Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Se notifiche in ritardo, disattivare ottimizzazione batteria Android

Aggiornato il:
Se sullo smartphone Android (Samsung Galaxy, Huawei e altri) le notifiche si ricevono in ritardo, bisogna disattivare l'ottimizzazione batteria e ibernazione
notifiche in ritardo Su alcuni smartphone Android è possibile che ci sia un problema con la ricezione delle notifiche che sembrano arrivare in ritardo.
Può capitare che il telefono si metta a dormire e rimanga inattivo fino a che non lo si prende in mano accendendo lo schermo.
Solo in quel momento il sistema si sveglia e visualizza le notifiche sui messaggi arrivati da Whatsapp, via Email, via SMS o altri avvisi.
Questo tipo di comportamento è stato riscontrato sui Samsung Galaxy, sui Google Pixel 2, sugli smartphone Huawei e Honor ed anche su altri modelli di telefoni, sopratutto con sistema Android 8.0 Oreo.

Se qualche applicazione visualizza notifiche in ritardo, la colpa, a meno di bug specifici dell'applicazione stessa, è della funzione di ottimizzazione batteria di Android, che di fatto mette in stato di ibernazioni le applicazioni quando lo schermo del telefono è spento per un certo periodo.
La funzione di risparmio energetico può quindi causare ritardi delle notifiche push di un'app perchè interrompe la sincronizzazione dopo un determinato periodo di tempo e sospende in modo efficace le app che non sono utilizzate da un po'.

Mentre non c'è modo di disattivare la funzione di ibernazione delle app ed il risparmio energetico di Android, c'è però un modo per limitarlo creando delle eccezioni per le app che usiamo di più.
Tra le applicazioni che devono ignorare l'ottimizzazione batteria devono sicuramente esserci quelle che ricevono messaggi come Whatsapp e Messenger e poi anche quelle dei widget.
Il problema è che bisogna scavare abbastanza in profondità nelle impostazioni del telefono per trovare le opzioni più avanzate del risparmio eneretico, che possono essere in zone diverse a seconda dello smartphone usato.

Il modo standard per disattivare ottimizzazione batteria nei telefoni con sistema Android è il seguente:
Aprire Impostazioni, andare alla sezione "Batteria", quindi toccare il pulsante del menu a tre punti nella parte superiore dello schermo e premere su "Ottimizzazione della batteria".
Nella schermata seguente verrà visualizzato un elenco di app che sono già state escluse dall'ottimizzazione batteria.
Per escludere un'altra app, toccare il menu a discesa nella parte superiore dello schermo e seleziona "Tutte le app".
Dall'elenco di tutte le app, toccare quelle che si vogliono escludere dal risparmio energetico selezionando poi l'opzione "non ottimizzare".
I problemi delle notifiche in ritardo per quelle app dovrebbero ora essere risolti.

L'opzione di ottimizzazione batteria, come accennato sopra, potrebbe essere posizionata in modo diverso a seconda del telefono.
Sui Samsung Galaxy si trova andando in Impostazioni > App.
Da qui toccare l'icona del menu a tre punti nell'angolo in alto a destra dello schermo, selezionare "Accesso speciale" e poi "Ottimizza l'utilizzo della batteria".
Toccare quindi la scritta "App non ottimizzate", proprio sotto il titolo della scheda, per aprire un menu a discesa dove si può selezionare "Tutte le app". Da qui, trovare le app che hanno riscontrato problemi con le notifiche push ritardate, e disattivare l'opzione accanto a esse.
La disattivazione dell'ottimizzazione della batteria per queste app garantirà che possano essere eseguite in background tutto il tempo per ricevere notifiche push in tempo reale e non più in ritardo.

Sui Telefoni Huawei e Honor l'opzione per disattivare l'ottimizzazione di batteria per alcune applicazioni si trova in Impostazioni > App e notifiche > App.
Dalla lista di applicazioni premere sul tasto impostazioni in basso, poi su Accesso Speciale e poi su Ignora ottimizzazioni batteria.
Premere poi sula scritta consentite per vedere tutte le app e poter individuare quelle che vogliamo ignorino l'ottimizzazione batteria e non vadano mai in standby.

LEGGI ANCHE: Vedi tutte le notifiche passate in Android

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)