Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Le Indicazioni a piedi in Realtà aumentata con Google Maps

Aggiornato il:

Come attivare la modalità Live View di Google Maps, per vedere direzioni e indicazioni a piedi con la realtà aumentata (AR)

indicazioni a piedi google maps Google Live View, annunciata a inizio anno, è ora disponibile in Google Maps come nuova e innovativa modalità di vedere le indicazioni stradali quando si gira a piedi. Grazie alla realtà aumentata, Quando si chiede a Google Maps di darci indicazioni stradali per un percorso da percorrere a piedi, invece di vedere il tragitto sulla cartina come è sempre stato, è possibile inquadrare la strada con la fotocamera dello smartphone e vedere comparire sullo schermo cartelli virtuali che ci dicono dove andare. I cartelli con scritto dove andare appariranno sullo schermo del telefono sopra l'inquadratura della strada fatta con la fotocamera, in tempo reale, con delle frecce ed il nome della via da seguire. Camminare per strada seguendo le indicazioni di Google Maps rende molto più facile vedere dove andare quando si va a piedi ed è anche parecchio divertente.
La funzione è stata in fase di test per un po' di tempo sugli smartphone Google Pixel ed è stata adesso distribuita su tutti gli smartphone che abbiano il supporto delle tecnologie ARCore o ARKit.

LEGGI ANCHE: Migliori app con realtà aumentata su iPhone e Migliori app con AR su Android

Per accedere alla realtà aumentata di Google Maps, bisogna aprire l'applicazione, digitare la destinazione e toccare l'icona blu delle indicazioni stradali. Se la funzione è disponibile si vedrà un'icona per avviare AR che attiva la navigazione Live View con vista della strada in 3D. Lo schermo mostrerà sia la cartina con la nostra posizione e le strade da seguire, sia l'immagine della strada in cui ci si trova, con un cartello virtuale che ci dice precisamente dove andare.
Come accennato sopra, per utilizzare la funzione della realtà aumentata in Google Maps bisogna avere un telefono abilitato ARCore (Android) o ARKit (iPhone) e della versione più recente di Google Maps. Se ancora non si vede l'opzione bisogna verificare che il telefono sia compatibile e attendere che Google attivi la funzionalità per tutti (se non oggi, nel giro di pochi giorni).
Tra gli smartphone compatibili con ARCore ci sono tutti i più recenti modelli, compresi i Samsung Galaxy, Honor e Huawei, LG, Nokia, Motorola e diversi altri.

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy