Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Scarica il Blocco Note come app di Windows 10 con nuove funzioni

Aggiornato il:

Il Blocco Note (Notepad) di Windows 10 si può ora scaricare come app dal Microsoft Store con nuove funzioni e miglioramenti

scarica blocco note Uno dei più antichi programmi di Windows ed anche uno dei più importanti e fondamentali, il Notepad, è stato convertito in applicazione del Microsoft Store. Questo passaggio sarà completato nella prossima versione di Windows 10, ma è possibile, già adesso, scaricare il nuovo Blocco note dal Microsoft Store e trasformare il programma incluso nel sistema Microsoft, in un'app.
Anche se questo passaggio non provoca alcun effetto immediato, avrà diversi vantaggi in futuro per due motivi: il primo è che per Microsoft sarà possibile aggiornare il programma del Blocco Note (come app) aggiungendo nuove funzioni senza dover aspettare un aggiornamento di Windows 10, il secondo vantaggio è una maggior integrazione dell'app Notepad con tutte le altre applicazioni, rendendo quindi il blocco note sempre a portata di mano.

LEGGI ANCHE: 10 Trucchi col Notepad (Blocco Notes) di Windows

Blocco Note come app di Windows 10

Per scaricare il Blocco Note come app di Windows 10 basta soltanto aprire questo link del Microsoft Store e procedere con il download e l'installazione.
Al momento non si noterà alcun cambiamento nel programma di scrittura più elementare di Windows. L'unico effetto visibile è che cercando l'applicazione Blocco note sul menù Avvio di Windows 10 e cliccandoci sopra col tasto destro si potranno usare le opzioni per la disinstallazione (Il Notepad diventerà completamente removibile dalla prossima versione di Windows 10) e quella per lasciare il feedback o un commento di valutazione.
Il Blocco note di Windows 10, dopo averlo installato come app, si comporta esattamente come faceva il programma ed anche il file di lancio rimane lo stesso, notepad.exe che si trova nella cartella Windows. La differenza rispetto a prima è che questo file avvia la versione app. Non ci sono lati negativi, ma è necessario, per ricevere gli update dell'app Blocco Note, che nelle impostazioni del Microsoft Store siano attivi gli aggiornamenti automatici.

Funzioni recenti del Blocco Note in Windows 10

Con l'occasione, vediamo anche quali sono i miglioramenti che, dopo tanti anni, Microsoft ha apportato al Blocco note nelle ultime versioni di Windows 10, sopratutto dopo la 1809 (sono funzioni assenti in Windows 7 e Windows 8.1).

  • Trova e sostituisci: Sul Notepad è possibile fare ricerche di parole in un testo usando la combinazione di tasti CTRL-F. Resta la combinazione di tasti CTRL-H per la funzione Sostituisci. Si può selezionare un testo e poi aprire la ricerca, per avviarla automaticamente per quel testo selezionato.
  • Lo Zoom: mentre sul Blocco Note di Windows la grandezza dei caratteri è sempre la stessa, adesso è possibile ingrandire la visualizzazione del testo usando i tasti CTRL + (o CTRL - per ridurre) oppure tenendo premuto il tasto CTRL e usando la rotellina del mouse. lo Zoom predefinito si imposta premendo i tasti CTRL 0. La stessa opzione è disponibile anche in Visualizza > Zoom.
  • Numeri di riga: Dal menù Visualizza, è possibile abilitare una barra di stato nel Blocco note per vedere i numeri di riga e di colonna. Questo funziona soltanto se il ritorno a capo automatico è disabilitato (nel menù Formato). Nella barra di stato compare anche la codifica dei caratteri usata.
  • Nel momento in cui si crea o si modifica un file del blocco note, il suo titolo scritto in alto mostra un * per indicare che il file non è stato ancora salvato.
  • La scorciatoia Ctrl-Backspace (il tasto grande con la freccia verso sinistra sulla tastiera italiana) permette di eliminare l'ultima parola.
  • La visualizzazione di file con formato Linux/Unix o Mac è ora corretta con i ritorni a capo rispettati e non con il testo visualizzato tutto raggruppato senza formattazione.
  • Premendo col tasto destro su una parola nel testo, è possibile usare l'opzione per fare una ricerca su internet con Bing.

Per finire, ricordiamo che Microsoft ha intenzione di spostare molti dei suoi programmi nello Store, trasformandoli in app. Dpo il Notepad, è infatti attesa l'app di Microsoft Paint, che andrà a sostituire il programma Paint (che non sarà più integrato nell'installazione di Windows 10).

LEGGI ANCHE: Programmi Blocco notes alternative al Notepad su Windows

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy

2 Commenti
  • pseudorosone
    25/8/19

    Comunque, va bene non volere mettere con Windows programmi complessi, ma Blocco note e' una presa in giro, qualunque programmatore in un'ora ne puo' creare uno migliore...

  • DJ STUDIO MIXER
    2/9/19

    Il succo della Microsoft sta nel evolversi e per farlo deve pur partire da una parte. Intanto da Marzo 2020 (se non erro) cesserà il support anche per Win 7. E questo la dice lunga sul futuro prossimo della struttura creata da Gates ;)