta (difficilmente vengono messi in vendita gli usati in modalità Compralo Subito).
ebay

Se nel campo Condizione compare la scritta Nuovo, stiamo per acquistare un telefono mai usato in precedenza.

Ovviamente questo non mette del tutto a riparo dalle truffe (qualcuno potrebbe sempre provare a spacciare per nuovo un telefono usato ma ben tenuto), ma almeno eviteremo di fare figure spiacevoli del tipo "pensavo fosse nuovo, invece il venditore ha scritto chiaramente che il telefono era usato".

Per eBay e Amazon vi consigliamo di leggere anche le nostre due guide su Come Comprare su eBay evitando truffe e La garanzia Amazon rimborsa i soldi spesi entro due anni.

Verificare l'aspetto esteriore del telefono

Dopo aver ricevuto il telefono, la prima cosa da controllare è l'aspetto esteriore della scatola, degli accessori e del telefono stesso.
Nuovo smartphone

Una scatola nuova (mai aperta) dovrebbe avere un sigillo di garanzia su entrambi i lati, così che chiunque lo apra sia davvero il primo a "metterci le mani sopra". La mancanza di sigilli dovrebbe farci scappare il primo campanello d'allarme, ancor più evidente se i sigilli sono presenti e tagliati o strappati (alcuni produttori non mettono sigilli esterni quindi il problema non sussiste).

Il secondo indizio sulla condizione del telefono sono gli accessori: essi dovrebbero essere presenti nella scatola con i
loro sigilli e i blocchi avvolgenti: se vediamo qualche filo disordinato o messo alla rinfusa, c'è il rischio che gli accessori siano stati sostituiti con prodotti di scarsa qualità o peggio ancora non funzionanti.

L'ultimo controllo è sul telefono stesso: appena uscito dalla scatola per la prima volta dovrebbe presentare delle pellicole protettive (in alcuni casi con scritte descrittive dell'hardware del telefono) su entrambi i lati e sulla fotocamera posteriore, segno evidente che nessuno lo ha toccato. Anche solo la rimozione di una sola pellicola e il suo riposizionamento "maldestro" possono essere indizi di un telefono usato.

Controllare l'IMEI

Il truffatore potrebbe benissimo rimettere in vendita un telefono perfetto in ogni aspetto, anche se usato. In questo caso, dopo aver superato i test sull'aspetto esteriore, dobbiamo effettuare un controllo sull'IMEI del telefono, così da controllare se esso risulta già associato ad un operatore o segnalato come rubato/disperso.

Per fare ciò recuperiamo l'IMEI del nostro telefono dalla scatola o direttamente dallo smartphone e inseriamo il codice a 15 cifre sul sito Numbering Plans.
IMEI

Dopo aver inserito il codice nell'apposito campo, facciamo clic su Analyze; ci verranno fornite diverse informazioni sul telefono, tra cui un indice grafico chiamato IMEI Validity Assessment. Se il cursore all'interno di questa voce è nella zona gialla o rossa, significa che il telefono è stato sicuramente utilizzato e probabilmente l'IMEI è stato già segnalato ai vari operatori, che hanno provveduto al blocco preventivo.

In questo caso ci troviamo davanti ad una truffa con un telefono rubato o disperso: non ci resta che denunciare tutto ai Carabinieri e alla Polizia, così da poter avviare le indagini sul caso.

Controllare la garanzia

Se anche il controllo IMEI è superato, l'ultima prova (decisiva) riguarda la garanzia. Se il telefono viene venduto come nuovo, esso avrà diritto a 2 anni di garanzia legale. La garanzia parte dal momento dell'acquisto, quindi effettuare un controllo della garanzia ci darà la certezza sulla condizione dello smartphone o del telefono scelto.
Garanzia

Per poter controllare la garanzia, recuperiamo l'IMEI e il numero di serie del telefono (dalla scatola o dalle informazioni del telefono all'interno dell'app Impostazioni) ed inseriamo i numeri richiesti nei seguenti siti (in base al produttore del telefono):


Se il nostro produttore non è tra quelli citati qui in alto, avviamo una ricerca su Google digitando "controllo garanzia <nome-produttore", così da trovare la pagina giusta in cui cercare. Una volta inseriti i dati richiesti dovremmo ottenere le informazioni sulla garanzia del prodotto: se abbiamo acquistato il telefono online, la garanzia dovrebbe partire dal giorno della spedizione (o pochi giorni dopo). Se la garanzia non compare o risulta già attiva da un mese o più, possiamo sospettare di avere tra le mani un telefono usato.

Conclusioni

Visto che ai giorni nostri "fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio", vi consigliamo di controllare attentamente il vostro nuovo telefono o smartphone d'ultima generazione quando effettuiamo l'acquisto su un sito di e-commerce online: perdendo giusto qualche minuto del vostro tempo sarete in grado di capire subito se avete acquistato un prodotto nuovo al 100% oppure siamo davanti ad un prodotto usato spacciato per nuovo (una truffa quindi).

Per questo, quando acquistiamo online, vi consigliamo di seguire attentamente i consigli descritti nella nostra guida su Come comprare online in sicurezza e con garanzia, così da ridurre sensibilmente i rischi di truffa.
Se invece abbiamo perso il nostro smartphone e vogliamo impedire che venga rivenduto come nuovo (rendendovi complici di una truffa), vi consigliamo di seguire i passaggi descritti nel nostro approfondimento Smartphone perso: tutte le cose da fare.

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy